Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Galeotto fu il libro

Di

Editore: TEA (Narrativa TEA)

3.2
(142)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 336 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8850223897 | Isbn-13: 9788850223893 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Claudio Carcano

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Galeotto fu il libro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Israel Armstrong - lo sventurato bibliotecario sovrappeso, mezzo ebreo, mezzo irlandese, vegetariano, patologicamente timido e nevrotico, che, alla guida del suo bibliobus lungo le strade dell'Irlanda del Nord, risolve, più che altro per caso, piani criminosi e problemi domestici - è ormai prossimo al suo trentesimo compleanno. Ma le sue speranze di festeggiare l'evento sono stroncate da una terribile circostanza: all'improvviso la figlia di un poliziotto della cittadina di Tundrum sparisce misteriosamente. E Israel ha l'orrenda sensazione che quella sparizione abbia a che fare con quel libro, “Pastorale Americana”, che "lui" le aveva prestato nonostante appartenesse ai cosiddetti Fuori Scaffale, ovverosia quei libri tenuti «sotto il banco di distribuzione, debitamente catalogati e disponibili per il prestito, ma fuori dalla vista dei giovani, degli impressionabili e dei mentalmente infermi». A Israel non resta che ritrovare la ragazzina prima di essere scoperto e radiato dal ruolo di bibliotecario. Come se non bastasse, nel frattempo, deve anche cercare di ricucire con la sua ex fidanzata Gloria, che sembra non volerne più sapere di lui, e organizzare la sua festa di compleanno...

Ordina per
  • 2

    Lento, lento, lento. Pagine su pagine che girano a vuoto, avvoltolandosi su se stesse. Non servono. No, decisamente no. Dialoghi didascalici, noiosi. Peccato, lo spunto per costruire una bella storia c'era.

    ha scritto il 

  • 1

    Libro bruttino, non mi è piaciuto...
    Il protagonista è decisamente insulso: bibliotecario ignorante, depresso e pure antipatico. L'autore sembra aver ambientato la storia a Tundrum (Irlanda del Nord) solo per dire ogni tre righe quanto è squallida e quanto sono sono cafoni gli irlandesi, Lo ...continua

    Libro bruttino, non mi è piaciuto...
    Il protagonista è decisamente insulso: bibliotecario ignorante, depresso e pure antipatico. L'autore sembra aver ambientato la storia a Tundrum (Irlanda del Nord) solo per dire ogni tre righe quanto è squallida e quanto sono sono cafoni gli irlandesi, Londra invece..! Il caso non ha senso e l'indagine va avanti a casaccio...
    Peccato, mi aspettavo di leggere un libro diverso, certo non un capolavoro, ma per lo meno un libro dignitoso

    ha scritto il 

  • 4

    Che voglia di scones!!!

    Troppo simpatico il personaggio di Israel. Io lo immagino con l'aspetto dell'attore Giuseppe Battiston, e lo trovo davvero esilarante.

    Vado a preparare gli scones salati ai piselli e pancetta!!! ;)

    ha scritto il 

  • 3

    Il giallo è solo accennato, la storia si sgretola via via che le pagine avanzano, riprende un po' sul finale, ma mi aspettavo molto di più arrivati al quarto libro della serie.

    ha scritto il 

  • 3

    Pubblicato in Inghilterra nel 2009 come The bad book affair è stato tradotto (solo nel 2011) dalle nostre parti come Galeotto fu il libro, titolo che sinceramente non mi fa impazzire e che ritengo anche un filo fuori luogo.

    ha scritto il 

Ordina per