Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 319 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 8804464283 | Isbn-13: 9788804464280 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Nicholas Royle

Genere: Fiction & Literature , Sports, Outdoors & Adventure

Ti piace Fuori area?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Mi sono fatto fregare dal binomio Calcio e UK. In realtà il libro non prende mai il via e i racconti sono di poco conto. Si fa fatica a finirlo. Si salva solo perché ormai è un oggetto raro.

    ha scritto il 

  • 2

    Una sarabanda di racconti, alcuni deludenti (La vittoria dei Tedeschi,La meglio cosa del calcio) altri bizzarri (I visitatori,L'ho fatto) e qualcuno bello (La maglietta,Il ragazzo prodigio); nel complesso tutt'altro che indimenticabile anche se come lettura passatempo non è male, indicativa dell' ...continua

    Una sarabanda di racconti, alcuni deludenti (La vittoria dei Tedeschi,La meglio cosa del calcio) altri bizzarri (I visitatori,L'ho fatto) e qualcuno bello (La maglietta,Il ragazzo prodigio); nel complesso tutt'altro che indimenticabile anche se come lettura passatempo non è male, indicativa dell'ataccamento inglese al calcio ed alla sua mitologia interna

    ha scritto il 

  • 3

    Per stomaci forti.

    Racconti brevi sul football inglese, spesso minore, in cui il calcio è la magnifica scusa per parlare di sé, dei propri fantasmi e delle proprie aspirazioni. Venticinque autori diversi raccontano le loro esperienze di vita con in sottofondo un pallone che rimbalza. Libro pubblicato nel 2000, che ...continua

    Racconti brevi sul football inglese, spesso minore, in cui il calcio è la magnifica scusa per parlare di sé, dei propri fantasmi e delle proprie aspirazioni. Venticinque autori diversi raccontano le loro esperienze di vita con in sottofondo un pallone che rimbalza. Libro pubblicato nel 2000, che ci presenta una realtà sportiva che sembra di cento anni fa. I campi su cui si gioca sono quasi sempre quelli fangosi di periferia e le situazioni descritte appartengono più al disgraziato mondo dei dropouts che non a quello glamour dei campioni.
    Dal punto di vista letterario, il libro è un succedersi di racconti dall’impronta artistica alquanto incostante: ci sono picchi rimarchevoli accanto a goffe autoreti.
    Le tre stelle assegnate sono solo una media tra questi picchi.
    E’ una lettura riservata a chi non arretra di fronte agli esiti fisiologici delle ubriacature e delle assunzioni di droghe varie, dando per scontato che si faccia parte di quelle persone che buttino sempre un occhio ad osservare, anche solo per un attimo, i rimbalzi di un pallone su un campetto di periferia.
    Del resto, é memorabile l’affermazione apodittica di Tim Pears (uno degli autori), secondo cui “... mollare col calcio è più difficile che smettere di fumare”.

    ha scritto il 

  • 4

    penso che gli inglesi siano i più bravi nel raccontare la passione per lo sport e questo libro ne è la dimostrazione. E' interessante constatare come non occorra un grande evento calcistico a rendere interessante una storia, ma basta l' entusiasmo di chi scrive.

    ha scritto il