Gone Girl

A Novel

By

Publisher: Crown

3.8
(2046)

Language: English | Number of Pages: 432 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , Greek , French , Portuguese , Catalan , Chi traditional , German , Chi simplified

Isbn-10: 030758836X | Isbn-13: 9780307588364 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: eBook , Paperback , Audio CD , Softcover and Stapled , Others , Mass Market Paperback

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Gone Girl ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Marriage can be a real killer.
One of the most critically acclaimed suspense writers of our time, New York Times bestseller Gillian Flynn takes that statement to its darkest place in this unputdownable masterpiece about a marriage gone terribly, terribly wrong. The Chicago Tribune proclaimed that her work “draws you in and keeps you reading with the force of a pure but nasty addiction.” Gone Girl’s toxic mix of sharp-edged wit and deliciously chilling prose creates a nerve-fraying thriller that confounds you at every turn.
On a warm summer morning in North Carthage, Missouri, it is Nick and Amy Dunne’s fifth wedding anniversary. Presents are being wrapped and reservations are being made when Nick’s clever and beautiful wife disappears from their rented McMansion on the Mississippi River. Husband-of-the-Year Nick isn’t doing himself any favors with cringe-worthy daydreams about the slope and shape of his wife’s head, but passages from Amy's diary reveal the alpha-girl perfectionist could have put anyone dangerously on edge. Under mounting pressure from the police and the media—as well as Amy’s fiercely doting parents—the town golden boy parades an endless series of lies, deceits, and inappropriate behavior. Nick is oddly evasive, and he’s definitely bitter—but is he really a killer?
As the cops close in, every couple in town is soon wondering how well they know the one that they love. With his twin sister, Margo, at his side, Nick stands by his innocence. Trouble is, if Nick didn’t do it, where is that beautiful wife? And what was in that silvery gift box hidden in the back of her bedroom closet?
With her razor-sharp writing and trademark psychological insight, Gillian Flynn delivers a fast-paced, devilishly dark, and ingeniously plotted thriller that confirms her status as one of the hottest writers around.
Sorting by
  • 4

    "Mi hanno sempre detto che l'amore dovrebbe essere incondizionato, così è la regola. Ma se l'amore non ha confini, né limiti, né condizioni, perché uno dovrebbe sforzarsi di comportarsi bene?"

    Pag. 45 ...continue

    "Mi hanno sempre detto che l'amore dovrebbe essere incondizionato, così è la regola. Ma se l'amore non ha confini, né limiti, né condizioni, perché uno dovrebbe sforzarsi di comportarsi bene?"

    Pag. 458

    said on 

  • 4

    Il confine tra verità e menzogna.

    Ricordo che era dicembre. Ricordo una serata al cinema con gli amici. Ricordo di essermi innamorato della trasposizione cinematografica de L’amore bugiardo a tal punto che, alla scoperta dell’esistenz ...continue

    Ricordo che era dicembre. Ricordo una serata al cinema con gli amici. Ricordo di essermi innamorato della trasposizione cinematografica de L’amore bugiardo a tal punto che, alla scoperta dell’esistenza di una versione romanzata, non ho saputo resistere: dovevo necessariamente tuffarmi all’interno della storia che aveva generato un simile capolavoro. Ecco, il romanzo non è da meno - niente affatto da meno.

    Le vicende di Nick Dunne ed Amy Elliott Dunne - marito e moglie, americani, splendidamente innamorati - vengono presentati a noi lettori tramite i rispettivi punti di vista (scelta vincente, a mio avviso, è stata senz’altro quella di avvalersi di due differenti traduttori, per donare una diversa sfumatura alle voci “italianizzate” dei protagonisti). Il racconto degli albori della frequentazione tra Amy e Nick e i successivi cinque anni di matrimonio è preceduto dalla sconcertante notizia della scomparsa di Amy - avvenuta proprio il giorno del quinto anniversario di nozze. Misteriosa appare la scena che i poliziotti si trovano di fronte, insensati sembrano i gesti compiuti da Nick nelle ore e nei giorni immediatamente successivi al fatto, determinanti appaiono alcuni bizzarri indizi (caccie al tesoro, oggetti, transazioni di pagamenti on-line, alibi inesistenti) che conducono, dapprima l’opinione pubblica e successivamente le autorità, a ritenere Nick il solo responsabile della scomparsa della moglie.

    A metà del romanzo le carte vengono definitivamente rimischiate, sorprendendoci come pochi romanzi di questo genere - oggigiorno - sanno fare. Sfido chiunque non conosca già la trama di Gone Girl a non restare completamente a bocca spalancata di fronte allo svelamento delle verità.

    Un romanzo strutturalmente perfetto, che conduce il lettore all’interno delle menti dei due protagonisti in un climax ascendente, confondendo le supposizioni, non lasciando spazio alla prevedibilità, portandoci anche a riflettere sull’effettivo valore dei rapporti sentimentali, sulla necessità di coltivarli con onestà - giorno per giorno - sulla labilità che, talvolta, accarezza il confine tra verità e menzogna.

    said on 

  • 2

    Un bel giallo ambientato ai nostri giorni, e visto i miei gusti "retro'" questo non me lo fa apprezzare : linguaggio farcito di parolacce e riferimenti sessuali, ma la storia e' incalzante e scorre be ...continue

    Un bel giallo ambientato ai nostri giorni, e visto i miei gusti "retro'" questo non me lo fa apprezzare : linguaggio farcito di parolacce e riferimenti sessuali, ma la storia e' incalzante e scorre benissimo.
    Pero' non posso non chiedermi se, con un linguaggio diverso, mi sarebbe piaciuto molto di piu': ma sono una vecchia babbiona ormai e me ne rendo conto!

    said on 

  • 4

    Trama interessante e assolutamente non scontata. I personaggi ben costruiti e ancor meglio descritti. Per quanto lento in alcuni punti merita la lettura.

    said on 

  • 5

    E' un thriller molto spietato dove veramente niente è come sembra. I protagonisti sono Amy e Nick una giovane coppia che si è conosciuta e sposata a New York. I primi anni di matrimonio sembrano un pi ...continue

    E' un thriller molto spietato dove veramente niente è come sembra. I protagonisti sono Amy e Nick una giovane coppia che si è conosciuta e sposata a New York. I primi anni di matrimonio sembrano un piccolo romanzo rosa ma la situazione cambierà quando si trasferiranno nella città natale di Nick per assistere la madre malata. Amy, abituata alla vita newyorkese, ha difficoltà ad ambientarsi in quel nuovo contesto e presto nella coppia scoppierà una crisi matrimoniale. Il giorno del loro 5 anniversario Amy sparisce nel nulla, dalle prime indagini si sospetta un rapimento ma ben presto Nick verrà accusato di aver ucciso la moglie. Da questo momento in poi ogni cosa porterà a sospettare del marito, tutti gli indizi portano a lui...non c'è alcun dubbio finchè, nella seconda parte, ci sarà un colpo di scena inimmaginabile che vi farà saltare dalla sorpresa. E' un libro che riesce a tenerti incollata alle pagine senza mai annoiare anzi è un continuo di colpi di scena in una trama geniale, impossibile da replicare. I personaggi sono molto reali, inizialmente è facile odiare Nick anche se sapevo che sotto sotto non poteva essere così facile la soluzione. Amy invece non la sopportavo fin dall'inizio...e probabilmente il mio sesto senso aveva ragione, tutta quella perfezione non esiste. L'unico neo è che immaginavo un finale totalmente diverso, con un colpo di scena magari prevedibile ma eclatante, invece quando ho girato la pagina e ho visto di essere arrivata alla fine un pò ci sono rimasta male anche se riflettendo, in questa versione, è ancora più angosciante sia per Amy che per Nick. Libro consigliatissimo

    said on 

  • 3

    Sottile e spietato nello scavo psicologico delle dinamiche di una coppia che dovrebbe e vorrebbe essere perfetta. A mio parere un po' troppo ingarbugliato sul finale; forse un po' meno di cattiveria a ...continue

    Sottile e spietato nello scavo psicologico delle dinamiche di una coppia che dovrebbe e vorrebbe essere perfetta. A mio parere un po' troppo ingarbugliato sul finale; forse un po' meno di cattiveria avrebbe reso la trama più aderente alla realtà e quindi ancora più terrificante (?)

    said on 

Sorting by
Sorting by
Sorting by