Girl With a Pearl Earring

By

Publisher: Perfection Learning Prebound

4.0
(9329)

Language: English | Number of Pages: 233 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Chi traditional , Spanish , French , German , Italian , Swedish , Dutch , Catalan , Greek , Portuguese , Czech , Romanian

Isbn-10: 0756904919 | Isbn-13: 9780756904913 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Audio CD , Audio Cassette , School & Library Binding , eBook , Others

Category: Art, Architecture & Photography , Fiction & Literature , History

Do you like Girl With a Pearl Earring ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
A beguiling story about artistic vision and sensual depth that eerily and eloquently re-creates the feeling of the famous painting that inspired it

In seventeenth-century Delft, there's a strict social order-rich and poor, Catholic and Protestant, master and servant-and all know their place. When Griet becomes a maid in the household of the painter Johannes Vermeer, she thinks she knows her role: housework, laundry, and the care of his six children. She even feels able to handle his shrewd mother-in-law; his restless, sensual wife; and their jealous servant. What no one expects is that Griet's quiet manner, quick perceptions, and fascination with her master's paintings will draw her inexorably into his world. Their growing intimacy sparks whispers; and when Vermeer paints her wearing his wife's pearl earrings, the gossip escalates into a full-blown scandal that irrevocably changes Griet's life.

Written with the precision and focus of an Old Master painting, Girl With a Pearl Earring is a vivid portrait of colorful seventeenth-century Delft, as well as the hauntingly poignant story of one young girl's rite of passage.

"Beautifully written, mysterious, and almost unbearably poignant . . . I read it with a book of Vermeer's paintings beside me and it was a magical experience to glance from one to the other."-Deborah Moggach, author of Tulip Fever
Sorting by
  • 4

    Interessante p.d.v.

    Un romanzo "leggero" che scorre agilmente, i fatti che dipanano la storia. Il grande merito dell'autrice è di aver scelto questo quadro sublime di un pittore straordinario, inventando una storia dalla ...continue

    Un romanzo "leggero" che scorre agilmente, i fatti che dipanano la storia. Il grande merito dell'autrice è di aver scelto questo quadro sublime di un pittore straordinario, inventando una storia dalla prospettiva originale del soggetto.
    Molto intime le sensazioni e le palpitazioni "femminili" che mi appaiono realistiche, sicuramente ben tratteggiate e per me una novità... forse che sia materia da romanzi rosa e per questo di rado affrontata da altri autori?

    said on 

  • 3

    Una storia costruita intorno ad un famoso e misterioso quadro. Come tutti gli altri romanzi della Chevalier, anche questo scorre piacevolmente ma anche un po' lentamente: mancano i colpi di scena, l'i ...continue

    Una storia costruita intorno ad un famoso e misterioso quadro. Come tutti gli altri romanzi della Chevalier, anche questo scorre piacevolmente ma anche un po' lentamente: mancano i colpi di scena, l'intensità, il coinvolgimento. Al termine della lettura, ho anche guardato il film e mi ha trasmesso le stesse emozioni del libro: tanti sentimenti non espressi, tante parole non dette, tante situazioni non definite. Si ha come l'impressione che il cerchio non si chiuda mai!

    said on 

  • 5

    Splendido

    Ho atteso questo libro con ansia e con tante aspettative.. non ero nemmeno riuscita a vedere il film.. così , appena ho avuto allibro in mano, l'ho divorato.. bello, scorrevole , descrittivo quanto ba ...continue

    Ho atteso questo libro con ansia e con tante aspettative.. non ero nemmeno riuscita a vedere il film.. così , appena ho avuto allibro in mano, l'ho divorato.. bello, scorrevole , descrittivo quanto basta senza diventare prolisso.. una bellissima storia con una protagonista femminile speciale, non omologata .. mi ha colpito molto considerando anche l'originalità della nascita della storia.. :)

    said on 

  • 2

    Tutto il resto è noia

    Le pagine scorrono, ma non lasciano niente. Forse è colpa delle letture precedenti (Amado, Robbins, Yourcenar...), di quel "non è tanto cosa si racconta, ma come2.
    Il fatto è che "tutto il resto è noi ...continue

    Le pagine scorrono, ma non lasciano niente. Forse è colpa delle letture precedenti (Amado, Robbins, Yourcenar...), di quel "non è tanto cosa si racconta, ma come2.
    Il fatto è che "tutto il resto è noia".

    said on 

  • 2

    Un romanzo semplice, scitto in maniera piana, che racconta la vita di una servetta nell'Olanda del XVII. La protagonista ha la fortuna di entrare a servizio del pittore Vermeer.
    Vita da prof: utile pe ...continue

    Un romanzo semplice, scitto in maniera piana, che racconta la vita di una servetta nell'Olanda del XVII. La protagonista ha la fortuna di entrare a servizio del pittore Vermeer.
    Vita da prof: utile per spiegare la preparazione dei colori, la camera oscura e il mercato artistico di questo contesto

    said on 

  • 3

    Un libro semplice da leggere... I personaggi non mi hanno presa più di tanto, e la trama prosegue piatta per la maggior parte del libro senza coinvolgere più di tanto il lettore.. nella seconda metà d ...continue

    Un libro semplice da leggere... I personaggi non mi hanno presa più di tanto, e la trama prosegue piatta per la maggior parte del libro senza coinvolgere più di tanto il lettore.. nella seconda metà del libro c'è stato un po' di movimento ma non chissà che, rispetto alle mie aspettative. Mi è piaciuto molto il modo in cui la scrittrice ha trasmesso il carattere del pittore e la visione del mondo dell'artista. Certe pagine trasmettevano l'intimità delle scene descritte.
    In conclusione, un classico che secondo me va letto

    said on 

  • 3

    È il primo romanzo di Tracy Chevalier che leggo e mi è sembrato quasi un libro per ragazzi. La scrittura è molto semplice, chiara, ordinata. Il personaggio di Griet è molto bello ma in generale tutti ...continue

    È il primo romanzo di Tracy Chevalier che leggo e mi è sembrato quasi un libro per ragazzi. La scrittura è molto semplice, chiara, ordinata. Il personaggio di Griet è molto bello ma in generale tutti i personaggi sono tratteggiati bene. Mi è sembrato di essere lì con loro e soprattutto mi sono lasciata trasportare nei quadri di Vermeer e nelle storie immaginate dietro questi dipinti così precisi.

    http://www.lacasadialchemilla.com/2016/01/la-ragazza-con-lorecchino-di-perla-di.html

    said on 

Sorting by
Sorting by
Sorting by