Follie di Brooklyn

Voto medio di 3957
| 438 contributi totali di cui 353 recensioni , 84 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Nathan Glass è un assicuratore in pensione in cattivi rapporti con la ex moglie e la figlia. Dopo una pesante operazione chirurgica, e senza una lunga prospettiva di vita, decide di finire i suoi giorni a Brooklyn, nel quartiere dove è nato. Qui ritr ...Continua
Mother Superior
Ha scritto il 14/02/18
Che bella scoperta Paul Auster! Questo è il suo pirmo romanzo che leggo e mi è piaciuto davvero tanto. Sebbene la storia raccontata non sia nulla di eccezionale, il libro è scritto davvero ottimamente e riesce ad emozionare parecchio. Il protagonist...Continua
Nemseck
Ha scritto il 29/01/18
Non so bene come questo libro sia finito nel mio proverbiale "elenco di lettura". Il famoso "elenco di lettura", quello che ogni volta che qualcuno mi suggerisce un libro tiro fuori un po' a mo' di giustificazione, un po' perché ha un suo principio d...Continua
supernonno
Ha scritto il 16/01/18
Da Paul Auster mi aspettavo di più. Comunque leggerò almeno un altro suo libro.
Da Paul Auster mi aspettavo di più. Comunque leggerò almeno un altro suo libro. La sua fama è notevole, ma la struttura di questo suo libro mi ha sconcertato. Per tre quarti è una raccolta di novelle, sicuramente spassose, riguardanti vari personaggi...Continua
Turtle
Ha scritto il 20/11/17

Prima lettura e già Auster mi ha catturato con la scorrevolezza del suo scrivere e la caratterizzazione profonda dei suoi personaggi😊

EsteticaMente
Ha scritto il 15/10/17
Follie di Brooklyn di Paul Auster scorre rapido proponendo una galleria di personaggi che ruotano attorno al protagonista. Alla fine le follie si rivelano essere vita vissuta, dove le persone sanno ricoprire i ruoli più disparati. Un libro positivo,...Continua

Gaia Dg
Ha scritto il Jan 27, 2018, 10:36
Chiedere perdono a qualcuno è una cosa complicata, una prova di delicato equilibrio tra la durezza dell'orgoglio e lo strazio del rimorso, e se non riesci ad aprirti sul serio con il tuo interlocutore, tutte le scuse suonano superficiali e false.
Pag. 53
Giansa
Ha scritto il Nov 29, 2017, 10:30
"tutto sommato a me invecchiare piace - dichiarò. - Si fa una vita senza più fastidi."
Pag. 256
Elena
Ha scritto il Jan 02, 2017, 21:32
"Lei ha la storia, e quando una persona è abbastanza fortunata da vivere in una storia, da vivere in un mondo immaginario, i dolori di questo mondo svaniscono. Perché fino a quando la storia continua, la realtà non esiste più."
Pag. 135
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Jan 02, 2017, 16:06
One should never underestimate the power of books.
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Jan 02, 2017, 16:06
What young woman wouldn’t want to read the definitive biography of her father—even if that father had been no more than a factory worker or the assistant manager of a rural bank? What mother wouldn’t want to read the life story of her policeman son w...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 19, 2016, 07:26
813.54 AUS 14832 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi