Gioventù

Scene di vita di provincia

Voto medio di 316
| 34 contributi totali di cui 30 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dopo "Infanzia", prosegue il romanzo autobiografico dello scrittore sudafricano. Con uno stile asciutto, spietato e lucido, Coetzee fruga nel labirintico dilemma di come si fa a diventare uomini, offrendo al lettore un ritratto impietoso di una ... Continua
Ha scritto il 15/07/17
I dolori del giovane J. M.
Cambiando continente, vado in Africa.Nell'Africa di Coetzee: Sud.Sorvolo su 'Infanzia' e la noia ricavata dalla sua lettura, ma essendo essa indissolubilmente incollata a 'Gioventù', a sua volta saldata a 'Tempo d'estate', va da sé che mi farò ..." Continua...
  • 7 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 04/09/16
Coccige africano
Avevo già letto Vergogna di Coetzee e non mi aveva colpito, avevo giudicato l’autore troppo freddo e distaccato, non sentivo vibrare emozioni tra le righe. Ero senz’altro lettrice ancor meno esperta di oggi ma durante la lettura di Gioventù ..." Continua...
  • 29 mi piace
  • 8 commenti
Ha scritto il 28/02/16
Nella vita vera sa far bene solo una cosa, a quanto pare: essere infelice. In materia d'infelicitá è ancora il primo della classe.
L'infelicitá è una palestra per l'anima.
  • 6 mi piace
Ha scritto il 22/08/15
???
Un libro costituito prevalentemente da domande. Ne emerge un ritratto : scabro e impietoso. È il secondo racconto dell' autobiografia antinarrativa di Coetzee. Pochi ma essenziali elementi disegnano il suo profilo, la sua personalità, il suo ..." Continua...
  • 14 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 12/05/14
Quel fango
sono anch'io.
  • 3 mi piace

Ha scritto il Jan 28, 2013, 09:07
Hanno una loro accogliente sensualità, la sensualità degli animali allevati insieme nella stessa tana umida e calda, usi alle abitudini corporali degli altri.
Pag. 84
Ha scritto il Jan 28, 2013, 09:05
Nella vita vera sa far bene solo una cosa, a quanto pare: essere infelice. In materia d'infelicità è ancora il primo della classe. Non sembra esserci limite all'infelicità che può attirare su di sé e sopportare. Anche quando arranca per le ... Continua...
Pag. 68
Ha scritto il Jan 28, 2013, 09:02
In un mondo perfetto andrebbe a letto solo con donne perfette, donne di una femminilità perfetta e tuttavia con un nucleo oscuro in sintonia con il suo io più oscuro. Ma non conosce donne simili.
Pag. 35
Ha scritto il Sep 06, 2008, 21:08
Dove troverà il sapere comune come l'aria che respira. Dove troverà il sapere comune di un mondo ormai lontano, un sapere troppo umile per sapere che è sapere?
Pag. 142

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 62
  • 150
  • 75
  • 27
  • 2
Aggiungi