Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Fuori dal guscio

Di

Editore: Mondadori

3.5
(61)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 178 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804570520 | Isbn-13: 9788804570523 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Fabio Paracchini

Genere: Teens

Ti piace Fuori dal guscio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
David ha nove anni e ha da poco perso sua madre in un incidente, li padre, commesso viaggiatore, è sempre in giro e sfoga la sua rabbia sulla nonna. Primrose è una ragazzina vitale ed eccentrica, ha tredici anni, vive con sua madre che fa l'indovina e il frammento di una foto è tutto quello che le rimane del padre che non ha mai conosciuto. Primrose guarda il mondo con un'ironia sfacciata, senza preoccuparsi dei commenti della gente e dei luoghi comuni. David è oppresso dall'ombra del dolore ma non può che subire il fascino della ragazza. Nonostante le loro differenze, i due creano una stretta e tumultuosa amicizia, aiutandosi l'un l'altro a riempire i vuoti delle loro vite. Età di lettura: da 11 anni.
Ordina per
  • 4

    Jerry Spinelli riconferma la sua spiccata capacità di creare un mondo fantastico e speciale utilizzando solo pochi elementi dell’apparentemente banale vita quotidiana. I temi sono sempre forti: la morte di un genitore, il senso di abbandono, la rabbia, l’amicizia, il bisogno disperato di trovare ...continua

    Jerry Spinelli riconferma la sua spiccata capacità di creare un mondo fantastico e speciale utilizzando solo pochi elementi dell’apparentemente banale vita quotidiana. I temi sono sempre forti: la morte di un genitore, il senso di abbandono, la rabbia, l’amicizia, il bisogno disperato di trovare un posto in cui sentirsi amati; ma il tocco è il suo, leggero e poetico, quasi trasparente. David, nove anni, e Primerose, tredici, sono i protagonisti di questo romanzo, entrambi alle prese con le proprie madri: quella del primo, è morta in un incidente banale; quella della seconda, è viva ma persa in un suo mondo.
    La singolare amicizia che li lega, nonostante la differenza di età, è il frutto della loro diversità e della solitudine, per questo risulta sofferta, rabbiosa, ispida.
    Ma i passi che insieme muovono durante un’estate densa di avventure notturne, li porteranno a uscire dal guscio delle proprie sofferenze e a vedere l’amore di cui, nonostante tutto, sono circondati.
    Fantastica una delle scene iniziali, del cadavere che David scopre nel bosco; ma certamente non vi posso raccontare cosa succede perché vi svelerei, secondo me, la più bella parte del libro, vi dico solamente che è imperdibile e, come tutti i romanzi di Spinelli, godibile anche per gli adulti.

    ha scritto il 

  • 4

    Due per la strada

    E' vero, forse non è bello come gli altri, tuttavia i protagonisti di Spinelli sono tutti fratelli e si ha sempre l'impressione, finito un suo libro e cominciato quello successivo, di essere dentro un universo Spinelli e di avere cambiato solo strada, casa, ecc.
    Adoro i ragazzi dei suoi libr ...continua

    E' vero, forse non è bello come gli altri, tuttavia i protagonisti di Spinelli sono tutti fratelli e si ha sempre l'impressione, finito un suo libro e cominciato quello successivo, di essere dentro un universo Spinelli e di avere cambiato solo strada, casa, ecc.
    Adoro i ragazzi dei suoi libri. Sono caparbi, ostinati, soffrono, amano, fuggono, ma non stanno mai fermi e alla fine il mondo li asseconda, sempre.
    Lontano dalle vette a cui ci ha abituato Spinelli, resta comunque una bella storia di amicizia.

    ha scritto il 

  • 5

    Una storia dolcissima di un bambino e una ragazzina che si trovano e, attraverso il loro rapporto, colmano i loro vuoti affettivi. Ancora una volta Jerry Spinelli mi colpisce. Descrive perfettamente comportamenti di adolescenti e bambini, che posso osservare quotidianamente nel mio lavoro. Ed è p ...continua

    Una storia dolcissima di un bambino e una ragazzina che si trovano e, attraverso il loro rapporto, colmano i loro vuoti affettivi. Ancora una volta Jerry Spinelli mi colpisce. Descrive perfettamente comportamenti di adolescenti e bambini, che posso osservare quotidianamente nel mio lavoro. Ed è per questo che ci si appassiona ancor più alla storia, non tanto per quello che è narrato, ma perché David e Primrose appaiono reali e pieni di rancore per ciò che la vita ha riservato loro. I loro continui battibecchi, le frasi che si lanciano, a volte piuttosto dure, sono reali e significativi.
    Le loro vite si incastreranno così perfettamente che saranno l'uno l'aiuto per l'altra e viceversa.
    Si legge d'un fiato, toccante.

    ha scritto il 

  • 4

    è un libro strano. Mi ha appassionato. Volevo sapere quale fosse la fine, e per questo sono rimasta incollata alle sue pagine fino all'ultimo. Mi ha sorpreso e ne sono felice. Da leggere

    ha scritto il