Firmino

Avventure di un parassita metropolitano

Voto medio di 7.200
| 1.494 contributi totali di cui 1.404 recensioni , 89 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Firmino è un topo nato in una libreria di Boston negli anni Sessanta. È il tredicesimo cucciolo della nidiata, il più fragile e malaticcio. La mamma ha solo 12 mammelle e Firmino rimane l'unico escluso dal nutrimento. Scoraggiato, si accorge che ... Continua
Ha scritto il 14/09/17
Buona l'idea
Mi è piaciuta molto l'idea che è alla base del libro ma non la sua realizzazione, pur essendo un libro breve ho fatto fatica a finirlo, non mi ha stimolato per niente
Ha scritto il 25/06/17
non riesco a capire come possa aver avuto tanto successo.
Ha scritto il 01/06/17
Firmino è uno dei quei libri adatti a qualsiasi momento della vita, soprattutto se ti sei bloccato e credi che non sia il periodo giusto per leggere. Firmino è un topolino, il tredicesimo di una cucciolata di una pantegana ubriacona, che vive con ..." Continua...
Ha scritto il 08/05/17
Non corre ma scorre
Ammetto che l'avvio è stato lento ed incerto perchè sono sempre un pò infastidita quando l'autore parla direttamente al lettore, o quando c'è del vittimismo nell'aria, poi però mi sono affezionata a Firmino e mi sono sentita in dovere di ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/04/17
Se ho impiegato una settimana per leggere un libretto di 179 pagine vuol dire che proprio non mi ha preso.
Carina l'idea del topo che vive nel solaio di una libreria ma lo sviluppo dei suoi pensieri e della trama è abbastanza noioso.

Ha scritto il Mar 26, 2017, 10:13
Sotto il profilo psicologico, ubriacarsi è di gran lunga più utile di quanto la gente non creda.
Pag. 123
Ha scritto il Feb 21, 2017, 21:36
" Bè, ecco il perché: la differenza tra assumere una maschera,che è sempre un'occasione di libertà, e averla imposta è la stessa che intercorre tra un rifugio e una prigione."
Pag. 144
Ha scritto il Sep 24, 2015, 10:11
Ma i momenti in cui Norman era più amabile erano i giorni di pioggia, quando non c'erano clienti nel negozio e lui si aggirava per i corridoi armato di un grande piumino di penne di tacchino, spolverando a destra e a sinistra canticchiando a fior ... Continua...
Pag. 60
Ha scritto il Sep 24, 2015, 09:57
Penso sempre che ogni cosa durerà in eterno, ma non è mai così. In realtà, niente esiste per più di un istante, tranne ciò che custodiamo nella memoria. Cerco sempre di conservare dentro di me ogni momento - preferirei morire piuttosto che ... Continua...
Pag. 150
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jun 28, 2015, 08:09
"ma detesto quelli che sono qui,e detesto tutti. Pazzo nella ma solitudine. per tutte le loro colpe. sto perdendo i sensi. Oh amara fine!Loro non se ne accorgeranno mai. Né lo sapranno. Né sentiranno la mia mancanza.E tutto è vecchio e vecchio ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi