Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Gone For Good

By Harlan,Coben,Harlan Coben

(2)

| Audio CD | 9780553712988

Like Gone For Good ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Read by Dylan Baker
5 CDs, 5 hrs. 15 min.

Harlan Coben earned the raves of critics everywhere for his New York Times bestselling thriller, Tell No One, hailed as “pulse-pounding” (People), “compelling Continue

Read by Dylan Baker
5 CDs, 5 hrs. 15 min.

Harlan Coben earned the raves of critics everywhere for his New York Times bestselling thriller, Tell No One, hailed as “pulse-pounding” (People), “compelling and original” (Los Angeles Times), and “a thriller of runaway tension” (Iris Johansen). Now, in a bold new novel, Coben continues to stake out new ground in suspense, unleashing a haunting tale of secrets and betrayal...and of one man’s search for his missing brother that spirals into a breakneck hunt for a killer, a victim, and the truth.

As a boy, Will Klein had a hero: his older brother, Ken. Then, on a warm suburban night in the Kleins’ affluent New Jersey neighborhood, a young woman--a girl Will had once loved--was found raped and murdered in her family’s basement.

The prime suspect: Ken Klein. With the evidence against him overwhelming, Ken simply vanished, spending the next decade as the elusive subject of rumors, speculation, and an international manhunt. When his shattered family never heard from Ken again, they were sure he was gone for good.

Now eleven years have passed. And Will, who always believed in his brother’s innocence, has found evidence that Ken is alive--even as he is struck by another act of betrayal. His girlfriend suddenly disappears, leaving behind compelling evidence that she was not the person Will thought she was. As two dark dramas unwind around him, Will is pulled into a violent mystery, haunted by signs that Ken is trying to contact him after all these years. Will can feel himself coming closer and closer to his brother . . . and to a terrible secret that someone will kill to keep buried. And as the lies begin to unravel, Will is uncovering startling truths about his lover, his brother, and even himself. He knows he must press his search all the way to the end. Because the most powerful revelations are yet to come....

Gone for Good is at once a powerhouse of suspense and a haunting tale of love--the love between brothers, between lovers, between family members. It is one of those rare thrillers that not only make the pulse pound, but stir the heart as well.

41 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    7.5/10

    Coben è uno dei migliori nel suo genere. Lo stile è semplice ed efficace, la trama è contortissima e piena di colpi di scena così da darti la possibilità di indovinarne molti, ma rimanere di stucco per gli altri! Il tutto è piuttosto coerente (non cr ...(continue)

    Coben è uno dei migliori nel suo genere. Lo stile è semplice ed efficace, la trama è contortissima e piena di colpi di scena così da darti la possibilità di indovinarne molti, ma rimanere di stucco per gli altri! Il tutto è piuttosto coerente (non credibile, ma quale buon thriller lo è?) e coeso, perciò non ti dà la sensazione di venire fregato dall' autore e anche se succedono cose poco credibili non mi ha mai fatto pensare ad esagerazioni dell' autore. Ul libro che ti prende e che ti avvolge, che ti fa venire voglia di leggerlo ininterrottamente per vedere come va avanti! Consigliato a chi ama il genere e a chi lo vuole provare!

    Is this helpful?

    Sameterry said on Feb 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il tuo amico Casper

    Trama, se possibile, ancora più iperbolica e intricata del romanzo precedente, la verosimiglianza va a farsi benedire allegramente, ma che vi posso dire? Lo si legge di gusto. Praticamente è come andare al cinema e vedersi uno di quei film che ti fan ...(continue)

    Trama, se possibile, ancora più iperbolica e intricata del romanzo precedente, la verosimiglianza va a farsi benedire allegramente, ma che vi posso dire? Lo si legge di gusto. Praticamente è come andare al cinema e vedersi uno di quei film che ti fanno lanciare urletti di stupore e spavento ogni due per tre. Un cattivo eccezionale, il Fantasma, che mi ricorda tanto quelli alla James Bond, un maestro di yoga ex nazi che espia il suo passato salvando ragazzini dalla vita di strada e, come al solito, un amore stucchevole tra il protagonista e la sua donna. L'FBI, beh, fa la consueta, brutta figura, riscattandosi solo all'ultimo e il bene trionfa nel più improbabile susseguirsi di colpi di scena che abbia mai visto. Ribadisco, però, che il mio amore in questo romanzo, è tutto per il cattivo cattivissimo, vedrete, terrificherà e ammalierà anche voi.
    Da leggere nella posizione del loto

    Is this helpful?

    Rosmundadovar said on May 5, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Harlan Coben riesce a realizzare qualcosa di sopraffino. Ancora meglio di Non dirlo a nessuno. Vicenda straordinaria. Personaggio immerso in un mondo in cui tutti mentono: polizia, famiglia, amici, amanti. Chi sono i buoni? Chi sono i cattivi? ...(continue)

    Harlan Coben riesce a realizzare qualcosa di sopraffino. Ancora meglio di Non dirlo a nessuno. Vicenda straordinaria. Personaggio immerso in un mondo in cui tutti mentono: polizia, famiglia, amici, amanti. Chi sono i buoni? Chi sono i cattivi? Una storia adrenalinica con un finale straordinario e sconvolgente. A volte la verità può essere più inverosimile della menzogna. Splendido, coinvolgente, un gran bel romanzo. Voto 9,5/10.

    Is this helpful?

    Baldo Giaco said on Apr 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che intreccio

    Bello, un intreccio di colpi di scena che si fa fatica a ricordarli tutti, alcuni passaggi mi sono sembrati forzati ma in un thriller cosi ricco di cambi di prospettiva ci sta.
    Sarebbe stato da cinque stelle ma la narrazione in prima persona faccio f ...(continue)

    Bello, un intreccio di colpi di scena che si fa fatica a ricordarli tutti, alcuni passaggi mi sono sembrati forzati ma in un thriller cosi ricco di cambi di prospettiva ci sta.
    Sarebbe stato da cinque stelle ma la narrazione in prima persona faccio fatica a digerirla (non la trovo adatta ad un thriller) quindi quattro stelle è il mio voto.

    Is this helpful?

    Rik_1980 said on Apr 9, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Altro cinque stelle lusso

    Coben ha una grandissima capacità di creare un intreccio che si svela strato dopo strato, finche non appare la verità. Solo che sotto lo strato della verità si nascondono altre menzogne e altre verità. Un libro pieno di suspance, di dolore, di amore. ...(continue)

    Coben ha una grandissima capacità di creare un intreccio che si svela strato dopo strato, finche non appare la verità. Solo che sotto lo strato della verità si nascondono altre menzogne e altre verità. Un libro pieno di suspance, di dolore, di amore. Quello che ci spaventa di più non è il mostro dietro la porta, è il mostro che siede con noi sul divano.

    Is this helpful?

    Enrico Tassinari said on Mar 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La realtà ha tante facce quante ne riesci a immaginare. Harlan Coben prende una storia, tra l'altro abbastanza semplice, e pagina dopo pagina ti spiega la realtà, ti da delle giustificazioni alle azioni dei personaggi, da delle spiegazioni al perchè ...(continue)

    La realtà ha tante facce quante ne riesci a immaginare. Harlan Coben prende una storia, tra l'altro abbastanza semplice, e pagina dopo pagina ti spiega la realtà, ti da delle giustificazioni alle azioni dei personaggi, da delle spiegazioni al perchè di certe situazioni e sono tutte plausibili, verosimili al limite della verità. Poi si aggiunge un dialogo, un accadimento, un elemento e la realtà cambia colore, cambia angolazione e quello che prima sembrava plausibile risulta superato dalla nuova interpretazione, più ricca più completa più rispondente. E così via pagina dopo pagina, accadimento dopo accadimento, dialogo dopo dialogo.....
    E' come sbucciare una cipolla ogni velo che togli sa di cipolla, odora di cipolla, ha il colore della cipolla.... ma non è cipolla. Devi toglierne diversi di strati per arrivare all'ortaggio commestibile, così in questo libro devi cambiarne di opinioni, di idee, di giudizi prima di arrivare (obbligatoriamente accompagnato dall'autore) all'ultima e unica spiegazione possibile della realtà.
    Bravo, bravo, bravo.

    Is this helpful?

    L'augusto giurato del Premio Birreria said on Nov 10, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book