Pubblicato nel 1910, «Gertrud», uno dei più importanti romanzi di Hermann Hesse, è la storia dell'amore impossibile del violinista Kuhn per l'affascinante Gertrud Imthor. Centrato più che sull'amore di Kuhn, sul contrasto fra la sua umbratile persona ...Continua
Sheere Hikari
Ha scritto il 11/01/16
Miss Sunshine
Ha scritto il 08/01/15
“Se dall'esterno percorro con lo sguardo la mia vita, essa non appare particolarmente felice. Meno che mai mi è possibile, tuttavia, giudicarla infelice, malgrado ogni errore. Ma infine, è davvero stolto preoccuparsi di felicità e infelicità, giacché...Continua
gab non porta...
Ha scritto il 08/05/13

Un Hesse diverso. Bella lettura e, senza dubbio, piena di spunti di riflessione; ma dire che mi abbia colpito sarebbe un'esagerazione.
È un meh.

eddiguff
Ha scritto il 27/08/12
Romanzo esemplare di Hesse, che ci presenta la vita di un musicista il quale, rimasto zoppo in gioventù, non ha una vita facile riuscendo comunque ad ottenere buoni risultati nella professione. Meno fortuna, invece, egli incontra in campo affettivo....Continua
Claudia
Ha scritto il 14/07/12
La vita di un uomo cambiata per sempre dopo uno stupido incidente sulle nevi, accaduto solo per voler fare colpo su una ragazza. Reagire alla propria condizione, riscoprire la passione di una vita, la musica, arrivare ai piani alti, ma sentire di ave...Continua

Patrizio Ag
Ha scritto il Dec 10, 2010, 10:38
«Non sei un grande nuotatore ma a galla ci sai stare, ti aggrappi a qualcosa, qualunque cosa, come fanno tutti, aggrappati a me, non ce la farai a portarmi giù. Io non ho paura di te» [...] «... che la nostra sensazione di solitudine sia una malattia...Continua
Stephanya
Ha scritto il Sep 14, 2009, 18:35
A me era caro udire che i suoi occhi limpidi e buoni mi avevano osservato, a mia insaputa.
Pag. 121
...
Ha scritto il Jan 14, 2009, 15:52
Le dedicavo la mia musica e il mio respiro, i miei pensieri e i battiti del mio cuore [...] Non si trattava di un sentimento nuovo: era come se un presentimento antichissimo fosse divenuto più chiaro e deciso, era come il ritorno in un'antica patria.
Pag. 47
...
Ha scritto il Jan 14, 2009, 15:50
La vita delle persone che lavorano è noiosa, interessanti sono le vicende e le sorti dei perdigiorno.
Pag. 33

Les75
Ha scritto il Dec 30, 2017, 11:02

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi