Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Forastera

By Diana Gabaldon

(49)

| Hardcover | 9788478884056

Like Forastera ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1945. La guerra ha terminado y una joven pareja se reúne por fin para pasar sus vacaciones en Escocia. Una tarde, cuando pasea sola por la pradera, Claire se acerca a un círculo de piedras antiquísimas y cae de pronto en un extraño trance. Al volver Continue

1945. La guerra ha terminado y una joven pareja se reúne por fin para pasar sus vacaciones en Escocia. Una tarde, cuando pasea sola por la pradera, Claire se acerca a un círculo de piedras antiquísimas y cae de pronto en un extraño trance. Al volver en sí se encuentra con un panorama tan extraño como desconcertante: el mundo moderno ha desaparecido, ahora la rodea la Escocia de 1734, con sus beligerantes y supersticioso clanes, hombres y mujeres rudos, a veces violentos, pero con una capacidad de vivir y de amar como Claire jamás había experimentado en su anterior vida. Acosada por los recuerdo, Claire deberá elegir entre la seguridad del futuro que dejó atrás y el pasado que ahora habita.

En esta primera parte de la saga de Claire Randall –que continúa con Atrapada en el tiempo, Viajera y Tambores de otoño–, Diana Gabaldon ha escrito una historia de amor diferente, en la que los encuentros fortuitos y el juego equívoco del tiempo se conjugan en un intrigante final.

392 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    FORTISSIMI SPOILER!!!

    Allora, senza volerlo mi sono fatta uno spoiler guardando qualche pagina in avanti rispetto a dove stavo leggendo e da quello che ho letto, sinceramente per adesso non intendo continuarlo di certo.
    La serie per ora la guardo ancora, ho visto che si, ...(continue)

    Allora, senza volerlo mi sono fatta uno spoiler guardando qualche pagina in avanti rispetto a dove stavo leggendo e da quello che ho letto, sinceramente per adesso non intendo continuarlo di certo.
    La serie per ora la guardo ancora, ho visto che si, sono abbastanza fedeli, ma hanno anche aggiunto parecchie cose. Quindi la mia speranza è che quel pezzo non venga mai messo nella serie tv. Sennò non guarderò neanche quella più.
    Ora, due sono le cose: o sono io che ho letto male e ho capito male. Oppure ho letto e capito bene e Claire è fuori che accetta e perdona e sta zitta.
    Ora, a parte il fatto che ci sono dei punti dove poteva evitare di descrivere ogni singola bricciola, in certi punti la lettura risulta lunga e leggermente pesante. Però, a parte quello era leggibile volentieri per il primo terzo del romanzo. Fino a quando sbirciando avanti per sbaglio, vedo che per carità, lei farà un casino da quello che ho capito e metterà tutti in pericolo di vita eccetera, okay. Però questo non giustifica che Jamie, lo stesso Jamie presentato come dolce, carino, gentile, di buon cuore che non farebbe mai male ad una mosca, cioè, mai a persone innocenti e indifese. Lo stesso Jamie tutto timido per certe cose all'inizio, quel Jamie, prende e alza le mani su Claire.
    Ora, non credo di aver letto male, perchè ho riletto quel pezzo e qualche pezzo avanti per esserne sicura.
    Posso capire che anche volendo lei non poteva dire nulla, in quell'epoca le donne venivano proprio trattate di merda, e se provava a fare qualcosa come fa, peggiora. Purtroppo. In mezzo a tutti quegli uomini, poi.
    Ma non posso accettare che lei poi lo perdona, non posso leggere che lei dice che capisce e lo perdona, basta che non lo faccia più. Non posso accettare che lui ne parli tranquillamente e che l'abbia fatto.
    Sinceramente ci sono rimasta malissimo.

    Is this helpful?

    Nekkina93/72 said on Sep 27, 2014 | Add your feedback

  • 6 people find this helpful

    Outlander del genere

    Pur non essendo una grande lettrice del genere ho intrapreso la titanica lettura di "Outlander" (più di 1000 pagine) perchè consigliata da certe care amiche che lo amano alla follia.
    Il libro è tra le tre e le quattro stelline, mi aspettavo qualcosa ...(continue)

    Pur non essendo una grande lettrice del genere ho intrapreso la titanica lettura di "Outlander" (più di 1000 pagine) perchè consigliata da certe care amiche che lo amano alla follia.
    Il libro è tra le tre e le quattro stelline, mi aspettavo qualcosa di diverso, di storico con "sottofondo" di storia d'amore, invece si parla troppo poco di usi e costumi delle Highlands (occasione che invece non ha sprecato Ronald D. Moore nella trasposizione telefilmica) e molto, troppo, di Claire e Jamie e Jamie e Claire. Avrei gradito meno dramma e più storia, meno scene idilliache e più 1700.
    Ma parliamo dei protagonisti.
    Jamie è il classico figodiddio letterario, il cavaliere senza macchia e senza paura, dal buon carattere e dalla battuta pronta. Ovviamente qualunque donna (me compresa) ha le mutande in autocombustione ad ogni sua entrata in scena (dandogli poi le sembianze di Sam Heughan, attore scozzese che lo interpreta in tv, non sono solo le mutande ad andare a fuoco, capisciammé), però questa sua perfezione lo rende un personaggio, appunto, prettamente letterario, che per carità, ci vuole, però.
    Gabaldon fagli puzzare almeno i piedi, suvvia, come può una ragazza normale maneggiare tutta questa awsomeness??
    Claire. Claire mi sta piuttosto antipatica, nell'80% della storia le avrei rifilato ceffoni a mano aperta sulla faccia. Cara Claire Beauchamp Randal Fraser (Serbelloni Mazzanti Viendalmare), io capisco che sei una donna moderna ed emancipata (e comunque vieni dal 1945, tecnicamente la tua emancipazione è ancora allo stato embrionale) e che non vuoi cambiare il tuo modo di fare e che vieni dai campi di battaglia della seconda guerra mondiale (e quindi 'sticazzi, te ne do atto), però a volte, spesso, perdi delle ottime occasioni di stare zitta e fare bella figura. Ecco, per come la vedo io una donna, una vera donna, sa capire quando può e deve aprire bocca e dar battaglia e quando invece starsene zitta. Cara, carissima Claire, quante occasioni hai sprecato...
    Nonostante in diverse occasioni mi abbia un po' annoiato o stancato devo dire che il libro non è brutto, la Gabaldon sa scrivere, eccome, però ho un limite di sopportazione al numero di avventure che i protagonisti possono vivere senza che mi parta un MEH mostruoso. Qui mi si dice però che dopo queste mille pagine mille ci sono altri 13 libri di avventure di Jamie&Claire e amici assortiti.
    Quindi mi fermo qui, grazie. Tutto carinissimo, ma non fa per me.

    Is this helpful?

    115987-troppo presto fuori dalle caverne, troppo lontani dalle stelle! said on Sep 25, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    La storia mi ha preso tanto. Jamie è bellissimo... certo molte volte è troppo descrittivo e la cosa (personalmente) da noia... ma per il resto davvero da leggere

    Is this helpful?

    La Ros said on Sep 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non mi sento di dare un voto, il romanzo rosa non è proprio il mio genere.
    Comunque.....5 stelle e lancio di mutande per Jamie!

    Is this helpful?

    Paulixina said on Sep 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nonostante sia stata una lettura leggera e interessante, non me la sento di dare più di 2 stelle e mezzo/3. Ho faticato a leggere alcuni pezzi e altri mi hanno fatta così infuriare da costringermi a chiudere il libro.
    A parte piccolezze riguardanti ...(continue)

    Nonostante sia stata una lettura leggera e interessante, non me la sento di dare più di 2 stelle e mezzo/3. Ho faticato a leggere alcuni pezzi e altri mi hanno fatta così infuriare da costringermi a chiudere il libro.
    A parte piccolezze riguardanti gusti personali e altro, ho amato l'accuratezza storica e, in buona parte, anche i protagonisti non sono male (sarà colpa di Sam Heughan se ho letto i pezzi di Jamie con gli occhi a cuoricino?).
    Mi accingo a leggere il secondo, nella speranza di capire dove voglia andare a parare la signora xD

    Is this helpful?

    Nish7 said on Sep 14, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book