Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Floydspotting

Guida alla geografia dei Pink Floyd

Di ,

Editore: Giunti Editore

4.0
(26)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8809059611 | Isbn-13: 9788809059610 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Genere: History , Musica , Travel

Ti piace Floydspotting?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una guida unica nel suo genere ai luoghi Pink Floyd di Cambridge e di Londra, alle scuole dove sono cresciuti Barrett, Waters, Gilmour, Mason e Wright, alle loro case di ieri e di oggi, ai locali dove hanno suonato da sconosciuti e da rockstar. Un viaggio strano e affascinante in posti magici dell'immaginario rock: la centrale elettrica su cui volò il maiale di Animals, il prato di Lulubelle III, la mucca di Atom Heart Mother, il giardino della copertina di Ummagumma, la spiaggia dove Storm Thorgerson allineò gli 800 letti di A Momentary Lapse Of Reason. Con oltre 100 foto rare e inedite.
Ordina per
  • 4

    Turisti rock

    Molto amatoriale nelle foto che descrivono i luoghi Floydiani questo libro genuino è uno dei miei preferiti in assoluto nella libreria del gruppo. Si parla come al solito molto di Barrett,Waters e Gilmour ma se Mason e Wright sembrano quasi non aver vissuto per niente visto le poche righe a loro ...continua

    Molto amatoriale nelle foto che descrivono i luoghi Floydiani questo libro genuino è uno dei miei preferiti in assoluto nella libreria del gruppo. Si parla come al solito molto di Barrett,Waters e Gilmour ma se Mason e Wright sembrano quasi non aver vissuto per niente visto le poche righe a loro dedicate, si imparano molti nomi di amici e conoscenti che in un modo o nell'altro sono entrati nell'emisfero rosa del mitico gruppo. Shine on!

    ha scritto il 

  • 3

    Se impazzisco, per favore, non ficcatemi i vostri cavi nel cervello.

    Una specie di guida per compiere un viaggio a ritroso nel tempo, fra scuole, concerti, maiali volanti, mucche, primi amori, letti sulla spiaggia e un mondo che non esiste più. Un altro tassello per conoscere meglio i Pink Floyd, sostanzialmente inutile ma con alcune chicche interessanti. Per chi ...continua

    Una specie di guida per compiere un viaggio a ritroso nel tempo, fra scuole, concerti, maiali volanti, mucche, primi amori, letti sulla spiaggia e un mondo che non esiste più. Un altro tassello per conoscere meglio i Pink Floyd, sostanzialmente inutile ma con alcune chicche interessanti. Per chi vuole resta la loro musica, tutta, dagli inizi psichedelici alla fine...e le loro parole, specialmente quelle di mr.Waters:

    "Giorno dopo giorno, l’amore diventa grigio Come la pelle di un moribondo. E notte dopo notte, fingiamo che sia tutto a posto Ma io sono invecchiato E tu sei diventata più fredda Niente è più veramente divertente oramai. Ed io sento che una delle mie crisi sta arrivando. Mi sento gelido come la lama di un rasoio, Stretto come un laccio emostatico, Secco come un tamburo funebre...."

    http://youtu.be/EQTFRq1hjtM http://youtu.be/LJTfMOzuH28

    ha scritto il 

  • 4

    Una guida ai luoghi che hanno "ospitato" la storia della grande band inglese. Un percorso nella memoria dei vari membri e di alcune figure chiave (Storm Thorgerstorn e la sua Hipgnosis su tutti)nel percorso artistico dei Pink Floyd.
    Dopo (ma anche durante) averlo letto viene spontaneo il desideri ...continua

    Una guida ai luoghi che hanno "ospitato" la storia della grande band inglese. Un percorso nella memoria dei vari membri e di alcune figure chiave (Storm Thorgerstorn e la sua Hipgnosis su tutti)nel percorso artistico dei Pink Floyd. Dopo (ma anche durante) averlo letto viene spontaneo il desiderio di seguire le mappe riprodotte nel testo e visitare le locations descritte nei minimi particolari dagli autori del bel testo. I pinkloydiani lo adoreranno, per gli storici della musica rock certamente rappresenta un curioso strumento.

    ha scritto il 

  • 3

    Una guida nel mondo reale dei Pink Floyd

    Il progetto è interessante. Problema è che è un po' confuso, un po' puzzle. Comunque ti rendi conto che i nostri idoli non sono altro che delle normalissime persone.

    ha scritto il 

  • 4

    Floydspotting, ovvero una curiosa guida turistica per chi volesse ripercorrere i luoghi dove i giovani Pink Floyd hanno vissuto, studiato, passato l'infanzia, assunto droghe, bevuto birra e ovviamente suonato, scattato foto promozionali e in ultimo dove sono state realizzate alcune delle famose c ...continua

    Floydspotting, ovvero una curiosa guida turistica per chi volesse ripercorrere i luoghi dove i giovani Pink Floyd hanno vissuto, studiato, passato l'infanzia, assunto droghe, bevuto birra e ovviamente suonato, scattato foto promozionali e in ultimo dove sono state realizzate alcune delle famose copertine dei loro dischi. La guida turistica (in un formato molto simile alle guide turistiche Mondadori) è costituita da 117 schede di altrettanti luoghi significativi sparsi tra Cambridge e Londra, il tutto impreziosito da gustose testimonianze dei protagonisti della quarantennale storia dei PinkFloyd; spesso gli aneddoti raccontati sono curiosi e divertenti. Scorrendo le pagine di questo libro è inoltre possibile farsi un'idea (anche se molto vaga e approssimativa) dello spirito della Londra musicale degli anni 60. Nulla di più di un libro curioso, simpatico e poco impegnativo, solo per i fan del gruppo ovviamente.

    ha scritto il 

  • 5

    Che peccato, in qualità di superfan dei Pink Floyd, non poter disporre di due mesi di ferie da impiegare a girovagare per la vecchia Inghilterra a seguire i dettagliati itinerari qui illustrati. :-(

    ha scritto il 

  • 3

    Non ci troverete la mucca di Atom heart mother, ma il suo allevatore sì

    Dedicato ai fan/maniaci del grande gruppo inglese.
    Si va dal fondamentale complesso industriale effigiato nella copertina di Animals (Battersea Power Station) al luogo dell'ultimo saluto a Syd Barrett (Cambridge Crematorium), dagli storici studi di Abbey Road (dove tra gli altri è stato reg ...continua

    Dedicato ai fan/maniaci del grande gruppo inglese.
    Si va dal fondamentale complesso industriale effigiato nella copertina di Animals (Battersea Power Station) al luogo dell'ultimo saluto a Syd Barrett (Cambridge Crematorium), dagli storici studi di Abbey Road (dove tra gli altri è stato registrato Dark side of the Moon) al luogo dove Gilmour provava le chitarre quando era adolescente (Ken Stevens music a Cambidge, che ne frattempo è diventato una bottega da orologiaio), dalla scuola pubblica (la Islington Green School) dalla quale proviene il coro di voci bianche di Another Brick in the wall alla casa della prima moglie di Roger Waters (!). E moltissimo altro ancora... Il tutto corredato da un ampio apparato di foto e indicazioni turistiche, fermata metro, distanze, etc etc.: il libro, infatti, è strutturato anche con mappe (su cui sono segnati i luoghi descritti), consigli utili e un agile indice finale, a mo' di guida turistica. Se andate a Londra o Cambridge e siete dei maniaci dei Pink Floyd non può mancare questa guida nella vostra valigia!

    ha scritto il 

  • 0

    Un libro per super maniaci dei Pink Floyd. Diviso un brevi capitoletti dedicati ai molti luoghi frequentati dai Leggendari, correlati di cartine, foto prima e dopo, aneddoti.
    Certo, rintracciare la mitica centrale elettrica della copertina di Animals non è male, ma mai come ascoltarsi l'albu ...continua

    Un libro per super maniaci dei Pink Floyd. Diviso un brevi capitoletti dedicati ai molti luoghi frequentati dai Leggendari, correlati di cartine, foto prima e dopo, aneddoti.
    Certo, rintracciare la mitica centrale elettrica della copertina di Animals non è male, ma mai come ascoltarsi l'album.
    In definitiva: da leggere se si ha voglia di cazzeggio colto/musicale o se si ha in progetto una tesi sui P.F.

    ha scritto il