Giorno di silenzio a Tangeri

Voto medio di 129
| 10 contributi totali di cui 10 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
sandro's
Ha scritto il 08/02/18
Sorpresa ! All'apertura del libro asportato da stradale bancarella, una dedica a penna "1990 - Regalo del mio adorabile, amabile, sensibile......". Una scrittura femminile rotonda, piena, da far pensare a un carattere aperto e gioioso, ma non per que...Continua
Clair
Ha scritto il 15/05/17

Grande autore, per la prima volta riesce veramente a parlare di se stesso?

tinella
Ha scritto il 19/05/11

la banalità e la crudeltà di una fine, in un giorno in cui la città è percorsa dal vento come il protagonista da cattivi pensieri.

Paolacoralie
Ha scritto il 06/11/10
Primo incontro con Ben Jelloum. Questo libro me lo ha autografato e l'ho foderato con una copertina dorata perchè è prezioso. Mi pareva di sentire il vento, che spirava nel racconto, nelle mie ossa.Era come se certe cose che lui scriveva le avessimo...Continua
  • 3 mi piace
Ajmarchi
Ha scritto il 08/09/10
Introspettivo

Personaggio estremamente analizzato, in un lungo e ozioso pomeriggio di meditazione. La mancanza di azione rende il libro poco scorrevole, però.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi