Giorni felici

Di

Editore: Coniglio Editore

3.5
(33)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 62 | Formato: Altri

Isbn-10: 8860632455 | Isbn-13: 9788860632456 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Matteo Mezzanotte ; Editore: Alessio Trabacchini

Genere: Fumetti & Graphic Novels

Ti piace Giorni felici?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Jerry e Tina passano i loro giorni felici con i genitori e con Dinky, il cagnetto meccanico, al 198° piano di un grattacielo. Due bambini normali in un mondo normale, dove la tecnologia dà forma al quotidiano e la vita diventa sempre più asettica, non fosse per qualche sperduto esserino organico che, di tanto in tanto, spunta da dove meno te lo aspetti. Questo mondo alienato, crudele e insieme aperto a possibilità infinite, è il nostro mondo, è la stessa Europa che Miguel Ángel Martín vede, interpreta e racconta in tutti i suoi libri. In Giorni felici l’Autore, attraverso gli occhi di Jerr y e Tina e i colori vivaci dell’infanzia, si rivolge anche ai più piccoli, lasciando scorrere le ossessioni e le ansie sotto un morbido strato di, altrettanto inquietante, serenità.
Ordina per
  • 2

    Il tratto e i temi sono quelli di sempre, ma al confronto con la disturbante "normalità" di Brian the Brain, gli inquietanti orrori di Kable Black o gli efferati sadismi di Psychopathia sexualis, ques ...continua

    Il tratto e i temi sono quelli di sempre, ma al confronto con la disturbante "normalità" di Brian the Brain, gli inquietanti orrori di Kable Black o gli efferati sadismi di Psychopathia sexualis, quest'opera è come un bicchiere d'acqua quando non sia ha sete. Insapore.

    ha scritto il 

  • 4

    Tenero, freddo e profondo. Si trascorre un'oretta nella vita di due bambini un po' particolari in un non precisato futuro, lontano dalla nostra realtà attuale, ma forse non troppo come può sembrare al ...continua

    Tenero, freddo e profondo. Si trascorre un'oretta nella vita di due bambini un po' particolari in un non precisato futuro, lontano dalla nostra realtà attuale, ma forse non troppo come può sembrare al primo impatto.

    ha scritto il 

  • 0

    Giorni felici

    http://www.ilrecensore.com/wp2/2010/10/giorni-felici/

    In un futuro non troppo lontano Jerry e Tina vivono al di sopra delle nuvole, al 198° piano di un maxi grattacielo: si nutrono di strani cibi insc ...continua

    http://www.ilrecensore.com/wp2/2010/10/giorni-felici/

    In un futuro non troppo lontano Jerry e Tina vivono al di sopra delle nuvole, al 198° piano di un maxi grattacielo: si nutrono di strani cibi inscatolati, preparano i compiti su floppy disk, guardano moltissima televisione e nel tempo libero giocano con Dinky, il loro cane robot.

    ha scritto il 

  • 0

    Giorni felici, recentemente pubblicato dalla Coniglio Editore, raccoglie le storie che Miguel Ángel Martín realizzò all’inizio degli anni ’90 per il supplemento dedicato ai bambini di un importante qu ...continua

    Giorni felici, recentemente pubblicato dalla Coniglio Editore, raccoglie le storie che Miguel Ángel Martín realizzò all’inizio degli anni ’90 per il supplemento dedicato ai bambini di un importante quotidiano spagnolo, “Diario 16”. Che Martín, l’autore di controversi fumetti come Anal Core, Snuff 2000, Psychopathia Sexualis (quest’ultimo oggetto nel 1998 di sequestro da parte della magistratura italiana; tutti e tre sono stati pubblicati da Topolin Edizioni, e attualmente di non facile reperibilità), abbia scritto in passato storie per bambini, può destare inizialmente qualche perplessità. Chi conosce i fumetti dell’autore spagnolo, sa che non lasciano via di scampo: Martín descrive un mondo assuefatto alla violenza e alle deviazioni sessuali, raccontato sempre con spietata lucidità e con il massimo distacco.

    Anche questi micro racconti (molto spesso soltanto due tavole), che vedono i due fratellini Jerry e Tina alle prese con la vita quotidiana in un imprecisato futuro prossimo (che forse si può anzi già chiamare presente), sono tutt’altro che spensierati e ingenui...

    Continua su Flashfumetto:
    http://www.flashfumetto.it/approfondimenti/recensioni_pagina/pg-151

    ha scritto il 

  • 4

    Brevi racconti di normale vita quotidiana di due fratellini e di un cane meccanico. I disegni e i dialoghi rasserenanti (come il titolo e la copertina) e di apparente semplicità fanno da contrasto all ...continua

    Brevi racconti di normale vita quotidiana di due fratellini e di un cane meccanico. I disegni e i dialoghi rasserenanti (come il titolo e la copertina) e di apparente semplicità fanno da contrasto alla descrizione di un asettico mondo di plastica, inquinato e morente. Si fa fatica a credere che siano racconti pensati per bambini, come dice l'autore in una nota.

    ha scritto il