Fondamenta degli incurabili

Voto medio di 703
| 210 contributi totali di cui 144 recensioni , 66 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 19/09/17
la Venezia amata da un grande poeta.
E' una Venezia descritta da un poeta, per questo appare un luogo asincrono, un luogo che non batte il tempo del presente.E' una Venezia percepita e descritta attraverso tutti i sensi, ma soprattutto con l'anima.Questo libro dovrebbe essere l'unica ...Continua
  • 4 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 19/07/17
Viaggiare sull'acqua, anche per brevi distanze, ha sempre qualcosa di primordiale
L'ho letto con una lentezza assurda, in quattro giorni di visita a Venezia. Prestato da un amico per l'occasione, l'ho acquistato subito dopo il rientro. Denso di concetti, pieno di significato, un cento/duecento passi da sottolineare e rileggere. ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 27/05/17
ODE O TRIBUTO A VENEZIA
Chi sono gli incurabili per Brodskij? Sono coloro i quali ils n’arrivent pas a ce laisser de Venise, lo scrivo in francese scusatemi non perché sono snob, ma perché in italiano non riesco a trovare l’equivalente perfetta efficace ...Continua
  • 27 mi piace
  • 14 commenti
Ha scritto il 14/12/16
Venezia d'inverno
Brodskij spiega perchè per diciassette anni, ogni inverno, ha sorvolato l'Atlantico per raggiungere Venezia; lo fa fornendo ottime ragioni..
  • 10 mi piace
Ha scritto il 01/12/16
Svela l’anima di una città di vicoletti che si aprono all’improvviso su antiche piazzette; e di canali la cui acqua “fa pensare alla carta da musica”. Mi ha aiutato ad amare la Venezia invernale. (Italian Book Challenge)

Ha scritto il Apr 21, 2016, 08:23
E' una virtù - ne sono convinto da un pezzo - non pascersi della propria vita emotiva. C'è sempre tanto lavoro da fare, senza contare che c'è tanto mondo fuori di noi. E poi c'è sempre questa città. Fintanto che essa esiste, credo che non mi ...Continua
Ha scritto il Apr 21, 2016, 08:23
[...] la bellezza non può essere programmata, essendo sempre effetto secondario di altre ricerche, spesso molto normali.
Ha scritto il Apr 21, 2016, 08:23
I cani vecchi non sognano padroni nuovi: nella loro decrepita senilità sognano altre case, scale strane, odori bizzarri, mobili inconsueti, una topografia sconosciuta. Ed è meglio non disturbarli, il segreto è tutto qui.
Ha scritto il Apr 21, 2016, 08:22
Per avere un'altra vita bisognerebbe essere capaci di fare un pacchetto della prima, un pacchetto a regola d'arte, una volta per tutte. Nessuno riesce a farlo in maniera convincente, anche se qualche volta possono dare una spinta le mogli che ...Continua
Ha scritto il Sep 26, 2015, 08:57
irresistibili.wordpress.com/2015/09/26/vede-in-quella-mano-soltanto-un-pesce/

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi