Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Giochi pericolosi (Honeymoon)

Di ,

Editore: Tea

3.6
(253)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 278 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Turco , Tedesco

Isbn-10: 8850212860 | Isbn-13: 9788850212866 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Giochi pericolosi (Honeymoon)?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Non sempre le cose sono come sembrano. Una regola che criminali e poliziotti dovrebbero sempre tenere a mente. Prendete Nora, per esempio. Bella, colta e affascinante, abituata a muoversi con disinvoltura negli ambienti più raffinati e a incantare gli uomini con uno sguardo. In realtà un'assassina spietata, abilissima a svuotare conti bancari e a somministrare un veleno che non lascia tracce. Poi c'è Craig Reynolds, bello, simpatico e intraprendente, un agente delle assicurazioni che entra in scena quando l'ennesimo delitto di Nora sembra aver ingannato tutti. Craig informa Nora che il suo amato le aveva intestato una favolosa assicurazione sulla vita. Ma, per incassarla, si deve convincere un tipo tosto, John O'Hara, uno di quelli che vedono crimini ovunque. Bisogna riesumare il cadavere e accertarsi che il caro estinto sia davvero morto d'infarto. Solo una formalità, in apparenza. Craig sta dalla parte di Nora, naturalmente, forse ne è anche un po' innamorato. Ma lui sa che lei nasconde dei segreti. Il problema è che anche Nora sa che Craig nasconde qualcosa. Ma, appunto: non sempre le cose sono come sembrano...
Ordina per
  • 0

    Anche questo romanzo è un thriller e ha come protagonista non tanto il detective ma la colpevole ovvero Nora Sinclair. Nora è una donna molto bella e affascinante, da come conquistare un uomo, come sedurlo e come tenerselo. E’ sexy, romantica, decisa, dolce e sa cucinare, ma soprattutto non sta m ...continua

    Anche questo romanzo è un thriller e ha come protagonista non tanto il detective ma la colpevole ovvero Nora Sinclair. Nora è una donna molto bella e affascinante, da come conquistare un uomo, come sedurlo e come tenerselo. E’ sexy, romantica, decisa, dolce e sa cucinare, ma soprattutto non sta mai troppo spesso a casa. Il suo lavoro è molto interessante e la fa guadagnare molto: arreda le case delle persone molto facoltose. Questo lavoro non solo le permette di guadagnare bene e di vivere la sua vita tranquillamente, ma la fa anche viaggiare molto in giro per tutto il paese. Ma soprattutto Nora è intelligente e vuole a tutti i costi fare la vita che desidera e quando dico a tutti i costi intendo davvero a tutti i costi! Vive una magnifica storia d’amore con un affascinante banchiere, bello, ricco e che sa fare splendidamente all’amore. Una sera la chiede in sposa e Nora capisce che è ora che scelga. Cosa deve scegliere vi starete chiedendo? Beh quale dei due uomini che in questo momento fanno parte della sua vita deve morire per primo. Infatti la nostra protagonista è sposata con un altro uomo, un bellissimo romanziere, famoso in tutti gli Stati Uniti e amato da moltissime lettrici, ma questi vive in un altro Stato e non ha alcun dubbio sul fatto che i viaggi di sua moglie siano solo ed esclusivamente dettati dal suo lavoro che la espone ai capricci dei suoi clienti, tutti sempre da assecondare. La scelta per Nora non è affatto semplice ma alla fine decide che il primo sarà il banchiere e così una sera, dopo una cenetta ottima preparata con le sue mani, il suo fidanzato si sente male e muore pare per un attacco di cuore. Questa morte non insospettisce la polizia ma lo fa con l’FBI che decide di affidare l’indagine ad un certo John O’Hara che avvicina Nora dicendo di essere un impiegato di una compagnia di assicurazione con la quale il suo fidanzato aveva stipulato una polizza sulla vita.

    ha scritto il 

  • 3

    La storia non è particolarmente originale, tuttavia interessante la narrazione svolta alternativamente per bocca dei due diversi protagonisti. Precise le descrizioni e lo svolgimento dei fatti. Molto giusta la conclusione.

    ha scritto il 

  • 4

    Si chiama Nora, è bella, ma soprattutto seducente. Abile manipolatrice di uomini, spietata e avida.
    Sposa ricchi facoltosi per poi tessere intorno a loro una tela da cui è impossibile fuggire. Si fa nominare erede testamentaria di favolose fortune e poi, inspiegabilmente, l'"amato consorte" ...continua

    Si chiama Nora, è bella, ma soprattutto seducente. Abile manipolatrice di uomini, spietata e avida.
    Sposa ricchi facoltosi per poi tessere intorno a loro una tela da cui è impossibile fuggire. Si fa nominare erede testamentaria di favolose fortune e poi, inspiegabilmente, l'"amato consorte" passa a miglior vita. Ma non le basta mai.
    Il suo è un gioco che non permette soste, qualcosa nel suo animo inquieto la spinge a continuare la caccia, a tendere sempre nuove trappole.
    Un romanzo alla "basic istinct" dove la classica femme fatale, fa perdere la testa a molti ricchi facoltosi per poi accaparrarsi la loro fortuna uccidendoli.
    Bella storia che scorre fino alla fine con suspence ed azione e, come James Patterson ci ha insegnato, con un colpo di scena davvero clamoroso.

    ha scritto il 

  • 5

    Attenti a Nora, bellissima ed affermata arredatrice, non è quello che sembra, gioca pericolosamente con la vita delle persone, soprattutto uomini belli, ricchi e soli ed attenti a Craig, neanche lui è quello che sembra, pagina dopo pagina, scoprite che in questo libro nulla e nessuno è quello che ...continua

    Attenti a Nora, bellissima ed affermata arredatrice, non è quello che sembra, gioca pericolosamente con la vita delle persone, soprattutto uomini belli, ricchi e soli ed attenti a Craig, neanche lui è quello che sembra, pagina dopo pagina, scoprite che in questo libro nulla e nessuno è quello che sembra, mai fermarsi alle apparenze, parola di lettrice.

    -CHE COS'È SUCCESSO? CHI È STATO?
     
    Non sempre le cose sono come sembrano.
    Un attimo fa stavo benissimo.
    Adesso sono piegato in due e mi tengo lo stomaco, in preda a dolori atroci. Che cosa diavolo mi sta succedendo?
    Non ne ho la più pallida idea. So solo quello che sento, e non riesco a crederci. È come se mi si stesse staccando la parete inter­na dello stomaco, bruciata da qualche prodotto corrosivo. Urlo e gemo ma, più che altro, prego. Prego che mi passi.
    Invece non accade.
    Anzi, il bruciore aumenta, si forma un'ulcera, da cui comincia a uscire bile, che gocciola sfrigolando sulle mie budella. Sento nell'aria l'odore della mia stessa carne che si scioglie.
    Sto morendo.
    Ma no. È molto peggio che morire. Qualcosa mi sta scortican­do vivo, dall'interno.
    Ed è solo l'inizio.
    Come un fuoco d'artificio, il dolore schizza verso l'alto e mi esplode in gola. Annaspo. Non riesco più a respirare.
    Poi crollo.
    Niente è come sembra.....-

    ha scritto il 

  • 4

    Una trama banale ma raccontata con quella giusta dose di suspence in grado di dare un ritmo incalzante alla narrazione .
    Sarebbe stato un perfetto giallo mondadori, di quelli ambientati negli anni '50 :)

    "Non sempre le cose sono come sembrano..."

    ha scritto il 

  • 4

    Honey Moon secondo me è frutto di un Patterson bello svogliato, ma nonostante questo è riuscito a soddisfare pienamente le mie aspettative e da queste situazioni si capisce la bravura e l'esperienza di uno scrittore.
    La Storia è semplice, senza i classici collegamenti con i quali l'autore è ...continua

    Honey Moon secondo me è frutto di un Patterson bello svogliato, ma nonostante questo è riuscito a soddisfare pienamente le mie aspettative e da queste situazioni si capisce la bravura e l'esperienza di uno scrittore.
    La Storia è semplice, senza i classici collegamenti con i quali l'autore è solito sviluppare un libro. In definitiva però è un romanzo ben riuscito, carico di adrenalina e che ti porta al finale in un batter d'occhio.
    La storia è molto semplice: una ragazza tra le più attraente si appropria dei soldi dei vari mariti, uccidendoli. Sulle sue tracce troviamo un agente dell'FBI tra i meno ordinari e con lui arriviamo fino all'ultima pagina, con la sorpresona finale.
    Anche in questo libro Patterson vuole colloquiare a volte col pubblico: sta cosa a me proprio non piace ma... pazienza... non rallenta minimamente la lettura.
    consigliato!!

    ha scritto il 

  • 0

    Si chiama Nora, è bella, ma soprattutto seducente. Abile manipolatrice di uomini, spietata e avida. Sposa ricchi facoltosi per poi tessere intorno a loro una tela da cui è impossibile fuggire. Si fa nominare erede testamentaria di favolose fortune e poi, inspiegabilmente, l'"amato consorte" passa ...continua

    Si chiama Nora, è bella, ma soprattutto seducente. Abile manipolatrice di uomini, spietata e avida. Sposa ricchi facoltosi per poi tessere intorno a loro una tela da cui è impossibile fuggire. Si fa nominare erede testamentaria di favolose fortune e poi, inspiegabilmente, l'"amato consorte" passa a miglior vita. Ma non le basta mai. Il suo è un gioco che non permette soste, qualcosa nel suo animo inquieto la spinge a continuare la caccia, a tendere sempre nuove trappole. Nora potrebbe essere la perfetta dark lady di un classico noir degli anni Quaranta, invece è una donna vera nel mondo reale...
    (recensione tratta da IBS )

    ha scritto il