Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

From Hell

By ,

Publisher: Planeta-DeAgostini

4.5
(845)

Language:Español | Number of Pages: 620 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , French , German , Italian

Isbn-10: 8439591586 | Isbn-13: 9788439591580 | Publish date: 

Also available as: Others

Category: Comics & Graphic Novels , Crime , History

Do you like From Hell ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
From Hell es la obra maestra de Alan Moore, considerado como el mejor escritor de cómics de la historia, y Eddie Campbell, el dibujante perfecto pra esta obra, en la que se puede asistir a la representación definitiva del mito de Jack el Destripador así como a una disección sin piedad de la sociedad victoriana. Y ahora, en la gran pantalla, de la mano de los hermanos Hughes.
Sorting by
  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Alan Moore, noto anche come “il bardo di Northampton”, un autore eccentrico dal talento smisurato, quasi quanto il suo ego… la qual cosa si può notare anche all’interno delle proprie opere dove i prot ...continue

    Alan Moore, noto anche come “il bardo di Northampton”, un autore eccentrico dal talento smisurato, quasi quanto il suo ego… la qual cosa si può notare anche all’interno delle proprie opere dove i protagonisti tendono a promulgarsi in lunghi e interminabili monologhi di pippe mentali… i tipici soggetti che adorano il suono della propria voce, From Hell non fa eccezione.
    Questi lunghi discorsi hanno però un fascino innegabile e travolgente che trascende persino la consueta quasi necessità dei fumetti di racchiudere il succo degli interventi in una manciata di parole che stiano in una nuvoletta e non “prendano” troppo spazio alle immagini. Dal lato grafico del volume Campbell, che non definirei come oggettivamente bravo, ha comunque uno stile particolare e grezzo che si confà perfettamente a questa storia dalle sordide tinte fosche e l’aria di cospiratoria segretezza apocalittica che si respira.
    Il volto di Jack, alias sir William Whitey Gull, ci viene tenuto celato (grazie ad una visuale tramite gli occhi dello stesso) sino all’inizio di quello che l’uomo considera lo scopo della propria vita (sul finire del 2° capitolo). Entriamo in contatto con il famigerato protagonista, veniamo resi partecipi della sua carriera (compresa quella massonica), la vita, le allucinazioni (e conseguenti deliri di onnipotenza) e per finire, il tema di questo volume, la sua “missione”! Lo vediamo inoltre fare da cicerone per le strade di Londra, ad impartire lezioni al rozzo cocchiere Netley (suo malcapitato complice) e indirettamente al lettore (che deve ricorrere alle meticolose appendici presenti a fine volume).
    Consiglierei di evitare di leggere prima l’intero racconto e poi tutte le appendici, ma nemmeno ricorrervi ogni volta. Io ad esempio leggevo una decina di pagine di fumetto e poi passavo alle relative appendici (necessarie per una totale comprensione), altre 10 di fumetto e poi ancora le appendici, e così via. Le “appendici II” sugli squartatorologi restano per la fine e sono a mio avviso del tutto superflue. Dopo una prima lettura del volume in questa maniera potete passare alla rilettura dell’opera dedicandovi interamente alla sola componente fumettistica, ricorrendo alle note solo in caso di bisogno. Ritengo questo il modo migliore di procedere perché nonostante molti prendano i fumetti (o graphic novel, o che dir si voglia) sottogamba qui siamo di fronte ad un lavoro complesso la cui scrupolosa interpretazione data dall’autore necessita non solo di grande attenzione, ma anche di una lettura “lenta” che consenta pause di riflessione per raccapezzarsi su quest’indagine all’interno del contesto vittoriano.
    Concludendo From Hell è un’opera grafica che mischiando fatti reali ad altri frutto della fantasia ci accompagna nell’indagine (ponendone anche un’ipotetica soluzione) sulla serie di efferati delitti tristemente noti di Jack lo squartatore, tenendoci per mano mentre percorriamo le sudice strade londinesi assistendo alla miseria e crudeltà a Whitechapel, senza dimenticare di strizzare l’occhio alla famiglia reale e alla massoneria. Un’opera interessante e completa la cui lettura non sarà particolarmente semplice ma in questo caso ne vale davvero la pena.

    said on 

  • 5

    Potente e cupo quadro della società vittoriana : perbenista ed assassina. Condotto con un disegno graffiato ed una struttura in apparenza del tutto convenzionale : una storia racchiusa entro quadrati ...continue

    Potente e cupo quadro della società vittoriana : perbenista ed assassina. Condotto con un disegno graffiato ed una struttura in apparenza del tutto convenzionale : una storia racchiusa entro quadratini che avanzano lentamente, dai quali per gradi ed implacabilmente emergono sentimenti mistico-visionari di odio e rancore e dove "i buoni" sono costretti ai rimpianti ed ai rimorsi. Non secondaria la acribia con cui viene ricostruita , fra storia , documentazione e immaginazione mai gratuita, la vicenda di Jack the ripper. Antimarxianamente, in ogni caso , gli "ultimi" devono essere scannati : non c'è riscatto.

    said on 

  • 5

    Yo no he leído una cosa comparable en el terreno del comic y la novela gráfica. Para mí sin duda la mejor obra de esta índole que he leído, y sospecho que no soy el único.
    No es su primera lectura la ...continue

    Yo no he leído una cosa comparable en el terreno del comic y la novela gráfica. Para mí sin duda la mejor obra de esta índole que he leído, y sospecho que no soy el único.
    No es su primera lectura la que convence, puesto que es una obra confusa y compleja en muchos de sus tramos y ambiciosa y multifacética, sino en sus sucesivas hasta la enésima cuando uno se deleita ya en la familiaridad y profundidad. Así como Watchmen hizo adulto el género de los superhéroes, From Hell eleva a la calidad de las grandes obras literarias el lenguaje del noveno arte.

    said on 

  • 4

    Molto bella come graphic novel; l'intreccio narrativo è ben riuscito, i personaggi principali hanno un loro spessore. Viene proposta una soluzione sull'identità di Jack lo squartatore.

    said on 

  • 5

    Soy Alan Moore y así de explicito soy, porque yo lo valgo.

    Gore y algo erótico. Guión del señor de los guines. Documentado hasta la saciedad, explicandote el porque pone esto u lo otro (en el apéndice inmenso)Acierto el ser en blanco y negro, pues nos sumergu ...continue

    Gore y algo erótico. Guión del señor de los guines. Documentado hasta la saciedad, explicandote el porque pone esto u lo otro (en el apéndice inmenso)Acierto el ser en blanco y negro, pues nos sumergue en aquel Londres que entendemos mejor que cualquier bibliotéca histórica.

    Aquí la muestra de ingenio y trabajo

    said on 

  • 3

    From Hell

    Monumentale fumetto su Jack lo squartatore. Degna di nota la ricerca storica e il tentativo di scoprire cosa sia successo i quei giorni del 1888, ma per mio gusto personale, il tratto del fumetto è po ...continue

    Monumentale fumetto su Jack lo squartatore. Degna di nota la ricerca storica e il tentativo di scoprire cosa sia successo i quei giorni del 1888, ma per mio gusto personale, il tratto del fumetto è poco accattivante.

    said on 

  • 5

    Capolavoro.
    Se qualcuno riesce a far leggere una storia che hanno usato, strausato, facendola diventare una caricatura di se stessa, in qualcosa di strepitoso non si può che urlare al capolavoro!
    Dial ...continue

    Capolavoro.
    Se qualcuno riesce a far leggere una storia che hanno usato, strausato, facendola diventare una caricatura di se stessa, in qualcosa di strepitoso non si può che urlare al capolavoro!
    Dialoghi che lasciano incollati gli occhi alle pagine, disegni che trasudano inquietudine e delirio.
    Trasuda di umanità bieca, andata alla deriva. emana cattiveria e disperazione.
    Non si può aggiungere altro che intimarne la lettura, anzi la doppia lettura: la prima senza note e la seconda con note annesse.

    said on 

Sorting by
Sorting by