Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Gone Girl

A Novel

By

Publisher: Crown

3.8
(1491)

Language:English | Number of Pages: 432 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , Greek , Portuguese , Catalan , Chi traditional , German , French , Chi simplified

Isbn-10: 030758836X | Isbn-13: 9780307588364 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: eBook , Paperback , Audio CD , Softcover and Stapled , Others , Mass Market Paperback

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Gone Girl ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Marriage can be a real killer.
One of the most critically acclaimed suspense writers of our time, New York Times bestseller Gillian Flynn takes that statement to its darkest place in this unputdownable masterpiece about a marriage gone terribly, terribly wrong. The Chicago Tribune proclaimed that her work “draws you in and keeps you reading with the force of a pure but nasty addiction.” Gone Girl’s toxic mix of sharp-edged wit and deliciously chilling prose creates a nerve-fraying thriller that confounds you at every turn.
On a warm summer morning in North Carthage, Missouri, it is Nick and Amy Dunne’s fifth wedding anniversary. Presents are being wrapped and reservations are being made when Nick’s clever and beautiful wife disappears from their rented McMansion on the Mississippi River. Husband-of-the-Year Nick isn’t doing himself any favors with cringe-worthy daydreams about the slope and shape of his wife’s head, but passages from Amy's diary reveal the alpha-girl perfectionist could have put anyone dangerously on edge. Under mounting pressure from the police and the media—as well as Amy’s fiercely doting parents—the town golden boy parades an endless series of lies, deceits, and inappropriate behavior. Nick is oddly evasive, and he’s definitely bitter—but is he really a killer?
As the cops close in, every couple in town is soon wondering how well they know the one that they love. With his twin sister, Margo, at his side, Nick stands by his innocence. Trouble is, if Nick didn’t do it, where is that beautiful wife? And what was in that silvery gift box hidden in the back of her bedroom closet?
With her razor-sharp writing and trademark psychological insight, Gillian Flynn delivers a fast-paced, devilishly dark, and ingeniously plotted thriller that confirms her status as one of the hottest writers around.
Sorting by
  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Devo dire che il mio odio per Nick Dunne si è mantenuto costante per tutto il libro. E' solo un ometto mediocre che mi fa addirittura pena a tratti. La mia opinione su Amy è cambiata molto nel corso d ...continue

    Devo dire che il mio odio per Nick Dunne si è mantenuto costante per tutto il libro. E' solo un ometto mediocre che mi fa addirittura pena a tratti. La mia opinione su Amy è cambiata molto nel corso della storia. All'inizio era una povera ragazza che si era semplicemente innamorata dell'uomo sbagliato. Quando si scopre come stanno veramente le cose ha cominciato a farmi un pò paura anche se le ho costruito attorno una certa ammirazione per la disciplina e la furbizia che ha dimostrato. Alla fine voleva essere amata solo per quello che è.
    (Letto in lingua originale)

    said on 

  • 3

    All'inizio i protagonisti sembrano due idioti.
    Poi qualcosa, una dissonanza, spinge ad andare aventi con la lettura...
    Flynn deve avere letto parecchi romanzi di Daphne Du Maurier, e qui mi fermo senn ...continue

    All'inizio i protagonisti sembrano due idioti.
    Poi qualcosa, una dissonanza, spinge ad andare aventi con la lettura...
    Flynn deve avere letto parecchi romanzi di Daphne Du Maurier, e qui mi fermo sennò rischio di rivelare troppo, è già sufficiente l'assurdo titolo italiano!!

    said on 

  • 4

    Questo romanzo per me è stato una parabola: parte in quarta, è un crescendo di pathos, quel genere di libro che ti toglie il sonno e ti fa dire "Ancora un'altra pagina e poi basta" ignorando gli occhi ...continue

    Questo romanzo per me è stato una parabola: parte in quarta, è un crescendo di pathos, quel genere di libro che ti toglie il sonno e ti fa dire "Ancora un'altra pagina e poi basta" ignorando gli occhi gonfi, le diottrie che ti salutano ( leggo dall'app kindle del telefono ) e il cervello che implora pietà, per poi sgonfiarsi come un palloncino man mano che ci si avvicina al finale. Ormai le carte sono tutte in tavola, due più due riesce a farlo anche il lettore, i punti di vista li hai tutti ben chiari e l'epilogo diventa prevedibile ma nonostante ciò dentro di me imploravo che ci fosse qualcos'altro, che spiccasse di nuovo il volo e concludesse col botto. Certamente il vero finale è inaspettato ma purtroppo non così d'effetto da render giustizia a tutto ciò che lo ha preceduto. Il personaggio di Amy una volta mangiata la foglia diventa quasi una macchietta, molto inquietante si,molto cinematografico, ma un po' scontato nel suo genere. Tutto sommato per me che non sono un'habituè dei thriller è stata una piacevole scoperta.

    said on 

  • 5

    Libro veramente originale. I due protagonisti sono di una antipatia unica e nonostante questo non si riesce a smettere di leggere. Il finale è perfetto, proprio quello che si meritano.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    0

    Il libro parte subito con qualcosa che ho particolarmente apprezzato. Quando Amy racconta della prima volta che ha visto Nick, ad un certo punto dice che erano alla stessa festa ed in sottofondo c’er ...continue

    Il libro parte subito con qualcosa che ho particolarmente apprezzato. Quando Amy racconta della prima volta che ha visto Nick, ad un certo punto dice che erano alla stessa festa ed in sottofondo c’erano i Franz Ferdinand con Take me out. Adoro quella canzone.
    Mi è molto piaciuta l’impostazione a capitoli alternati di Nick sul presente e del diario di Amy nel passato.
    Ci sono una serie di fatti nel presente che non si capiscono ma che piano piano vengono chiariti da quello che racconta Amy nel suo diario nel passato. Bello.
    La storia all’inizio non sembra affatto un giallo, poi arriva il giorno del 5° anniversario di matrimonio della coppia ed Amy scompare.
    Io fin dall’inizio avevo pensato ad un possibile colpevole anche se mi sembrava troppo ovvio
    Pensavo a Margot, la sorella gemella di Nick, forse per un fatto di possesso, magari lei voleva il fratello in esclusiva e non le andava che stesse con Amy che tra l’altro non le era molto simpatica
    Questa curiosità di sapere chi si nascondeva dietro alla scomparsa di Amy mi ha fatta proseguire spedita con la lettura, nonostante la scrittura, soprattutto nella parte iniziale, non sia proprio avvincente. Poi però poco alla volta il tutto viene movimentato da una serie di indizi che fanno pensare a tante possibilità, molti altri potenziali colpevoli saltano fuori
    l’amante di Nick, Nick stesso, i 2 stalker del passato di Amy
    anche se io non voglio credere che possano essere così ovvii. Da questa storia mi aspetto una grossa sopresa riguardo il colpevole e spero di non restarne delusa.
    La storia prosegue con altri fatti ed altre persone entrano in scena, in particolare Noelle, la vicina di casa che si vanta di essere la migliore amica di Amy, cosa che puzza molto a Nick
    Poi ad un certo punto finisce la prima parte ed inizia la seconda…ed io resto a bocca aperta…tra le varie ipotesi avevo pensato a qualcosa del genere, ma come mi era arrivata velocemente l’idea, così era sparita e tante altre erano arrivate al posto di questa.
    Quindi…WOW, ora comincia il bello. In effetti la storia da questo punto in poi è una sorpresa continua, si iniziano a scoprire tante cose fino ad arrivare alla fine della seconda parte…e anche qui…non si vede l’ora di proseguire con la terza. Doppio WOW, si immagina che non ci possano essere altri colpi di scena, invece alla pagina successiva si viene smentiti. Bene, molto bene.
    Il finale non è quello che avrei voluto
    io li avrei fatti morire tutti e due, magari casualmente, in modo non pianificato, quello sì che sarebbe stato un bel finale ma tutto sommato ci sta.

    Bel libro.

    said on 

  • 4

    A stunning thriller that unfolds gradually, revealing with rationality the anatomy of a relationship. Sentimental evolution of a marriage, with unexpected twists, so clearly represented by the author, ...continue

    A stunning thriller that unfolds gradually, revealing with rationality the anatomy of a relationship. Sentimental evolution of a marriage, with unexpected twists, so clearly represented by the author, who doesn't care to dig into dangerous psychological implications.
    The analysis of the mechanisms that run or break out a couple's relationship, are intertwined with pressing double narrative: Nick who faces the sudden disappearance of his wife Amy, and falls into a nightmare sequence that will push him to his extreme limit. Amy's voice instead, relates through several diaries her truth, until an unexpected and disturbing epilogue.
    "You know, all through the centuries, pathetic men have abused strong women who threaten their masculinity. They have such fragile psyches, they need that control".

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    2

    L'amore bugiardo

    ...ovvero "La fiera della psicopatia". L'idea di far parlare marito e moglie era buona, la storia pure era carina, la prima metà del libro è stata di una noia al limite del soporifero.... poi, wow, co ...continue

    ...ovvero "La fiera della psicopatia". L'idea di far parlare marito e moglie era buona, la storia pure era carina, la prima metà del libro è stata di una noia al limite del soporifero.... poi, wow, colpo di scena, tutto si capovolge e si capisce che sono tutti psicopatici: la moglie, gli ex amanti e amici della moglie, il salvatore della moglie, la madre del salvatore della moglie... tutti... Anche i genitori della moglie che dovrebbero curare gli psicopatici, sono a loro volta degli psicopatici incompresi.... io avrei fatto dare di matto anche il gatto visto che c'ero.
    Alla fine mi è sembrato che anche la scrittrice presa da particolare foga non volesse smettere di scrivere il libro, quando ormai era finito da circa cinquanta pagine. Un raro caso in cui il film è nettamente migliore del libro (anche se non è stato l miglior film di Fincher)

    said on 

  • 4

    Al di là dell'ottimo svolgimento, è la costruzione della storia che in questo romanzo è eccezionale, unita ad un magistrale utilizzo del linguaggio, caratterizzato da immagini vivide e bellissime e da ...continue

    Al di là dell'ottimo svolgimento, è la costruzione della storia che in questo romanzo è eccezionale, unita ad un magistrale utilizzo del linguaggio, caratterizzato da immagini vivide e bellissime e da un' ottima capacità analitica. Ottimo davvero!

    said on 

Sorting by
Sorting by