Per diciotto anni critico letterario e editorialista del "New York Times",Anatole Broyard raccontò in questo libro l'America del secondo dopoguerradall'osservatorio privilegiato del Greenwich Village. L'America nella qualestanno matu ...Continua
Nimrod
Ha scritto il 24/03/12

Molto valido, peccato che l'autore sia morto prima di finire la biografia..

sempreinbilico
Ha scritto il 02/06/09
L'autore è stato un autorevole critico letterario del New York Times
"Non portavo in analisi una condizione o una situazione, ma una poetica. [...]Io avevo una letteratura più che una personalità [...]".(p.61) La vita al Village di New York tra il '46 e '47. Un ribollio culturale e esistenziale che ha anticipato la co...Continua
El Caballero de...
Ha scritto il 01/06/09
Succede che ci sono tutti gli eroi letterari dell'epoca e che tutto un mondo ritrovi integrità sorreggendosi solo su impressioni e frammenti ma quello che rimane oltre la contingenza degli anni e dei luoghi è la straordinaria, pirotecnica, rigenerant...Continua
Una scoperta interessante
Anatole Broyard è un autore americano alquanto sconosciuto. Redattore editoriale del New York Times, in FUROREGGIAVA KAFKA, racconta del periodo da lui trascorso nel Greenwich Village, a New York, con la pittrice-modella Sheri Donatti, divenuta sua c...Continua

Vale Incandenza
Ha scritto il Mar 30, 2016, 20:57
Mi rendo conto che la gente legge ancora, che ci sono ancora persone che i libri li amano davvero; ma nel Village del 1946 quello che provavamo per i libri andava ben oltre l'amore. Era come se non sapessimo dove finivamo noi e cominciavano loro. I l...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi