Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Franco Quinto

Commedia di una banca

By Friedrich Dürrenmatt

(63)

| Paperback | 9788871686158

Like Franco Quinto ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Una delle banche più antiche della Svizzera è a un passo dal fallimento. Perché arrendersi? Franco Quinto e la moglie Ottilia, eredi di una immortale schiatta di banchieri, ne sanno una più del diavolo. Da due secoli ingannano, falsificano, uccidono Continue

Una delle banche più antiche della Svizzera è a un passo dal fallimento. Perché arrendersi? Franco Quinto e la moglie Ottilia, eredi di una immortale schiatta di banchieri, ne sanno una più del diavolo. Da due secoli ingannano, falsificano, uccidono pur di far profitti e nascondere tremende nefandezze. Tornare indietro non si può. Al diavolo scrupoli e buoni sentimenti, chi se ne frega se si uccide il proprio miglior amico, prostituisce un'impiegata, raggira un produttore di orologi: Banca e Profitto vengono prima di ogni altra cosa! E per trasferire allo Stato il buco clamoroso generato dalla pessima gestione degli ultimi anni, i coniugi Franco sono pronti a simulare perfino la propria morte. Ma – colpo di scena – Franco e Ottilia scoprono che al mondo c'è qualcuno più diabolico di loro...
Una commedia farsesca, sinistramente profetica, su vergogne e drammatici segreti del mondo della finanza. Salutato da un clamoroso successo di pubblico, il rilancio di Franco Quinto ha coinciso con l'esplosione dei recenti scandali che hanno scosso le banche (e i risparmiatori) di mezzo mondo.

10 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Grottesca ma non troppo, quest'opera di Durrenmatt si distingue positivamente per il suo realismo e per la sua modernità. Soprattutto adesso, in un periodo in cui le banche sono parte integrante della nostra vita e sono soprattutto responsabili (pres ...(continue)

    Grottesca ma non troppo, quest'opera di Durrenmatt si distingue positivamente per il suo realismo e per la sua modernità. Soprattutto adesso, in un periodo in cui le banche sono parte integrante della nostra vita e sono soprattutto responsabili (presunti ?) di molti nostri guai, questa commedia ha un grande valore sociale.

    Is this helpful?

    Franzluc said on Oct 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Banchieri per un giorno

    Facendo uno sforzo di fantasia (nemmeno tanto grande) chiunque potrebbe divertirsi a vedersi in uno dei personaggi del libro e diventare, per il tempo della lettura del libro, un banchiere alla ricerca della truffa continua. Provare per credere.
    Il m ...(continue)

    Facendo uno sforzo di fantasia (nemmeno tanto grande) chiunque potrebbe divertirsi a vedersi in uno dei personaggi del libro e diventare, per il tempo della lettura del libro, un banchiere alla ricerca della truffa continua. Provare per credere.
    Il monologo del procuratore è meraviglioso.

    Is this helpful?

    Mrbrowne said on Oct 25, 2012 | Add your feedback

  • 15 people find this helpful

    Franco Quinto e sua moglie Ottilie sono gli epigoni di una dinastia di banchieri che da secoli hanno coltivato una vincente tradizione criminale con profitti e successo, ed ora la banca Franco è in piena crisi, sull’orlo del fallimento. L’ultimo espo ...(continue)

    Franco Quinto e sua moglie Ottilie sono gli epigoni di una dinastia di banchieri che da secoli hanno coltivato una vincente tradizione criminale con profitti e successo, ed ora la banca Franco è in piena crisi, sull’orlo del fallimento. L’ultimo esponente della famiglia di banchieri si trova con l’acqua alla gola: mai arrendersi, occorre salvare banca e profitti, e quale migliore soluzione che far ricadere le perdite sullo Stato? Per realizzare questo scopo la banda di gangster capeggiata non tanto da Franco Quinto quanto da sua moglie Ottilie, fredda e spietata peggio di un killer professionista, e formata dai fedeli dipendenti della banca, è pronta a tutto, a qualsiasi delitto anche il più efferato. La grandezza di Durrenmatt sta anche in questo, nel presentarci i peggiori crimini, le peggiori bassezze umane quasi sminuendole, descrivendo situazioni apparentemente inverosimili ma in realtà del tutto credibili ed avallando, con una visione lungimirante, quell’esclamazione che spesso in noi sorge quando pensiamo alle banche: “che branco di ladri!”
    Non potrebbe essere più attuale questa commedia scritta a metà del secolo scorso, inutile stare a dire il perché, a partire dalla Lehman Brothers nel 2008 fino alle banche europee attualmente in forte crisi di liquidità quotidianamente siamo bombardati dalle notizie sulla più grande crisi economica globale legata alle attività dell’alta finanza internazionale, i cui esponenti pensiamo siano così diversi dalla banda di gangster dei Franco?

    Is this helpful?

    sandra said on Aug 12, 2012 | 2 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    So perfettamente che queste quattro stelle di valutazione personale sono figlie della mia sudditanza psicologica verso questo grande scrittore.
    Sono consapevole che dal punto di vista strettamente stilistico non è forse uno dei suoi migliori lavori. ...(continue)

    So perfettamente che queste quattro stelle di valutazione personale sono figlie della mia sudditanza psicologica verso questo grande scrittore.
    Sono consapevole che dal punto di vista strettamente stilistico non è forse uno dei suoi migliori lavori.
    Eppure solo la profeticità di questo dramma è un buon motivo per avvalorare quest’opera. Scritta ventotto anni fa, ha tutti i toni quasi di un instant book drammaturgico tanto è attuale.
    Al centro il mondo della finanza con le sue truffe e le sue miserie ma, ancora una volta, la mediocrità dell’uomo di fronte alla quale Durrenmatt ci lascia senza speranze. Drammaturgicamente il testo mostra non poche lacune (da capire quanto la traduzione possa aver contribuito), tra tutte alcuni passaggi frammentari e la sbrigatività di altri. Tuttavia il tema trattato (che può risultare anche avvincente), la debordante ironia che strapazza tutti i personaggi, una sorta di atmosfera che vagamente mi ha ricordato l’Opera da Tre soldi (e così quasi si potrebbe immaginare di portare in scena questo testo) mi hanno reso la lettura assai godibile.

    Is this helpful?

    Elfopuck said on Jul 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    una trama che idealmente è anche buona, ma risulta svolta in maniera superficiale e scadente (quando non è ridicola)

    Is this helpful?

    KillDevilHill said on Jun 25, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Talmente grottesco da poter essere quasi plausibile, sigh....

    Is this helpful?

    Ciucchino said on May 29, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (63)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 158 Pages
  • ISBN-10: 8871686152
  • ISBN-13: 9788871686158
  • Publisher: Marcos y Marcos (Gli Alianti; 202)
  • Publish date: 2012-01-01
Improve_data of this book

Groups with this in collection