Gli sdraiati

Voto medio di 2616
| 525 contributi totali di cui 493 recensioni , 30 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Klomarz
Ha scritto il 16/04/18
Mi ha molto deluso questo libro, conoscendo il buon senso e l'arguzia di Michele Serra. Mi sarei aspettato molta più analisi disincantata del modus vivendi di certi adolescenti, e ho trovato al contrario solo qualche accenno, mischiato ad elucubrazio...Continua
ile
Ha scritto il 21/03/18
Gli sdraiati, ma anche I distratti oppure Gli affamati... lo consiglio a chi ha un adolescente per casa, a chi ha fatto del suo meglio per crescere un figlio e poi si ritrova uno zombi sul divano ricoperto di briciole. lo consiglio a chi vuol provare...Continua
Mavimat
Ha scritto il 08/03/18
Ho comprato questo libro per caso, non lo conoscevo per nulla, ricordavo solo di aver visto di sfuggita il trailer del film, niente di più. È stata una lettura molto interessante e credo lo consiglierò, un giorno, quando diventerò insegnante di una c...Continua
Nood-Lesse
Ha scritto il 12/02/18
A lo hecho, pecho
Questo libro era finito nella mia personale black list a causa delle valutazioni negative (stratificate) di molti commentatori. Se la mia memoria non mi inganna, era stato bocciato anche dalla maggior parte dei miei preziosi vicini, coloro grazie ai...Continua
Sempry
Ha scritto il 05/02/18
Geniale

Breve, semplice, divertente e giusto.


Niketes
Ha scritto il Dec 13, 2017, 19:34
"Avevo avuto come un’intuizione rivelatrice, e un brivido di speranza: che forse non sei, non siete abulici, cioè al di sotto del mondo, ma snob, cioè al di sopra. Snob di nuovo conio, che hanno fatto di necessità virtù. Dopotutto siete arrivati in u...Continua
Angebet
Ha scritto il Mar 01, 2017, 12:53
"La giovinezza può essere eterna, ho pensato. Purchè si accetti che non ci appartiene più. Che passa oltre, come l'acqua di un fiume. Solo perchè la giovinezza è quella degli altri, noi dobbiamo odiarla?"
Montanari Mei
Ha scritto il Oct 02, 2016, 18:45
Penso a come è stato facile amarti da piccolo. A quanto è difficile continuare a farlo ora che le nostre stature sono appaiate, la tua voce somiglia alla mia e dunque reclama gli stessi toni e volumi, gli ingombri dei corpi sono gli stessi.
Montanari Mei
Ha scritto il Oct 02, 2016, 18:42
Tutto rimane acceso, niente spento. Tutto aperto, niente chiuso. Tutto iniziato, niente concluso.
Montanari Mei
Ha scritto il Oct 02, 2016, 18:41
In bagno, asciugamani zuppi giacciono sul pavimento. Appendere un asciugamano all'appendiasciugamani è un'attività che deve risultarti incomprnsibile, come tutte quelle azioni che comportano la chiusura del cerchio. Come richiudere un cassetto, o l'a...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

gattalucy...
Ha scritto il Aug 11, 2016, 10:31
La guerra tra giovani e vecchi vale tutto il libro.
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 20, 2016, 10:02
853.92 SER 17112 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi