Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Gone Girl

A Novel

By

Publisher: Crown

3.8
(779)

Language:English | Number of Pages: 432 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Greek , Italian , Spanish , Portuguese , Catalan , German , French

Isbn-10: 030758836X | Isbn-13: 9780307588364 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: eBook , Paperback , Audio CD , Softcover and Stapled , Others , Mass Market Paperback

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Gone Girl ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Marriage can be a real killer. One of the most critically acclaimed suspense writers of our time, New York Times bestseller Gillian Flynn takes that statement to its darkest place in this unputdownable masterpiece about a marriage gone terribly, terribly wrong. The Chicago Tribune proclaimed that her work “draws you in and keeps you reading with the force of a pure but nasty addiction.” Gone Girl’s toxic mix of sharp-edged wit and deliciously chilling prose creates a nerve-fraying thriller that confounds you at every turn. On a warm summer morning in North Carthage, Missouri, it is Nick and Amy Dunne’s fifth wedding anniversary. Presents are being wrapped and reservations are being made when Nick’s clever and beautiful wife disappears from their rented McMansion on the Mississippi River. Husband-of-the-Year Nick isn’t doing himself any favors with cringe-worthy daydreams about the slope and shape of his wife’s head, but passages from Amy's diary reveal the alpha-girl perfectionist could have put anyone dangerously on edge. Under mounting pressure from the police and the media—as well as Amy’s fiercely doting parents—the town golden boy parades an endless series of lies, deceits, and inappropriate behavior. Nick is oddly evasive, and he’s definitely bitter—but is he really a killer? As the cops close in, every couple in town is soon wondering how well they know the one that they love. With his twin sister, Margo, at his side, Nick stands by his innocence. Trouble is, if Nick didn’t do it, where is that beautiful wife? And what was in that silvery gift box hidden in the back of her bedroom closet? With her razor-sharp writing and trademark psychological insight, Gillian Flynn delivers a fast-paced, devilishly dark, and ingeniously plotted thriller that confirms her status as one of the hottest writers around.
Sorting by
  • 0

    《Se state per fare una cosa, e volete sapere se è una cattiva idea, immaginate di vederla stampata sul giornale, sotto gli occhi di tutti》

    said on 

  • 4

    libro ben scritto che ha lo scopo di stupire di continuo il lettore. un interessante thriller psicologico che immerge il lettore nella follia dei personaggi e che sposta l'opinione dei personaggi sul ...continue

    libro ben scritto che ha lo scopo di stupire di continuo il lettore. un interessante thriller psicologico che immerge il lettore nella follia dei personaggi e che sposta l'opinione dei personaggi sul caso dando la colpa ora all'uno e poi all'altro, odiandoli reciprocamente. La fine mi ha stupita tanto e credo sia il perfetto epilogo per questo libro. Sono curiosa di vedere il film, anche se credo per molti versi che non sia all'altezza del libro proprio per la suspance che il libro è stato in grado di mettere in moto. Davvero un gran libro. Consigliatissimo.

    said on 

  • 5

    Fino a quanto si può arrivare in amore?

    Questo è sicuramente un thriller psicologico scritto bene. Apparentemente si presenta come uno dei tanti casi da risolvere che trattano scomparse. Ma nonappena ci si addentra nella lettura ci si ...continue

    Questo è sicuramente un thriller psicologico scritto bene. Apparentemente si presenta come uno dei tanti casi da risolvere che trattano scomparse. Ma nonappena ci si addentra nella lettura ci si accorge che non è assolutamente così. Tutte le ipotesi che vengono in mente ripetutamente vengono distrutte e ci si ritrova a cambiare idea continuamente, fino alla fine. Ci si chiede costantemente chi siano Amy e Nick e fino alla fine si ha la sensazione di non conoscerli ancora. Al di là della maestria con cui è stato scritto, questo libro fa riflettere molto sul rapporto di coppia. Sono molto curiosa di vedere il film. Assolutamente consigliato.

    said on 

  • 0

    Niente e' come sembra

    Dall'inizio alla fine del libro credo di aver cambiato almeno quattro volte il mio punto di vista...da che parte stare? Nick o Amy?

    Un libro fuori dagli schemi, con un inizio semplice e quasi banale: ...continue

    Dall'inizio alla fine del libro credo di aver cambiato almeno quattro volte il mio punto di vista...da che parte stare? Nick o Amy?

    Un libro fuori dagli schemi, con un inizio semplice e quasi banale: quinto anniversario di matrimonio di una coppia in crisi. Lei scompare. Il libro di sviluppa ascoltando la voce dei due protagonisti (al presente e in flashback), e tutto sembra avvallare un'ipotesi sulla sparizione (e presunta morte) della cara, bella e Mitica Amy. Ma e' tutto cosi' semplice o c'e' qualcosa di nascosto e non chiaro che cambiera' le carte in tavola?

    Molto bello e avvincente, nonostante il finale mi halasciato di sasso e con l'amaro in bocca.

    said on 

  • 4

    "A cosa pensi, Amy? La domanda che ho fatto più spesso durante il nostro matrimonio, magari non ad alta voce, magari non alla persona che avrebbe potuto rispondermi. Suppongo che domande simili incombano come nuvole nere su ogni matrimonio."

    Allora... io vorrei chiedere per quale misteriosa ragione editoriale, questo libro, in Italia, sia stato presentato con un titolo e una copertina che richiamano la classica narrativa chick-lit per ...continue

    Allora... io vorrei chiedere per quale misteriosa ragione editoriale, questo libro, in Italia, sia stato presentato con un titolo e una copertina che richiamano la classica narrativa chick-lit per casalinghe disperate. Misteri dell'editoria. "L'amore bugiardo" - o meglio - "Gone girl" è un fenomenale thriller psicologico da cui ho seriamente faticato a staccarmi. Lodi all'autrice per come ha ben congegnato la struttura del libro e come ha orchestrato i punti di vista dei personaggi, anche se, in alcuni punti, la carne al fuoco è davvero tanta...forse troppa. Non so nemmeno come parlare della storia, perché ogni dettaglio che potrei dare mi sembrerebbe uno spoiler.

    Dico solamente che era da tempo che io non rivolgevo così tanti insulti e improperi ad un personaggio immaginario...

    Consigliatissimo!

    said on 

  • 3

    Un thriller psicologico niente male, inizio un po' lento, forse, ma in seguito un crescendo di intrighi, fino al colpo di scena... che, atipicamente, non si presenta alla fine del libro, bensì a ...continue

    Un thriller psicologico niente male, inizio un po' lento, forse, ma in seguito un crescendo di intrighi, fino al colpo di scena... che, atipicamente, non si presenta alla fine del libro, bensì a metà. Forse per questo il finale risulta un po' spento e sottotono.

    said on 

  • 5

    Una narrazione spezzata in due punti di vista: quello di Nick, marito stanco della vita coniugale, ma troppo codardo per ammetterlo anche solo a sè stesso ed Amy, moglie devota e all'apparenza ...continue

    Una narrazione spezzata in due punti di vista: quello di Nick, marito stanco della vita coniugale, ma troppo codardo per ammetterlo anche solo a sè stesso ed Amy, moglie devota e all'apparenza perfetta, che sembra venerare Nick nonostante tutto. Il fulcro della vicenda è la scomparsa della donna e l'inizio del processo mediatico che vede, senza sconti, in Nick l'unico brutale colpevole. L'autrice, però, si diverte nel cambiare più e più volte le carte in tavola, facendo schierare il lettore prima da una parte e poi dall'altra, confondendolo e accompagnandolo lentamente a scoprire una terribile verità. Voto pieno e tanta voglia di leggere altro di questa autrice.

    said on 

  • 4

    A quanto pare questo romanzo è notevole, perchè, anche se è finito in un modo che inizialmente mi ha lasciato amareggiato, mi sono poi reso conto che è proprio quello il succo della storia... ...continue

    A quanto pare questo romanzo è notevole, perchè, anche se è finito in un modo che inizialmente mi ha lasciato amareggiato, mi sono poi reso conto che è proprio quello il succo della storia...

    said on 

  • 5

    Adesso sono molto scioccata, arrabbiata e frustrata. Non necessariamente in quest'ordine. Cosa posso dire di questo libro? Niente. Niente perché ogni cosa è uno spoiler: la trama, la psicologia dei ...continue

    Adesso sono molto scioccata, arrabbiata e frustrata. Non necessariamente in quest'ordine. Cosa posso dire di questo libro? Niente. Niente perché ogni cosa è uno spoiler: la trama, la psicologia dei personaggi, le scelte dell'autrice, i colpi di scena. Perciò leggete tutti questo libro così tutti noi potremo parlarne liberamente.

    Nick e Amy sono sposati da cinque anni. Il loro primo incontro è stato praticamente un colpo di fulmine: sono belli, intelligenti, economicamente non hanno problemi, s'intendono alla perfezione e si vantano di non cadere nei soliti cliché in cui cadono le altre coppie. Cinque anni dopo tutto questo è cambiato. Da New York si sono trasferiti nel Missouri, il luogo d'origine di Nick, hanno entrambi perso il lavoro, perciò la loro situazione finanziaria non è più quella di prima, e il loro rapporto sembra ormai all'inizio di una profonda crisi. La mattina del loro quinto anniversario di matrimonio, Amy scompare. Gli indizi fanno pensare a un omicidio e guarda caso il primo indiziato è Nick. Qui sento mia mamma che dice "è sempre il marito". C'è da dire che Nick non fa niente per giustificare le sue azioni e in certi momenti sembra anche contento di questa situazione. Ma non dico altro.

    Durante la lettura mi sono sentita come la pallina di un flipper, perché sono stata sballottata da una parte all'altra, da una versione all'altra. Prima leggevo qualcosa di convincente e l'attimo dopo ero costretta a cambiare idea. È un vero peccato non poter dire nulla sulla psicologia dei personaggi, perché la bellezza del romanzo sta lì, oltre che in una storia ricca di colpi di scena, che ti porta a dubitare di ogni parola che leggi. Gillian Flynn sa orchestrare perfettamente un thriller e questo è sicuramente il migliore letto negli ultimi tempi. Avrei voluto qualcosa in più nel finale, da lettrice avrei desiderato un po' di giustizia, ma anche questo può andare bene ed è più veritiero. In questa storia non esiste la parola fine.

    said on 

Sorting by