Gli intrusi

Voto medio di 632
| 59 contributi totali di cui 59 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Scritto nel 1939, "Gli intrusi" apparve a stampa l’anno successivo.
Ha scritto il 29/11/17
Gruppi per tutti i generi di lettori, anche quelli che preferiscono escort e champagne.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 25/08/17
Gli sconosciuti in casa
C’è un lieve ma significativo scarto fra il titolo originale di questo romanzo e la versione italiana.
Il termine “Intrusi” presenta l’accezione negativa di chi si introduce abusivamente e indesiderato (ad esempio nell’abitazione di una famiglia
...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 25/08/17
Il libri di Simenon mi piacciono perché i personaggi principali parlano poco, ci pensa l'autore a farti capite chi sono. Lousart è un avvocato deluso dalla vita, che preferisce i libri al vivere quotidiano. Si imbatte per caso in un omicidio, a casa ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/04/17

Simenon val la pena leggerlo anche solo per le sue meravigliose "descrizioni narrative": In poche righe dice tutto dei luoghi e degli animi e lo fa con un'efficacia unica.

“Già dalla mattina del primo gennaio la pesante cappa di umidità
...Continua
  • 23 mi piace
  • 9 commenti
Ha scritto il 13/03/17
Uscire dalla solitudine
L’avvocato Hector Loursat, dopo l’abbandono della moglie Geneviève , si chiude nella sua solitudine in una casa enorme abitata anche dalla figlia Nicole, ma padre e figlia non si guardano , non si rivolgono la parola e quindi non si conoscono.
...Continua
  • 12 mi piace
  • 4 commenti

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi