Generazione Kalashnikov

Un antropologo dentro la guerra in Congo

Voto medio di 17
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dal 1996 la Repubblica Democratica del Congo è sprofondata in una guerra atroce e di difficile soluzione. Secondo alcune stime i morti supererebbero i cinque milioni. Attraverso un approccio storico-antropologico, l'autore si interroga sulle radici ... Continua
Ha scritto il 18/08/11
La crisi del senso
Nelle Conclusioni l'autore si augura di essere riuscito a scrivere della guerra in Congo e dei bambini soldato senza aver così rafforzato gli stereotipi negativi esistenti sull'Africa subsahariana. A mio giudizio vi è riuscito molto bene. Il suo ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 09/01/11
Ho casualmente incontrato l'autore del libro e gli ho fatto i complimenti. Li merita. E' un libro scorrevole, un mix tra storia e tradizioni del Congo, una bella lettura per iniziare ad addentrarsi in quel Paese che per molto tempo è stato ...Continua
Ha scritto il 11/05/10
Una ricerca del 2001 nelle regioni di Equateur zona Libenge e Nord Kivu zona Beni Lubero. Il testo analizza la condizione dei giovani nel Congo in guerra e la dissoluzione di senso in una società distrutta in cui la violenza estrema è la ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi