Gli ultimi giorni di Magliano

Voto medio di 123
| 16 contributi totali di cui 16 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 20/07/17
Scritto nel 1983, 30 anni dopo le "Libere donne di Magliano", di questo rappresenta la continuazione e un addio dell'autore, prossimo alla pensione, all'attività di medico di manicomio. Un addio malinconico per l'avvento della legge 180 (la legge ...Continua
  • 7 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 13/03/17
"Ed ecco il vento maligno. Arriva la Moda, la Demagogia, e, lo dico subito: i Mezzi di diffusione, oggi così potenti, erano per loro, presso che tutti, alleati, uniti nell'andazzo. Radio, rotocalchi, molti giornali, televisione, erano alla bramosa ...Continua
Ha scritto il 31/01/16
I sentimenti umani non si ammalano. Essi sono l'uomo e lo fanno eterno.
Gli ultimi giorni di Magliano è un libro di addii. E' il diario con cui Tobino si congeda dalla professione di psichiatra dopo quarant'anni di servizio. E' il libro di addio ai manicomi. E' il libro di addio al diritto alla follia.Delicato, a ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 04/05/14
bel libro di una tristezza infinita.
Ha scritto il 07/04/12
"Nessun ripensamento. Nessuna ricerca del perché. Nessun arrovellio morale. Nessuna mano che stringe la coscienza. Schizofrenia? Malinconia? Mai esistite. Responsabilità? Ma chi può avere la responsabilità di una cosa che non esiste?"
Solo l'amore sopravvive, nel Tobino, provato e vinto, de "Gli ultimi giorni di Magliano" (ultimi giorni da medico per lui, che di lì a qualche tempo sarebbe andato in pensione dopo quarant'anni di attività, e gli ultimi giorni del manicomio); un ...Continua
  • 7 mi piace
  • 3 commenti

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi