Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Gödel, Escher, Bach

Un eterno y grácil bucle

By Douglas R. Hofstadter

(73)

| Paperback | 9788483830246

Like Gödel, Escher, Bach ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Puede un sistema comprenderse a sí mismo ? Si esta pregunta se refiere a la mente humana, entonces nos encontramos ante una cuestión clave del pensamiento científico. Y de la filosofía. Y del arte.

Investigar este misterio es una aventura Continue

Puede un sistema comprenderse a sí mismo ? Si esta pregunta se refiere a la mente humana, entonces nos encontramos ante una cuestión clave del pensamiento científico. Y de la filosofía. Y del arte.

Investigar este misterio es una aventura que recorre la matemática, la física, la biología, la psicología y muy especialmente, el lenguaje. Douglas R. Hofstadter, joven y ya célebre científico, nos abre la puerta del enigma con la belleza y la alegría creadora de su estilo. Sorprendentes paralelismos ocultos entre los grabados de Escher y la música de Bach nos remiten a las paradojas clásicas de los antiguos griegos y a un teorema de la lógica matemática moderna que ha estremecido el pensamiento del siglo XX : el de Kurt Gödel.

Todo lenguaje, todo sistema formal, todo programa de ordenador, todo proceso de pensamiento, llegan, tarde o temprano, a la situación límite de la autorreferencia : de querer expresarse sobre sí mismos. Surge entonces la emoción del infinito, como dos espejos enfrentados y obligados a reflejarse mutua e indefinidamente.

Gödel, Escher, Bach : un Eterno y Grácil Bucle, es una obra de arte escrita por un sabio. Versa sobre los misterios del pensamiento e incluye, ella misma, sus propios misterios. Por ello su traducción ha supuesto también una larga, azarosa y laboriosa aventura que el propio autor ha vivido y que relata en un prólogo especialmente escrito para esta versión española.

251 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Impresa epica...

    ...leggerlo tutto.
    Sicuramente sono io ad essere poco intelligente ma ho trovato questo libro farraginoso e confuso.
    Si fatica a capire dove va a parare l'autore. In quanto libro divulgativo non presenta nessuna spiegazione formalmente stringente e, ...(continue)

    ...leggerlo tutto.
    Sicuramente sono io ad essere poco intelligente ma ho trovato questo libro farraginoso e confuso.
    Si fatica a capire dove va a parare l'autore. In quanto libro divulgativo non presenta nessuna spiegazione formalmente stringente e, quando lo fa, lascia la sensazione di essere troppo stupidi per capire...la cosa assurda è che mi succedeva anche per cose che avevo già studiato in università!
    Il libro è comunque ricco di stimoli nonostante la noia mortale in cui sono immersi. Se zippassimo questo libro cosa ne resterebbe?

    Is this helpful?

    Ilmatte said on Jul 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Libro fenomenale, a tratti un po' ostico, che comunque va letto e riletto senza alcuna fretta per assaporarne tutte le (molteplici) sfumature e dettagli con cui quel genio di Hofstadter ha riempito le oltre 800 pagine di questo vero e proprio viaggio ...(continue)

    Libro fenomenale, a tratti un po' ostico, che comunque va letto e riletto senza alcuna fretta per assaporarne tutte le (molteplici) sfumature e dettagli con cui quel genio di Hofstadter ha riempito le oltre 800 pagine di questo vero e proprio viaggio nel vero mondo ancora inesplorato: il cervello umano.

    Is this helpful?

    Travism said on May 22, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Il fascino dell'incompleto (e dell'autoreferenza)

    Un saggio poderoso (800 pagine!) che ci introduce ai temi fondamentali della matematica contemporanea (l'incompletezza, la autoreferenza, l'intelligenza artificiale) attraverso un parallelo vertiginoso ma affascinante tra Godel, Escher e Bach nel ter ...(continue)

    Un saggio poderoso (800 pagine!) che ci introduce ai temi fondamentali della matematica contemporanea (l'incompletezza, la autoreferenza, l'intelligenza artificiale) attraverso un parallelo vertiginoso ma affascinante tra Godel, Escher e Bach nel termini degli Strani Anelli, strutture ricorsive che ci riportano al punto di partenza pur allontandosene. Hofstadter è una fucina di idee, di intuizioni che fanno perdere l'equilibrio: l'idea dei dialoghi in cui rappresenta gli stessi concetti che affronta nel testo è efficace a volte. In alcuni casi risulta però difficile da seguire: l'escursione verso la genetica è difficile da seguire (forse è troppo discettare di DNA e proteine in poche pagine), e anche i capitoli sull'artimetica tipografica sono tosti.
    E' interessante notare che ben pochi qui su Anobii hanno indicato quale sia la tesi fondamentale del libro e l'obiettivo di Hofstadter: la possibilità di principio di ottenere una IA (intelligenza artificiale) : a volte questo obiettivo diventa troppo evidente, portando il lettore sulla difensiva. Personalmente penso che le sue argomentazioni a sostegno della possibilità della IA siano poco convincenti e oggi sembrano un poco datate - pensiamo solo ai neuroni specchio recentemente scoperti che smontano lo schema dell'autore in cui i neuroni sono in fondo solo un sistema di passaggio di segnali. Una lettura comunque impegnativa, da affrontare con qualche elemento di matematica nel bagaglio e con la costanza di mantenere la lettura: specie nella prima parte dove i tasselli si aggiungono l'uno all'altro fino a illustrare il teorema di Godel in tutta la sua potenza.

    Is this helpful?

    Habemus_Apicellam said on Mar 25, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un'interessante passeggiata metaforica sul tema del teorema d'incompletezza di Goedel, passando per la musica di Bach e l'arte di Escher.
    Un libro che merita di essere letto e riletto.

    Is this helpful?

    Dyslexic Ford Prefect said on Feb 18, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    TOMO TOMO CACCHIO CACCHIO... sono riuscito a finire di leggere questo CACCHIO di TOMO...

    Is this helpful?

    catuba said on Jan 22, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection