Gone Girl

A Novel

By

Publisher: Crown

3.8
(1882)

Language: English | Number of Pages: 432 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , Greek , French , Portuguese , Catalan , Chi traditional , German , Chi simplified

Isbn-10: 030758836X | Isbn-13: 9780307588364 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: eBook , Paperback , Audio CD , Softcover and Stapled , Others , Mass Market Paperback

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Gone Girl ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Marriage can be a real killer.
One of the most critically acclaimed suspense writers of our time, New York Times bestseller Gillian Flynn takes that statement to its darkest place in this unputdownable masterpiece about a marriage gone terribly, terribly wrong. The Chicago Tribune proclaimed that her work “draws you in and keeps you reading with the force of a pure but nasty addiction.” Gone Girl’s toxic mix of sharp-edged wit and deliciously chilling prose creates a nerve-fraying thriller that confounds you at every turn.
On a warm summer morning in North Carthage, Missouri, it is Nick and Amy Dunne’s fifth wedding anniversary. Presents are being wrapped and reservations are being made when Nick’s clever and beautiful wife disappears from their rented McMansion on the Mississippi River. Husband-of-the-Year Nick isn’t doing himself any favors with cringe-worthy daydreams about the slope and shape of his wife’s head, but passages from Amy's diary reveal the alpha-girl perfectionist could have put anyone dangerously on edge. Under mounting pressure from the police and the media—as well as Amy’s fiercely doting parents—the town golden boy parades an endless series of lies, deceits, and inappropriate behavior. Nick is oddly evasive, and he’s definitely bitter—but is he really a killer?
As the cops close in, every couple in town is soon wondering how well they know the one that they love. With his twin sister, Margo, at his side, Nick stands by his innocence. Trouble is, if Nick didn’t do it, where is that beautiful wife? And what was in that silvery gift box hidden in the back of her bedroom closet?
With her razor-sharp writing and trademark psychological insight, Gillian Flynn delivers a fast-paced, devilishly dark, and ingeniously plotted thriller that confirms her status as one of the hottest writers around.
Sorting by
  • 4

    scritto bene. Diciamo solo che nella prima parte si rimane un pò focalizzati sul marito, nella seconda si resta a bocca aperta fissi sulla moglie.
    A voi buona lettura ;)
    p.s. il film è fatto molto ben ...continue

    scritto bene. Diciamo solo che nella prima parte si rimane un pò focalizzati sul marito, nella seconda si resta a bocca aperta fissi sulla moglie.
    A voi buona lettura ;)
    p.s. il film è fatto molto bene, ma perde tutta l'introspezione che invece è ben affrontata nel libro

    said on 

  • 5

    Mitica Amy!

    Non sono un'appassionata del genere thriller, ma devo dire che "Gone girl" mi ha spiazzata. Ho iniziato a leggerlo mossa da curiosità, poiché tanta gente lo paragonava a "La ragazza del treno" (che ho ...continue

    Non sono un'appassionata del genere thriller, ma devo dire che "Gone girl" mi ha spiazzata. Ho iniziato a leggerlo mossa da curiosità, poiché tanta gente lo paragonava a "La ragazza del treno" (che ho letto e che, a mio modesto avviso, è una schifezza). "Gone girl" è un vero thriller psicologico, è scritto molto bene perché si comprendono bene le sfumature di carattere e di temperamento che caratterizzano i vari personaggi. La storia è davvero ben pensata, piena di colpi di scena, credibile perché i personaggi stessi sono credibili, umani, veri. Non ricordo l'ultima volta che mi sono sentita così coinvolta da un romanzo d'evasione, e in particolare dal personaggio di Amy, protagonista e -per me- idolo assoluto dell'intero romanzo. Mi è piaciuto molto anche il modo in cui il romanzo affronta un aspetto purtroppo vero dei crimini che hanno risalto mediatico: non importa che l'indiziato sia colpevole o innocente, l'opinione pubblica si fa un'idea a partire da come quello appare in tv, e tutta la macchina che ruota attorno alle indagini, alle accuse, al processo, è mossa dall'opinione pubblica e ad essa deve dar conto.
    Sono molto contenta di averlo letto. Non date retta a chi paragona a "La ragazza del treno" a "Gone girl": sono due prodotti totalmente diversi, il giorno e la notte, la noia e l'entusiasmo, il piattume e il coinvolgimento. Davvero una bella sorpresa.

    said on 

  • 3

    Ho iniziato il libro senza saperne nulla, né trama né genere.
    L'inizio era una normalissima storia di moglie scomparsa, dal finale scontato. Ad un certo punto ho pensato sarebbe assurdo se alla fine s ...continue

    Ho iniziato il libro senza saperne nulla, né trama né genere.
    L'inizio era una normalissima storia di moglie scomparsa, dal finale scontato. Ad un certo punto ho pensato sarebbe assurdo se alla fine si ritrovassero e rimanessero assieme. Questo ancora nella prima parte del libro.
    La seconda parte tutto cambia, è spiazzante. Ed è qui che ho iniziato a provare pura antipatia per Amy. L'analisi psicologia e sociale è approfondita e realistica. Il mio problema è che non riesco a capacitarmi di come una persona possa comportarsi in quel modo. Scusate il termine, ma è stronza in una maniera inverosimile. Però bisogna dire una cosa innegabile: è assolutamente geniale, nella sua pazzia.
    Lui mi fa molta pena, avrà anche tradito, ma non si meritava tutto quello che ha passato. Alla fine però, non capisco la sua scelta... Tutte quelle bugie per andare avanti e costruirne altre...
    La trama è in generale fantasiosa e ben organizzata.
    Nonostante tutte queste belle cose... non mi ha preso, sarà stata la scrittura o qualcos'altro. Per questo ho messo 3 stelle, se non mi prende è un libro a cui manca qualcosa. Forse è stata anche la trama in sè, che è quasi assurda, stravagante.

    said on 

  • 4

    Il film tratto da questo libro mi era piaciuto moltissimo e mi aveva spinto a comprare il libro. La lettura si è rivelata molto scorrevole e la storia è praticamente identica a quella del film, non ho ...continue

    Il film tratto da questo libro mi era piaciuto moltissimo e mi aveva spinto a comprare il libro. La lettura si è rivelata molto scorrevole e la storia è praticamente identica a quella del film, non ho notato tagli o cambi particolari. Di solito tento di leggere i libri prima dell'eventuale visione, ma pur sapendo già qual era "l'inghippo" della situazione, chiamiamolo così, sono riuscita comunque a godermela.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    #TeamNICK

    Ho apprezzato la lettura di questo libro come non mi capitava da tempo. Finale un po' meh (probabilmente mi aspettavo un gran finale considerando gli eventi del libro). Il povero Nick per quanto tradi ...continue

    Ho apprezzato la lettura di questo libro come non mi capitava da tempo. Finale un po' meh (probabilmente mi aspettavo un gran finale considerando gli eventi del libro). Il povero Nick per quanto traditore (e questa è una cosa che non accetto in generale) mi ha fatto un po' pena. Lei è assurdamente geniale.

    said on 

  • 4

    Ho sempre fatto il tifo per Amy

    Gran bel libro. Un giallo appassionante, che soprattutto non dà mai l'impressione di sapere come va a finire.
    Organizzato bene, profondo nelle analisi psicologiche dei personaggi e anche il contesto ( ...continue

    Gran bel libro. Un giallo appassionante, che soprattutto non dà mai l'impressione di sapere come va a finire.
    Organizzato bene, profondo nelle analisi psicologiche dei personaggi e anche il contesto (la società, i media, la polizia) è ben definito in un contesto attuale.
    La storia è avvincente ed originale.
    Amy per me è superlativa in tutti i sensi, nel bene e nel male. Può essere anche una psicopatica, ma è sublime e mi affascina il suo ingegno sopraffino.
    Nel complesso esprimo un parere molto positivo.

    said on 

  • 3

    Devo dire che mi ha completamente spiazzato. La prima parte del romanzo ha un andamento abbastanza scontato che porta ad immaginare un determinato finale, poi tutto cambia e il finale più probabile è ...continue

    Devo dire che mi ha completamente spiazzato. La prima parte del romanzo ha un andamento abbastanza scontato che porta ad immaginare un determinato finale, poi tutto cambia e il finale più probabile è diametralmente opposto, ma poi tutto cambia ancora una volta...La storia in se non è bella, ma un esempio di quanto la natura umana può essere perversa.

    said on 

  • 5

    Ho letto questo libro dopo aver visto il film. Cosa che in genere non faccio mai, a mio parere così il libro si gusta meno, si è privati del piacere di scoprire gli eventi pian piano. Invece, in quest ...continue

    Ho letto questo libro dopo aver visto il film. Cosa che in genere non faccio mai, a mio parere così il libro si gusta meno, si è privati del piacere di scoprire gli eventi pian piano. Invece, in questo caso, ciò mi ha permesso si godermi a pieno il libro. I personaggi sono fantastici, Amy è geniale, perfida, complicata, Nick è ingenuo, il classico Buon ragazzo di paese...insieme sono una forza, si completano e si scontrano. Attualmente è il mio libro preferito.

    said on 

Sorting by
Sorting by