Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Gli angeli del bizzarro

Un secolo di eccentrici

Di

Editore: Excelsior 1881

3.6
(11)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 206 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8861580424 | Isbn-13: 9788861580428 | Data di pubblicazione: 

Genere: Social Science

Ti piace Gli angeli del bizzarro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Tra dandismo e kitsch, stravaganza e follia, un appassionato omaggio alla teoria e alla pratica dell'eccentricità, e a tutti coloro che nell'era del conformismo a partire dal secolo scorso hanno consacrato il loro talento a non conformarsi. Da Truman Capote a Gabriele D'Annunzio, da Andy Warhol a Salvador Dalì, da Peggy Guggenheim a Vivienne Westwood e Yves Saint Laurent, una sfavillante galleria dei più grandi agenti provocatori dell'eccentricità farcita di gustosissimi aneddoti e sconvolgenti rivelazioni.
Ordina per
  • 3

    Argomento davvero molto interessante, l'eccentricità interessa tutti e in tutti dovrebbe essere viva in percentuali diverse. L'introduzione di Labranca è molto piacevole e colloca l'eccentricità come uno dei moti della società, uno dei modi di espressione dell'uomo nella società.
    Il testo d ...continua

    Argomento davvero molto interessante, l'eccentricità interessa tutti e in tutti dovrebbe essere viva in percentuali diverse. L'introduzione di Labranca è molto piacevole e colloca l'eccentricità come uno dei moti della società, uno dei modi di espressione dell'uomo nella società.
    Il testo di Liaut si avvale di alcuni aneddoti e di alcune citazioni davvero divertenti, piacevoli, curiosi. Ma alla lunga forse sembra sconfinare dall'eccentricità a parlare di persone piene zeppe di soldi che hanno usato questi soldi per fare cose incredibilimente scorrette a livello sociale...il che diventa davvero poco interessante, tanto più per qualcuno che riceca un lato eccentrico e quindi non legato alle convenzioni sociali (altrimenti è solo egocentrismo, è rompere le regole per farsi vedere, è richiesta di attenzione da parte della società non tentativo di esprimere quel che si è).

    ha scritto il 

  • 5

    Piacevole

    Un libro piacevole da leggere, strappa più di un sorriso.
    E' un saggio che descrive alcuni dei più famosi "bizzarri" della storia, in particolare attorno al 1900.
    Lettura consigliata per chi si crede "fuori dal coro" e capire invece cosa sia veramente l'essere estranei alla massa. ...continua

    Un libro piacevole da leggere, strappa più di un sorriso.
    E' un saggio che descrive alcuni dei più famosi "bizzarri" della storia, in particolare attorno al 1900.
    Lettura consigliata per chi si crede "fuori dal coro" e capire invece cosa sia veramente l'essere estranei alla massa.

    ha scritto il 

  • 5

    Una meraviglia, a cominciare dalla prefazione di Labranca. Se avesse anche le fotografie dei mondi che racconta e se fosse lungo il triplo, sarebbe perfetto. Una sfilata di eccentrici nei loro abiti di scena superdivertente. Una biglia che ne insegue altre cento.

    ha scritto il