Questi reportage polacchi di Kapuściński hanno tutti per oggetto campagne, cittadine, piccoli villaggi a casa del diavolo. Descrivono una realtà che appare ancora più esotica di quella del terzo mondo di altri suoi libri: quella ora scomparsa della s ...Continua
[radek]
Ha scritto il 13/01/17
sai quando all'asilo vedi il cartello "non sedere i bambini sui mobili" e tu vorresti dirgli alle maestre oh, coi transitivi non ci siam mica ma insomma, non puoi sempre rompere le scatole così a tutti però "sedere i bambini sui mobili" secondo me r...Continua
Smilla
Ha scritto il 18/10/16
Ammiro molto Kapuscinskj, la sua semplicità, la sua nascosta ironia, o lieve comicità, attraverso la descrizione di aneddoti trasformati in brevi racconti/reportage o semplicemente episodi all'interno dei singoli capitoli dei suoi libri. Ha scritto...Continua
Marco
Ha scritto il 14/09/15
qual miglior compagno letterario di viaggio per una pedalata in terra polacca di un libro di Kapuscinski sulla Polonia? difficile trovarne altri, o almeno così credevo (e tuttora credo) tant'è che lo scorso mese, prima di partire alla volta di Danzic...Continua
Gauss74
Ha scritto il 03/02/14
Benedetti uomini di una terra maledetta
Per la mia storia politica personale ho sviluppato nel tempo un notevole interesse per l'Europa nordorientale. E' una terra strana, dinamica, che non conosce pace: i confini nazionali che altrove sembrano immutabili nei secoli qui si dividono, si spo...Continua
Franzboc
Ha scritto il 08/01/14
Raccolta di reportage e articoli che raccontano la Polonia come se dovesse essere presentata a un completo estraneo (da qui il titolo che vorrebbe richiamare un approccio etnografico - antropologico). L'ho trovato interessante soprattutto per l'inevi...Continua

PPP
Ha scritto il Nov 29, 2014, 11:45
Bianco, giallo, nero...un modo di parlare che odio. Il mito della razza è ripugnante. Che cosa vorrebbe dire? Che se uno è bianco, è più importante? Almeno fino a oggi, la maggior parte dei mascalzoni è stata di pelle bianca. Non vedo che cosa ci sia...Continua
Pag. 175
PPP
Ha scritto il Nov 20, 2014, 15:36
Per tutta la guerra non ho fatto che sognare le scarpe. Di possedere un paio di scarpe. Come ottenerle? Che fare per procurarmele? D'estate cammino scalzo, ho la pelle dei piedi dura come il cuoio. All'inizio della guerra il babbo mi ha fatto un paio...Continua
Pag. 16
PPP
Ha scritto il Nov 20, 2014, 15:34
Pjatek non vuole muoversi da Grunwald. E' qui che la sua vita è migliorata, è qui che ha i suoi ettari e il suo recinto. I suoi figli vanno a scuola, ha comprato la lavatrice a sua moglie. Se avesse un po' più di immaginazione, potrebbe dire: "Per...Continua
Pag. 51

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi