Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Frostbite

(Vampire Academy, Book 2)

By Richelle Mead

(238)

| Paperback | 9781595141750

Like Frostbite ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Rose loves Dimitri, Dimitri might love Tasha, and Mason would die to be with Rose...It's winter break at St Vladimir's, but Rose is feeling anything but festive. A massive Strigoi attack has put the school on high alert, and now the Academy's crawlin Continue

Rose loves Dimitri, Dimitri might love Tasha, and Mason would die to be with Rose...It's winter break at St Vladimir's, but Rose is feeling anything but festive. A massive Strigoi attack has put the school on high alert, and now the Academy's crawling with Guardians - including Rose's hard-hitting mother, Janine Hathaway. And if hand-to-hand combat with her mom wasn't bad enough, Rose's tutor Dimitri has his eye on someone else, her friend Mason's got a huge crush on her, and Rose keeps getting stuck in Lissa's head while she's making out with her boyfriend, Christian! The Strigoi are closing in, and the Academy's not taking any risks...This year, St Vlad's annual holiday ski trip is mandatory. But the glittering winter landscape and the posh Idaho resort only create the illusion of safety. When three friends run away in an offensive move against the deadly Strigoi, Rose must join forces with Christian to rescue them. But heroism rarely comes without a price...

99 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Rispetto al primo volume, Morsi di ghiaccio mi ha coinvolto leggermente di più. Non riesco a farmelo piacere più di tanto. Il problema è Rose, la protagonista. Per tre quarti del libro non l'ho sopportata: sciocca, immatura, superficiale. Ogni tanto ...(continue)

    Rispetto al primo volume, Morsi di ghiaccio mi ha coinvolto leggermente di più. Non riesco a farmelo piacere più di tanto. Il problema è Rose, la protagonista. Per tre quarti del libro non l'ho sopportata: sciocca, immatura, superficiale. Ogni tanto le vengono in mente cose importanti ma, conoscendo il personaggio, non è credibile nel suo tentate di essere compassionevole o dispiaciuta. Nell'ultima parte l'ho trovata un po' meglio - anche la storia diventa più movimentata e interessante ma non così tanto da farmi dimenticare tutte le cose che non mi piacciono di lei. Non è un personaggio interessante; è solo la voce narrante che, in questo secondo volume, crea una serie di problemi che sfociano in un finale di cui è la colpevole. Nessuno glielo ha detto apertamente ma è così, è colpa sua punto.
    Trovo gli altri personaggi molto più interessanti. Vorrei sapere di più sui poteri di Lissa, sulla storia personale di Dimitri e vorrei tanto che Christian avesse più spazio perché ha un gran potenziale come personaggio. Adrian è fantastico, mi dà l'aria di essere molto più di quanto sembra.
    Altro problema che ho con questa serie è proprio il fatto di dover essere raccontata in prima persona da Rose. Non mi piace il suo modo di raccontare la storia e non mi fa nemmeno troppo impazzire il modo in cui scrive la scrittrice, che delle volte sembra raccontare dal punto di vista di una undicenne (già al prologo avrei voluto mollare il libro). Raccontando solo dal punto di vista di Rose, perdiamo moltissime cose interessanti. Spero che nel terzo, dopo ciò che ha dovuto affrontare nel secondo volume, Rose cresca un po' e diventi meno irritante.

    Is this helpful?

    Selene said on Jul 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Secondo libro della saga "L'accademia dei vampiri"

    Mi è piaciuto molto di più del primo; a differenza del precedente mi ha catturata subito, con l’omicidio dei Badica da parte degli Strigoi. La tensione era papabile: un gruppo di vampiri killer in cerca di Moroi reali da uccidere. Wow!
    E tra un assas ...(continue)

    Mi è piaciuto molto di più del primo; a differenza del precedente mi ha catturata subito, con l’omicidio dei Badica da parte degli Strigoi. La tensione era papabile: un gruppo di vampiri killer in cerca di Moroi reali da uccidere. Wow!
    E tra un assassinio e l’altro, non manca l’amore. Lissa e Cristian sono nel vivo della loro relazione, sempre insieme e pronti a sostenersi l’un l’altro. Dimitri e Rose invece, inizialmente cercano di nascondere quello che c’è stato tra loro nel primo libro..Ma non si può nascondere l’amore.
    Non mancheranno nuovi personaggi.

    La recensione completa la trovi su http://blog.pianetadonna.it/iotralerighe/laccademia-dei…

    Is this helpful?

    Clarissa Comodini said on Jun 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    In questo secondo volume finalmente si esce dall'ambiente sicuro, protetto e quasi claustrofobico dell'Accademia, per un'innocua vacanza sulla neve, che sarebbe servita a proteggere i nostri protagonisti dagli attacchi nemici.. ma Rose riuscirà a sta ...(continue)

    In questo secondo volume finalmente si esce dall'ambiente sicuro, protetto e quasi claustrofobico dell'Accademia, per un'innocua vacanza sulla neve, che sarebbe servita a proteggere i nostri protagonisti dagli attacchi nemici.. ma Rose riuscirà a stare lontana dal pericolo?? Ovviamente no, ed è soprattutto grazie a lei che si deve il ritmo movimentato della storia. Le cose con Dimitri non vanno bene, sia per le motivazioni riportate nel primo libro, sia per l'entrata in scena di un nuovo personaggio Tasha Ozera, zia di Christian, amica intima e pretendente di Dimitri ( chiamala scema!!!!). Il povero guardiano sempre ligio al dovere, cercherà di sottrarsi all'attrazione che prova per Rose proprio passando gran parte del suo tempo con lei, anche se ciò non servirà a tenerli lontani come si vedrà sul finale del libro. Oltre a Tasha, subentrano la madre di Rose (arrivata in Accademia per poi rimanerci), e Adrian, un Moroi di alto lignaggio, conoscitore dello spirito e per questo incline alla pazzia, un pò come sua cugina Lissa. Di lei in questo volume si parla pochissimo e anche il legame con Rose risulta non essere poi così morboso, segno che le due protagoniste stanno cominciando a crescere e a costituire due unità distinte. Bello il finale che rappresenta il rito di iniziazione per la nostra protagonista, segnerà per lei l'entrata nel mondo dei guardiani e la stima di Dimitri, che a dispetto delle sue buone intenzioni sembra sempre più preso da Rose, inutile dire che la cosa è reciproca!!!

    Is this helpful?

    Pinti♡ said on Jun 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Un bellissimo seguito ^_^
    Ovviamente continuo ad amare alla follia Dimitri ma su questo non c'erano dubbi ^_^
    Un personaggio che mi è dispiaciuto tanto lasciare è stato quello di Mason :(.
    La mamma di Rose non è male, troppo fissata con il lavoro ma ...(continue)

    Un bellissimo seguito ^_^
    Ovviamente continuo ad amare alla follia Dimitri ma su questo non c'erano dubbi ^_^
    Un personaggio che mi è dispiaciuto tanto lasciare è stato quello di Mason :(.
    La mamma di Rose non è male, troppo fissata con il lavoro ma in fondo è un guardiano ed è normale che sia così.
    Christian l'ho adorato tantissimo in ogni parte del libro, soprattutto quella finale in cui aiuta tutti a scappare utilizzando i suoi poteri. Uno di quei personaggi che non puoi fare a meno di amare sempre ^_^.
    Rose e Dimitri devono stare insieme... il finale mi ha fatto sperare ^_^
    Non vedo l'ora di leggere il seguito

    Is this helpful?

    __dancingqueen said on Jun 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Loro vengono prima

    È decisamente un periodo difficile per Rose: la sua migliore amica, Lissa, passa tutto il tempo col fidanzato Christian, il ragazzo di cui è innamorata, Dimitri, ha chiarito che tra loro non ci sarà mai una relazione e ha la possibilità di una nuova ...(continue)

    È decisamente un periodo difficile per Rose: la sua migliore amica, Lissa, passa tutto il tempo col fidanzato Christian, il ragazzo di cui è innamorata, Dimitri, ha chiarito che tra loro non ci sarà mai una relazione e ha la possibilità di una nuova vita con un'altra donna, e come se non bastasse la madre, severa e assenta, si rifà viva in accademia senza avvisarla.
    Rose si sente sempre più sola e smarrita, ma continua ad allenarsi prendendo sempre più sul serio il suo ruolo di guardiana.
    A darle un po' di sollievo a Rose sarà l'amico Mason, innamorato di lei. A dare un po' di sollievo a noi lettori, invece, è Adrian, un nuovo particolare ed intrigante personaggio.
    Anche nel momento del bisogno la nostra protagonista si ritroverà sola (o quasi), con Christian, Eddie e Mason combatteranno gli Strigoi tra la neve, ma non saranno solo i pericolosi vampiri immortali a morire.

    Se il primo volume mi era piaciuto, questo secondo mi è piaciuto ancora di più.
    Lo stile di scrittura della Mead non è cambiato, tutto molto semplice e “alla mano”, uno stile che io non userei, ma lei riesce a rendere il racconto altrettanto piacevole e interessante.
    Con la protagonista, spocchiosa e sicura di sé, ho davvero un buon rapporto – e a me raramente piacciono le protagoniste così! - invece lei riesce a unire superiorità e infantilismo senza essere troppo pesante riuscendo a farmi addirittura divertire.
    Amo il rapporto tra Rose e Lissa e trovo ragionevole che la dhampir sia “gelosa” della sua moroi, non per i loro ruoli, quanto per l'amicizia profonda che le lega la quale sembra essere stata messa da parte da Lissa. Invece Rose, legata magicamente a lei, sa sempre cosa prova, sente, pensa, dov'è, con chi è. A volte, come il legame, anche l'amicizia sembra essere a senso unico.
    Alla fine però ci sarà una svolta che spero leghi, magicamente, le ragazze ancora di più.

    Is this helpful?

    Elle Dupre said on Jun 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sebbene lo stile dell’autrice non riesca a convincermi del tutto poiché troppo semplice e spesso affrettato, devo ammettere di aver apprezzato molto questo secondo volume.
    Rose il più delle volte si comporta come una ragazzina immatura e insopportabi ...(continue)

    Sebbene lo stile dell’autrice non riesca a convincermi del tutto poiché troppo semplice e spesso affrettato, devo ammettere di aver apprezzato molto questo secondo volume.
    Rose il più delle volte si comporta come una ragazzina immatura e insopportabile e la cosa è stranamente quasi gradevole; Non ci troviamo infatti dinanzi una ragazzina già “grande” e un’eroina forzata, quanto piuttosto alle prese con una diciassettenne immatura che commette errori.
    E qui ce ne sono parecchi!
    Verso il finale infatti ammetto di aver storto parecchio di volte le labbra e il destino di Mason l’ho trovato sì utile ma assolutamente devastante. Peccato davvero poiché era un bel personaggio che meritava forse un approfondimento maggiore. Peccato anche per la presenza ridotta di Dimitri, che è si un personaggio interessante ma davvero troppo marginale.
    Nel complesso comunque un buon libro che si legge velocemente ed è abbastanza coinvolgente.

    Is this helpful?

    Shellan Cormia said on May 16, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (238)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • English Books
  • Paperback 256 Pages
  • ISBN-10: 1595141758
  • ISBN-13: 9781595141750
  • Publisher: Razorbill
  • Publish date: 2008-04-10
  • Dimensions: 148 mm x 890 mm x 1,341 mm
  • Also available as: Others , eBook
  • In other languages: other languages Libri Italiani
Improve_data of this book