Gaspard de la Nuit

Fantasie alla maniera di Rembrandt e di Callot

Voto medio di 28
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 31/12/12
Ho trovato Gaspard de la Nuit mentre curiosavo, una sera, tra i libri a metà prezzo. Ero indeciso, non ne sapevo nulla: il cellophane mi impediva di sfogliarlo; la descrizione sulla quarta di copertina, criptica ed elusiva, non mi permetteva di ...Continua
  • 6 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 07/03/11
cura michele leone barbella, prefazione lionello sozzi
Ha scritto il 18/08/10
L'ho letto due volte di seguito perché è stato un amore lento. Ora che è chiuso lo ricordo con gli occhi di chi avrebbe voluto piangere, e il mondo che mi ha aperto lo custodisco in un nuovo modo di tenerli aperti. Mi sta lasciando, gli andrò ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 06/01/10
Peccato che manchi il testo a fronte. Senz'altro, in francese, le poesie avrebbero reso di più.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 07/10/09
C'è una fata in ogni cosa che vedi (V. Hugo)
Questa citazione di V. Hugo, pure riportata da Bertrand nel suo libro, travagliato calderone di tutta una vita, mi sembra rappresentarlo nel migliore dei modi. E' un libro particolare, a cominciare dallo stile che potrebbe essere definito il punto ...Continua
  • 6 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi