Gala Cox

Il mistero dei viaggi nel tempo

Di

Editore: Fanucci

3.7
(44)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 496 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 883472738X | Isbn-13: 9788834727386 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Viaggi

Ti piace Gala Cox?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Gala Cox Gloucestershire ha quindici anni e frequenta il liceo artistico. Ha un carattere indeciso, un’intelligenza fuori dal comune e la passione per le materie tecniche. E non sta affrontando un bel momento: ha appena perso la sua migliore amica, Nadia, in un terribile incidente dai risvolti misteriosi e il suo amatissimo papà se n’è andato di casa senza una ragione apparente.

Ora Gala vive con la mamma Orietta, medium scostante e autoritaria, e alcuni spiriti vaganti tra i quali l’indiano Matunaaga e la monaca benedettina Ildegarda di Bingen.

Gala crede di sapere tutto sull’aldilà, fino a quando non inizia a frugare nello studio del padre alla ricerca di una traccia che le permetta di ritrovarlo. Qui, una scoperta casuale le aprirà le porte di un mondo prima sconosciuto, catapultandola in una realtà parallela e pericolosa.

In un graduale e inesorabile susseguirsi di avvenimenti e scoperte, Gala vedrà crollare le proprie certezze una ad una. L’amore per le persone a lei care la spingerà a intraprendere una lotta che la renderà una ragazza più forte, molto più di quanto abbia mai potuto immaginare.

Ordina per
  • 1

    Gala Cox

    Uffa che fatica! A me piacciono i libri per ragazzi anche se non lo sono più già da un po'. Però questo, fin da subito, per me è stato troppo infantile. Oltretutto ho provato un'antipatia immediata pe ...continua

    Uffa che fatica! A me piacciono i libri per ragazzi anche se non lo sono più già da un po'. Però questo, fin da subito, per me è stato troppo infantile. Oltretutto ho provato un'antipatia immediata per Gala, la protagonista, lagnosa e lamentosa, con tendenze a essere perfettina, le cose che sopporto meno. L'ho letto, ma con molta fatica, soprattutto l'inizio è lento e non scorre, ho avuto la tentazione di mollarlo. E se l'avessi fatto non sarei pentita ora.
    Non mi è piaciuto proprio perché non l'ho trovato scorrevole, né con concetti giusti. Lei viaggia nel tempo per aiutare l'amica, ma non vorrebbe, poi vuole, poi si pente. Non è ben definita e ci starebbe anche, ma viene dipinta come bravissima e non è coerente. I personaggi sono troppo fuori dalle righe e hanno atteggiamenti senza senso anche per un fantasy. L'unico che salvo è Dennis, l'amico moderno di Gala.
    Insomma non mi ha coinvolta, non mi è piaciuto, mi sono annoiata

    ha scritto il 

  • 4

    Direi inaspettato! Dall'immagine e dalla prefazione di copertina pensavo una storia diversa, un misto tra lo scientifico e lo steampunk, invece, si scopre un fantasy elaborato e dignitoso. Un libro le ...continua

    Direi inaspettato! Dall'immagine e dalla prefazione di copertina pensavo una storia diversa, un misto tra lo scientifico e lo steampunk, invece, si scopre un fantasy elaborato e dignitoso. Un libro leggero ma piacevole a leggersi.

    ha scritto il 

  • 4

    Conosco questo libro da tempo e ho sentito pensieri contrastanti. Mi aveva subito incuriosito ma ero in un periodo dove volevo solo letture sicure e quindi accantonai il pensiero.
    Qualche tempo fa inv ...continua

    Conosco questo libro da tempo e ho sentito pensieri contrastanti. Mi aveva subito incuriosito ma ero in un periodo dove volevo solo letture sicure e quindi accantonai il pensiero.
    Qualche tempo fa invece sono stata contattata direttamente da Raffaella e mi ha gentilmente proposto di leggerlo. Qual buon vento! Ho accettato subito e a posteriori, ho fatto bene.

    Gala Cox è una ragazza che vive una vita particolare. La sua super tata è uno spirito che la segue da sempre, suo padre è sparito dopo un litigio con lei, la madre la vuole tener fuori da qualsiasi cosa ed odia la scuola. Insomma, non si può certo dire che sia una cosa comune tutto questo ma in un certo senso, per lei si.
    Cocciuta come molti ragazzi della sua età, Gala vorrà assolutamente capire dove sia finito il padre, ed è per questo che mentirà per ottenere le risposte che cerca ma viaggerà anche nel tempo, scoprendo una parte del suo carattere che non conosceva e lasciandosi alle spalle dubbi ed insicurezze che le si erano aggrappate dopo un avvenimento traumatico.

    Mi rendo conto che ho detto tutto e nulla ma fidatevi, è una buona lettura.
    Non è stata sempre scorrevole, ci sono domande a cui non ho ancora trovato risposta e anche il finale, mi lascia un pizzico di indecisione ma nel complesso è più di quello che sembra.

    Ci sono dei punti che fanno riflettere e questa cosa mi fa sempre piacere perchè magari un ragazzino leggerà questo libro e penserà a quello che stavo pensando io. Crescerà magari e indirettamente saremmo legati dalle stesse emozioni.

    Ho apprezzato il collegamento tra passato e futuro tramite Nadia e la lettera finale, dove mi ha fatto pensare al fatto che rimanere legati a ciò che era spesso è solo un problema e che ogni dramma, con il tempo può passare. "Quando ti togli di colpo un cerotto fa male, però poi passa"
    Ho trovato geniale la decisione di creare un Assassino di quel genere. Folle e geniale ma sopratutto impensabile. Ancora non ho capito il suo ruolo nella storia, forse ho perso qualche passaggio ma da un lato anche questo mi ha fatto riflettere. La bellezza esteriore di una persona non determina il suo carattere, una persona bellissima potrebbe non essere anche buona d'animo e viceversa.
    Ho apprezzato la difficoltà di Gala nel ricordare ciò che era successo alla sua amica, perchè possiamo dire quello che vogliamo ma è giusto che una persona possa vivere il suo dolore. Questo permette anche il primo passo verso una crescita interiore.
    Ho adorato l'Amico che l'accompagnerà verso l'avventura, perchè è così che si dovrebbe fare tra amici. Accettarsi con i pregi ed i difetti ed amarsi così, sinceramente.
    Mi sono anche piaciuti i genitori di Gala, la loro storia d'amore (che sfortunatamente viene poco ampliata) è di quelle classiche e forti. Piena di quel fascino che non si può spiegare a parole.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    Forse ho sbagliato ad iniziare questo libro perché non avevo capito che era rivolta ad un pubblico adolescente se non più giovane.
    La storia e l'ambientazione di per sé sono molto avvincenti e fuori d ...continua

    Forse ho sbagliato ad iniziare questo libro perché non avevo capito che era rivolta ad un pubblico adolescente se non più giovane.
    La storia e l'ambientazione di per sé sono molto avvincenti e fuori dagli schemi, purtroppo la gestione delle varie vicende e le varie spiegazioni date per giustificare i vari episodi sono imbarazzanti e senza senso.
    Gala non vede il padre da numerosi mesi e la madre s'inventa come scusa molto convincente che è in viaggio...poi la ragazzina comincia a viaggiare avanti e in indietro nel tempo, inizialmente sembra che questo ritorno al passato sui impossibile, per poi rivelarsi un passaggio facilissimo ne può fare tranquillamente il suo spirito.
    La madre di Gala anche quando la.figlia si trova in mezzo a casini fra spiriti e viaggi nel tempo non pensa che sia il caso di raccontarle cosa sono loro e di conseguenza che cos'è lei.
    In più nessuno si preoccupa mai che cambiando degli avvenimenti del passato si possa cambiare tutto il futuro.
    Mettiamo un velo pietoso sui cattivi che oltre ad inventare dei stani modi per uccidere i buoni (al livello di Macchia Nera con Topolino), alla.fine si fanno fuori da soli.
    Non continuerò sicuramente la lettura dei prossimi romanzi visto che il.finale rimane aperto.

    ha scritto il 

  • 4

    Gala Cox – Il mistero dei viaggi nel tempo è il tipo di libro che ti conquista, ti ammalia pagina dopo pagina. Nonostante la sua mole, si legge in brevissimo tempo, grazie allo stile chiaro e scorrevo ...continua

    Gala Cox – Il mistero dei viaggi nel tempo è il tipo di libro che ti conquista, ti ammalia pagina dopo pagina. Nonostante la sua mole, si legge in brevissimo tempo, grazie allo stile chiaro e scorrevole usato dall'autrice. La lettura perciò risulta leggera e ciò favorisce a tenere alta l'attenzione del lettore.
    Sicuramente anche questo è un elemento che ha contribuito ad aumentare il mio apprezzamento per il libro. Raffaella Fenoglio riesce a descrivere la sua storia con una facilità quasi unica, ogni dettaglio da lei raccontato si trova al posto giusto, senza futili elementi o azioni superflue che potrebbero disorientare chi legge.

    Parlando della storia, anche questa apprezzata assolutamente, l'ho trovata molto originale perché mescola diversi generi letterari, spazia dal fantasy al fantascientifico, con alcune scene che si avvicinano al thriller.
    La protagonista dell'intera storia è Gala Cox Gloucestershire, una ragazzina di quattordici anni, figlia di una medium e di un inventore. Nella vita di Gala nulla è mai stato normale, nella sua casa vivono insieme alla sua famiglia vari spiriti vaganti, tra i quali spicca sicuramente l'indiano Matunaaga che è sempre stato al suo fianco, fungendo da balia per la giovane.
    Gala nonostante la giovane età dovrà affrontare diverse difficoltà, che andranno a minare la sua “tranquillità”, in quella tanto strana famiglia.
    Dopo aver perso, in un incidente, la sua migliore amica Nadia, si ritrova a dover cercare, chissà dove, il padre scomparso da giorni.
    Il lettore sarà catapultato all'interno della storia, insieme alla protagonista e si sentirà quasi lui stesso protagonista di ogni azione. Vivremo momenti emozionanti, altri di ansia e terrore, o momenti esilaranti ma vi assicuro che non vi scorderete facilmente di questo libro!

    Le descrizioni fatte dall'autrice sono precise e dettagliate, i personaggi vengono presentati a 360°. Impareremo a conoscere ognuno di essi e a riconoscerli per vari aspetti, nonostante siano davvero tanti.
    Insomma niente è lasciato al caso all'interno di questo libro. Tutto è studiato nei minimi dettagli.

    Come avrete capito, il libro mi è piaciuto e pure parecchio. Davvero sono rimasta piacevolmente colpita. Non mi aspettavo una lettura tanto entusiasmante.
    Consiglio questo libro a tutti voi lettori, perché sono sicura possiate apprezzare. Non vi lasciate intimorire dalla sua mole, perché come già detto si legge facilmente.

    ha scritto il