Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Gli dei del fiume

Di

Editore: Mondadori

3.5
(31)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 362 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8804407476 | Isbn-13: 9788804407478 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Sandro Sandrelli , Giampaolo Cossato

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Gli dei del fiume?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
È questo il capitolo finale dell'avvincente saga del Mondo del Fiume, l'epopea per la quale Philip J. Farmer ha ricevuto il prestigioso premio Hugo. In questo romanzo - che è il quinto del ciclo ed è stato scritto da Farmer nel 1983, a dodici anni dal primo - l'appassionante avventura dei Resuscitati lungo il Fiume della Vita si avvia a conclusione: scopriremo così i segreti del pianeta dove i morti possono risorgere e di una razza evolutissima che gioca con l'umanità una partita metafisica. Un romanzo, come sempre accade con questo pirotecnico scrittore, in cui l'intreccio e l'avventura mantengono il primo posto.
Ordina per
  • 3

    A parte circa 30 pagine sparse per il libro che ci hanno dato qualche risposta (anche se assolutamente non tutte quelle che mi aspettavo) il resto mi è sembrato solo uno sconclusionato discorso su etica, religione e moralitá di cui si poteva fare tranquillamente a meno.

    ha scritto il 

  • 2

    Metto due stellette solo per le ultime 50 pagine. Le rimanenti 300 sono una sbrodolata di pensieri filosofici dell'autore e di personaggi inutili fini solo a se stessi. Un vero peccato...i primi due libri mi sono piaciuti parecchio, dal terzo in poi la scrittura ha iniziato ad essere troppo proli ...continua

    Metto due stellette solo per le ultime 50 pagine. Le rimanenti 300 sono una sbrodolata di pensieri filosofici dell'autore e di personaggi inutili fini solo a se stessi. Un vero peccato...i primi due libri mi sono piaciuti parecchio, dal terzo in poi la scrittura ha iniziato ad essere troppo prolissa. Troppe pagine dedicate a fatti, discorsi e personaggi non essenziali allo svolgimento della trama e a volte descrizioni affrettate e sintetiche di eventi cruciali ai fini della storia.
    L'idea di fondo resta bella e originale...peccato averla un pò rovinata in questo modo.

    ha scritto il 

  • 3

    Qua termina la saga del mondo del Fiume.
    Il finale è degno e il giudizio complessivo è più che discreto, rimane il fatto che sarebbe potuto essere ottimo se Farmer non avesse sprecato minimo 1000 pagine per creare inutili personaggi ed inutili vicissitudini...

    ha scritto il 

  • 3

    Decisamente una mezza delusione e questo capitolo finale, che prometteva finalmente le risposte tanto attese, risulta quasi del tutto sconnesso dai quattro precedenti.


    In definitiva l'unica cosa che mi è piaciuta è l'idea del Mondo del Fiume con tutti i suoi misteri (troppo spesso solo abb ...continua

    Decisamente una mezza delusione e questo capitolo finale, che prometteva finalmente le risposte tanto attese, risulta quasi del tutto sconnesso dai quattro precedenti.

    In definitiva l'unica cosa che mi è piaciuta è l'idea del Mondo del Fiume con tutti i suoi misteri (troppo spesso solo abbozzati e non del tutto risolti).
    Il resto, invece, è proprio mal riuscito: i personaggi sono superficiali e tendenzialmente non hanno nulla da dire, sono tutti comparse appena appena abbozzate; invece la trama, che viste le premesse prometteva tanto tanto bene, in conclusione si rivela stiracchiata, forzata e persino mezzo farlocca.

    ha scritto il