Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Giorgio Manganelli

Di

Editore: Marcos y Marcos

4.3
(10)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 536 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8871684370 | Isbn-13: 9788871684376 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Marco Belpoliti , Andrea Cortellessa

Genere: Non-fiction

Ti piace Giorgio Manganelli?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
A partire dal suo debutto nel 1964, Giorgio Manganelli è stato considerato unfunambolo della letteratura, autore di opere manieriste e saggicontrocorrente. Oggi a questa immagine si aggiunge quella di Manganelliscrittore attento alla società e alla politica, giornalista e viaggiatore checoglie al volo il senso dell'epoca. Questo numero di "Riga" presenta una seriedi inediti: appunti degli anni Cinquanta, i primi racconti del 1952, un diariodi viaggio a Taiwan del 1988, numerosi testi dispersi su letteratura esocietà. Completano il numero, aperto da testi narrativi di scrittori italianicontemporanei, recensioni e saggi che hanno accompagnato la pubblicazione deilibri di Manganelli, e numerosi saggi dedicati all'opera dello scrittore.
Ordina per
  • 0

    è successa una cosa straordinaria: stasera dovevo
    andare a teatro

    solo che ho 38.5 e quindi non pensavo di andarci
    (una mia amica, carissima, mi ha detto: "ma dài, guarda che il

    teatro è riscaldato).
    allora telefono alle 14.oo per sentire niente è chiuso
    ho t ...continua

    è successa una cosa straordinaria: stasera dovevo
    andare a teatro

    solo che ho 38.5 e quindi non pensavo di andarci
    (una mia amica, carissima, mi ha detto: "ma dài, guarda che il

    teatro è riscaldato).
    allora telefono alle 14.oo per sentire niente è chiuso
    ho telefonato adesso (17.50) beh una signorina

    gentilissima mi ha detto scegliete un'altra data e ve la
    prenoto

    mondo eccelso e cordialità senza limiti
    quando torna la mia ragazza - è ancora in farmacia (17.51)

    forse i tre farmacisti sono morti sul banco e i paesani
    stanno facendo un'autopsia immediata a cielo aperto -

    quando torna e glielo dico non starà nella pelle
    aveva pagato lei.

    ha scritto il