Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Fuga dai Piombi

Il duello

By Giacomo Casanova

(83)

| Others | 9788817167239

Like Fuga dai Piombi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"La fuga dai Piombi" e "Il duello" - due romanzi autobiografici qui per la prima volta riuniti - sono quanto di meglio il grande avventuriero Casanova ci abbia dato come prima e straordinaria immagine di se stesso, raccontando due episodi salienti de Continue

"La fuga dai Piombi" e "Il duello" - due romanzi autobiografici qui per la prima volta riuniti - sono quanto di meglio il grande avventuriero Casanova ci abbia dato come prima e straordinaria immagine di se stesso, raccontando due episodi salienti della sua vita con molto anticipo rispetto alla composizione del suo capolavoro, i "Mémoires". Anteriore nella stesura il secondo, che l'autore pubblicò in italiano nel 1779, in un periodo di mortificante oscurità seguito al suo rientro in patria dopo diciotto anni di esilio. Il duello di cui si narra, con intenti palesi di autoglorificazione, è quello con il conte Braniscki, alto esponente della nobiltà polacca, sfidato per vendicare un insulto alla Repubblica veneta. L'impresa (se pure non fu solo una questione d'onore, come qui si vuol fare apparire) ebbe vasta eco sulle gazzette di tutta Europa e costò a Casanova il bando dalla Polonia.
L'altro racconto, composto nel 1787, riguarda invece un leggendario episodio della sua giovinezza: la fuga dai Piombi, il carcere più tetro e inviolabile di Venezia, avvenuta il 1° novembre 1756, dopo quindici mesi di orribile prigionia. L'evasione, ingegnosamente preparata e abilmente eseguita, fu una perfetta avventura da romanzo (anche se - molti - e il Foscolo fra i primi - le diedero scarso credito) e insieme l'inizio di un mito, che Casanova alimentò per il resto della sua turbinosa esistenza.
Insuperabile storico di se stesso ("Degna o indegna" egli scrisse "la mia vita è la mia materia e la mia materia la mia vita") egli fu un abilissimo narratore, capace di tingere coi colori della fantasia i dati di una realtà sempre meticolosamente registrati. La sua pagina rapida e vivace, geniale intarsio di racconto e di intima riflessione, coinvolge il lettore in un clima di attesa e di suspense, comunicandogli l'emozione di una esuberante vitalità, segnata dall'audacia di un eroe in perpetua sfida con la fortuna.

2 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Rocambolesca fuga dai Piombi del famoso Casanova. Tra compagni di sventura e un tentativo di fuga sventato il Casanova ci narra anche come all'epoca era la vita dei libertini che venivano diciMo sovvenzionati da ricchi nobili che per loro provavano s ...(continue)

    Rocambolesca fuga dai Piombi del famoso Casanova. Tra compagni di sventura e un tentativo di fuga sventato il Casanova ci narra anche come all'epoca era la vita dei libertini che venivano diciMo sovvenzionati da ricchi nobili che per loro provavano simpatia. Il duello invece ha una forma narrativa un po' più difficile da seguire per il linguaggio non in prima persona come invece era il precedente.
    Lettura per me curiosa dove ho anche condiviso certe visioni degli umani comportamenti in certi frangenti.

    Is this helpful?

    Topino di biblioteca said on Sep 28, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho sempre voluto leggere qualcosa di Casanova, e come primo approccio è stato davvero all'altezza delle mie aspettative. Ironico, Charmant e incredibilmente avventuroso, il modello perfetto del libertino colto.

    Is this helpful?

    Anthea said on Jan 21, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (83)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Others
  • ISBN-10: 8817167231
  • ISBN-13: 9788817167239
  • Publisher: Rizzoli
  • Publish date: xxxx-xx-xx
Improve_data of this book

Collection with this book