Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Gli strumenti del comunicare

Di

Editore: Il Saggiatore

4.1
(321)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 384 | Formato: Altri

Isbn-10: 8842801526 | Isbn-13: 9788842801528 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: E. Capriolo

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , Copertina rigida

Genere: Education & Teaching , Science & Nature , Social Science

Ti piace Gli strumenti del comunicare?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Il mezzo è il messaggio". Intorno a questa proposizione apparentemente ermetica ruota gran parte della riflessione teorica sui mass media. Gli strumentitecnici non sono mai stati neutrali. Dalla loro natura dipendono forme dellaassociazione e dell'azione umane. La velocità mescola le culture della preistoria con i sedimenti delle civiltà industriali e trasforma il mondo in unvillaggio globale. Ma la società contemporanea sembra tuttora colta disorpresa.
Ordina per
  • 3

    Chiari e scuri

    Un libro a tratti illuminante (!) a tratti noioso. McLuhan sa il fatto suo ma non tutto quel che disse si è poi avverato. Un libro con approccio materiale si trasforma nei fatti in una spiegazione filosofica degli aspetti materiali dei media. Perché tutto è medium e il messaggio è implicito nello ...continua

    Un libro a tratti illuminante (!) a tratti noioso. McLuhan sa il fatto suo ma non tutto quel che disse si è poi avverato. Un libro con approccio materiale si trasforma nei fatti in una spiegazione filosofica degli aspetti materiali dei media. Perché tutto è medium e il messaggio è implicito nello strumento che si ha a disposizione. Ma credo che vada aggiornata questa teoria che ha una buona base, viste le intuizioni sui media elettrici, in cui siamo affogati nel III millennio.

    ha scritto il 

  • 3

    Il medium è il messaggio, non c'è che dire. Oltre a questo assioma, da imparare a memoria per ogni comunicatore che si rispetti, in questo saggio vi sono numerosi altri concetti preziosi da tenere a mente. Ma, nonostante sia un testo sacro, in qualche passaggio mostra tutti i suoi 46 anni circa; ...continua

    Il medium è il messaggio, non c'è che dire. Oltre a questo assioma, da imparare a memoria per ogni comunicatore che si rispetti, in questo saggio vi sono numerosi altri concetti preziosi da tenere a mente. Ma, nonostante sia un testo sacro, in qualche passaggio mostra tutti i suoi 46 anni circa; inoltre è irrimediabilmente americano, e si sa che i media più dirompenti (come la tv) sono tarati sullo stile di vita dell'americano medio. Detto questo, rimane comunque un caposaldo per capire i media.

    ha scritto il 

  • 3

    Pro: si parla di modernità (è incredibile come, pur scritto negli anni 60, questo libro sia attuale).
    Contro: è dannatamente dispersivo e a volte non ci si capisce un acca. Ma non perché ci son scritte cose incomprensibili, è solo che si salta di palo in frasca e uno resta disorientato. ...continua

    Pro: si parla di modernità (è incredibile come, pur scritto negli anni 60, questo libro sia attuale).
    Contro: è dannatamente dispersivo e a volte non ci si capisce un acca. Ma non perché ci son scritte cose incomprensibili, è solo che si salta di palo in frasca e uno resta disorientato.

    ha scritto il 

  • 0

    - Beh, è buffo, perché io, guarda caso, McLuhan ce l'ho qui sotto mano. Quindi... ecco... scusa sai... Voglio dire, d'accordo. Vieni un po' qua... Un momento.
    Glielo dica Lei.
    - Ho sentito quello che diceva innanzi. Lei non conosce affatto la mia opera. Secondo lei, la mia fallacia è ...continua

    - Beh, è buffo, perché io, guarda caso, McLuhan ce l'ho qui sotto mano. Quindi... ecco... scusa sai... Voglio dire, d'accordo. Vieni un po' qua... Un momento.
    Glielo dica Lei.
    - Ho sentito quello che diceva innanzi. Lei non conosce affatto la mia opera. Secondo lei, la mia fallacia è per intero errata. Come lei sia riuscito ad ottenere una cattedra, è stupefacente.
    - Ragazzi, se solo fosse così, la vita!

    belle le sceneggiature editate. e se solo fosse vero, Alvy Singer!

    ha scritto il 

  • 4

    Il tempo passa ma lui no

    McLuhan è uno di quegli autori che non passano. Nonostante il tempo segni più spesso le ricerche sulla comunicazione, egli conserva sempre la freschezza della sua intuizione, capace di generare ragionamenti e commenti. Non è solo, ma fa parte di una categoria sempre più rara.

    ha scritto il 

  • 4

    Qui c'è l' abc di Mcluhan: medium caldi e freddi, il medium è il messaggio, la riflessione sull'era gutemberg eccetera. E anche la tesi più inquietante, cioè che il medium modifica il comportamento, non solo la natura e il contenuto del messaggio.

    ha scritto il 

  • 5

    Spietato

    Una spietata analisi della storia dei media e della comunicazione a sfondo politico, sociale, economico e antropologico. Nonostante sia stato scritto pià di quarant' anni fa conserva una mirabolante dose di attualità. Nella frase "il medium è il messaggio" sembra quasi riassumersi il pensiero pol ...continua

    Una spietata analisi della storia dei media e della comunicazione a sfondo politico, sociale, economico e antropologico. Nonostante sia stato scritto pià di quarant' anni fa conserva una mirabolante dose di attualità. Nella frase "il medium è il messaggio" sembra quasi riassumersi il pensiero politico di un nostro (purtroppo) conosciuto presidente del consiglio.

    ha scritto il