Freddo nell'anima

di | Editore: Fanucci
Voto medio di 575
| 71 contributi totali di cui 70 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Bill Roberts, un giovane scapestrato che 'convive' col cadavere di sua madre per non dover rinunciare alla pensione della donna, dopo una rapina finita male trova rifugio in una carovana dì freaks, che esibiscono la propria deformità per guadagnarsi ...Continua
Boris
Ha scritto il 07/09/18
Triangolo noir con grottesco
Lansdale è sempre divertente da leggere, col suo stile venato di pulp, ironico e a volte grottesco. Non è uno che si prenda troppo sul serio quando scrive; qui non si sforza nemmeno di essere originale, gli basta mischiare un tipico triangolo da film...Continua
Simone Malizia
Ha scritto il 17/01/18
I "normali" mostri
Anche questa volta Lansdale ha fatto centro. Un romanzo breve ma intenso. Un ragazzo "sbandato" dopo l'ennesima "cazzata" si ritrova a far parte di un circo degli orrori, tra donne barbute, uomini cane e altri personaggi bizzarri e inquietanti. Una t...Continua
Carlo Menzinger
Ha scritto il 28/05/17
UNO SBANDATO TRA I FREAK
Che Bill Roberts non sia uno proprio normale lo si capisce subito dal fatto che vive in casa con la madre morta e in decomposizione per incassarne la pensione, un po’ come Norman Bates di “Psyco”, un po’ come “Anna” nel romanzo di Ammaniti. Per racca...Continua
Stefanino
Ha scritto il 03/04/16
Bill Roberts (Incipit)

"Bill Roberts decise di rapinare la bancarella dei fuochi artificiali, dato che non aveva lavoro, era al verde e sua madre era morta e liofilizzata in camera da letto."

✿ erika
Ha scritto il 14/12/15
Come è freddo l’inverno per coloro che non hanno ricordi caldi
Ammettiamolo. In tempi di crisi economica e sociale un povero cristo senza voglia di lavorare non dispone di una gran quantità di sistemi per sopravvivere. Convivere ad oltranza con la madre per sfruttarne la casa e l’assegno della pensione diventa...Continua

Malpy
Ha scritto il Feb 05, 2012, 19:16
Gidget a Bill: "Non è solo questione di cosa so fare, ma di cosa vuoi tu. Non serve niente fingere di essere chi sa chi, Bill. Non vali una sega. Sei come me, marcio fino al midollo. Ti sforzi di indossare l'aureola, come vorrebbe Frost, ma non è da...Continua
Pag. 180

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi