Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

Di

Editore: Sonzogno

3.6
(1959)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 284 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata

Isbn-10: 8845408620 | Isbn-13: 9788845408625 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , Paperback , CD audio , eBook

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Scienze Sociali , Manuale

Ti piace Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Buon inizio....

    ... quanto descritto nei primi capitoli è molto interessante perché mette su carta facendo pensare molti comportamenti quotidiani di uomini e donne. Non si arriva a metà che diventa solo ripetitivo e ...continua

    ... quanto descritto nei primi capitoli è molto interessante perché mette su carta facendo pensare molti comportamenti quotidiani di uomini e donne. Non si arriva a metà che diventa solo ripetitivo e inutile (il capitolo delle lettere d'amore è decisamente brutto e inapplicabile)

    ha scritto il 

  • 3

    Mi aspettavo di meglio: è pieno di ripetizioni e di cliché sociali, come se donne e uomini fossero tutti uguali perché appartenenti a un determinato genere. A volte dice cose contraddittorie e a tratt ...continua

    Mi aspettavo di meglio: è pieno di ripetizioni e di cliché sociali, come se donne e uomini fossero tutti uguali perché appartenenti a un determinato genere. A volte dice cose contraddittorie e a tratti l'ho trovato perfino maschilista... però credo che possa aiutare a comprendere il modo in cui agiamo, il motivo per cui lo facciamo e il modo di evitare litigi e incomprensioni con gli altri.

    ha scritto il 

  • 4

    Non te lo aspetti...

    libro prestato da un amico...e lasciato li a prender polvere...insomma un po' snobbato.
    E invece..cominci a leggerlo e letteralmente non riesci a smettere...più prosegui e più sembra che le pagine scr ...continua

    libro prestato da un amico...e lasciato li a prender polvere...insomma un po' snobbato.
    E invece..cominci a leggerlo e letteralmente non riesci a smettere...più prosegui e più sembra che le pagine scritte stiano facendo una fotocopia dei tuoi modi di essere, porti e rapportarti verso l'altra metà.
    Ben scritto, semplice e spiega molto bene dinamiche che mille volte si sono incontrate ma che son sempre passate "perchè è così"..
    Consiglio vivamente la lettura di questo libro.

    ha scritto il 

  • 4

    Non posso non comprare tutti i suoi libri e consigliarli agli amici.

    questo libro è semplicemente ILLUMINANTE.
    uomini e donne,che siate fidanzati,sposati,single...questo libro non deve mancare nella v ...continua

    Non posso non comprare tutti i suoi libri e consigliarli agli amici.

    questo libro è semplicemente ILLUMINANTE.
    uomini e donne,che siate fidanzati,sposati,single...questo libro non deve mancare nella vostra libreria.

    il libro è pieno di suggerimenti preziosi,che tutti devono conoscere...
    scrivo qualche esempio:

    al capitolo "modi per segnare punti con la propria compagna" (p.191) viene detto:
    - quando lei vi chiede aiuto,rispondetele di si o di no .
    - quando vi parla spegnete la Tv.
    - se è lei che lava le vostre calze,rovesciatele al diritto,in modo che non sia obbligata a farlo lei.
    - non rispondete al telefono nei momenti di intimità.

    e poi la ciliegina sulla torta:

    - lavatevi prima di fare l'amore.

    EH...PERLE DI SAGGEZZA.

    comunque i consigli al gentil sesso sono ancora più fenomenali.

    al capitolo "in che modo le donne possono segnare una grande quantità di punti "(p.195) c'è scritto :

    -se lui si perde,tu trova il lato positivo della situazione,puoi dire per esempio " se avessimo preso la strada più veloce non avremmo potuto ammirare questo splendido tramonto"

    oppure

    - quando lui dimentica di comprare qualcosa,tu gli puoi dire "nessun problema,potresti occupartene la prossima volta che esci?" e se lui se ne dimentica di nuovo,tu insisti con fiduciosa pazienza "nessun problema, la prossima volta?"

    non vedo l'ora di rifidanzarmi per usare queste chicche.
    ah se l'avessi letto prima,forse le cose sarebbero andate diversamente...
    ahahahahaha John Gray sei un genio !

    ha scritto il 

  • 0

    COME BUTTARE DEL TEMPO

    E' vero, sono al mare, di tempo ce n'è. ma buttarlo via così è inaudito, quasi amorale. Non l'ho ancora finito, lo finirò proprio per essere sicura che è BANALE, LENTO. Anni che è nelle classifiche? p ...continua

    E' vero, sono al mare, di tempo ce n'è. ma buttarlo via così è inaudito, quasi amorale. Non l'ho ancora finito, lo finirò proprio per essere sicura che è BANALE, LENTO. Anni che è nelle classifiche? poveri noi. Se per migliorare il nostro rapporto di coppia abbiamo bisogno di questi consigli siamo dei Primati. Non amo i manuali e questa esperienza non farà sì che presto mi avvicini ad altro.

    ha scritto il 

  • 2

    Dice cose vere, e fin qui non ci piove...
    Ma la lettura risulta noiosa e ripetitiva, ed ancor peggio, i consigli tanto acclamati dello scrittore a mio vedere non sono nemmeno così buoni.
    D'accordo, do ...continua

    Dice cose vere, e fin qui non ci piove...
    Ma la lettura risulta noiosa e ripetitiva, ed ancor peggio, i consigli tanto acclamati dello scrittore a mio vedere non sono nemmeno così buoni.
    D'accordo, dobbiamo capire che siamo diversi per appianare gli scontri, ma snaturare il rapporto con atteggiamenti non veri da parte nostra non mi pare una buona idea.
    Buonista.

    ha scritto il 

  • 3

    Such a famous book on analyzing the different communication styles of the 2 sexes. I have flipped through the Chinese version when I still was a high school student. Obviously I did not understand muc ...continua

    Such a famous book on analyzing the different communication styles of the 2 sexes. I have flipped through the Chinese version when I still was a high school student. Obviously I did not understand much what the book is about.

    Many years later, I read the English version again, and now I found something connected with what I observed and observed in my lives. I would not say what the author illustrated is 100% of what I see. However, he has opened the door for us to see the general differences between men and women. Yet the more important reminder for me is the individual differences among people that we should not expect or assume others to think/act like ourselves.

    ha scritto il 

Ordina per