Gli anni veloci

Voto medio di 199
| 45 contributi totali di cui 42 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Hanno quattordici anni e molti sogni Nicola e Anna, quando s'incontrano nella bella Crotone, in riva al mare. Lui ha il mito di Pietro Mennea: vuole diventare un grande velocista e ci riuscirà. Lei ha il mito di Lucio Battisti, al quale scrive ... Continua
Ha scritto il 26/09/17
Unico elemento positivo il ricordo di quegli anni. Anna e Nicola sono miei coetanei, ma "l'ambientazione non c'è", è resa solo dai testi delle canzoni. Delusa
Ha scritto il 30/03/16
I sogni sono i protagonisti indiscussi di questo libro, i sogni e una voglia incredibile di vendere l'anima al Diavolo per restare giovani, incoscienti, veloci. La sensazione di respirare a pieni polmoni ed essere padroni delle proprie esistenze.La ...Continua
Ha scritto il 13/03/16
Sufficientemente Italiani - 13 mar 16
Ritorno sempre con piacere a leggere gli scritti di Carmine Abate, per quel po’ di “amore calabrese” che mi ha da sempre lasciato la mia amica Rosa. Anche se in genere Abate parla di Crotone e non di Rossano. E per quelle storie degli ...Continua
Ha scritto il 04/11/15
lento, banale, inutile. L'alternarsi di presente e flashback e il succedersi, anche nello stesso periodo, di io narrante in terza e prima persona danno vita ad un racconto nostalgicamente banale.
Ha scritto il 12/04/15
L'amore ai tempi di Rino Gaetano
Sulla falsa riga di Gabriel Garcia Marquez, in questo libro troviamo tutti gli elementi di L'amore ai tempi del colera. Detto questo la storia è piacevole. Bello il cenno storico sulle due grosse fabbriche(Montecatini e Pertusola) che hanno dato ...Continua

Ha scritto il Nov 22, 2009, 18:01
(...) e lui era rimasto sempre lo stesso, la persona più seria del mondo, che pareva avesse capito iil mistero dei fili a cui restiamo appesi dondolando, finchè un soffio di vento ci sbatte chissà dove (...)
Pag. 138
Ha scritto il Nov 22, 2009, 17:59
(...) e gli occhi non mentono mai, tu puoi mentire con le parole, una lettera, un gesto, un abbraccio o un bacio, ma non con gli occhi, disse Anna fissando Nicola, e lui abbassò lo sguardo per paura che lei riuscisse a leggergli i segreti in fondo ...Continua
Pag. 97
Ha scritto il Nov 22, 2009, 17:57
I rancori della giovinezza non si cancellano mai. E nemmeno le passioni, cara Manuela.
Pag. 95

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi