Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Gioco sporco

Di

Editore: Rizzoli

3.3
(19)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 263 | Formato: Altri

Isbn-10: 8817003018 | Isbn-13: 9788817003018 | Data di pubblicazione: 

Genere: Crime , Sports, Outdoors & Adventure

Ti piace Gioco sporco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ex calciatore, direttore sportivo di diverse squadre di seria A, Governatoracconta senza indulgenze i lati torbidi di un mondo che ha conosciuto intutte le sue grandezze e le sue miserie. Remo Sacconi è un procuratore che staper realizzare l'affare della sua vita; intanto, un suo vecchio assistito,rovinato dai debiti di gioco, vuole metterlo in contatto con un biscazziereche intende acquistare una società di calcio, e ha bisogno di qualcunodell'ambiente a cui affidarne la gestione. Attorno alle due trattative sistringe una rete di inganni, doppi e tripli giochi che non risparmierà nulla enessuno. Mentre il romanzo assume il passo di un thriller finanziario, sisusseguono scandali, raggiri, intrecci fra calcio, economia e politica.
Ordina per
  • 2

    letteralmente niente di ché, svela pratiche (abbastanza note) delle compravendite e degli accordi sottobanco nel mondo del calcio, insomma una descrizione abbastanza acerba e senza mordente del sottobosco calcistico in cui è facile riconoscere personaggi del recente passato del pallone italico. ...continua

    letteralmente niente di ché, svela pratiche (abbastanza note) delle compravendite e degli accordi sottobanco nel mondo del calcio, insomma una descrizione abbastanza acerba e senza mordente del sottobosco calcistico in cui è facile riconoscere personaggi del recente passato del pallone italico.

    ha scritto il 

  • 4

    Un ottimo racconto che svela molti retroscena del calcio italiano. Quello che tutti sanno ma nessuno vuole ammettere.
    Basta sostituire i nomi dei protagonisti con i vari Agnelli, Boniperti e Moggi da una parte, Berlusconi, Galliani e Lentini dall'altra e magicamente molti riferimenti apparir ...continua

    Un ottimo racconto che svela molti retroscena del calcio italiano. Quello che tutti sanno ma nessuno vuole ammettere.
    Basta sostituire i nomi dei protagonisti con i vari Agnelli, Boniperti e Moggi da una parte, Berlusconi, Galliani e Lentini dall'altra e magicamente molti riferimenti appariranno chiari come il sole a chi ha memoria dellevicende del calcio nostrano di fine millennio.
    Arguto ma con un sottofondo amaro.Governato lascia chiaramente intendere di sentirsi un pesce fuor d'acqua in un ambiente che lo ha visto protagonista prima come calciatore e poi come dirigente.

    ha scritto il 

  • 3

    Romanzo-denuncia sul mondo sporco del calcio effettuata dall'ex laziale. Uscito prima che scoppiasse calciopoli, a rileggerlo adesso basta cambiare i nomi dei protagonisti e coincide tutto.
    Ingiustamente passato sotto silenzio.

    ha scritto il