Good Omens

The Nice and Accurate Prophecies of Agnes Nutter, Witch

By ,

Publisher: Corgi Books

4.1
(3197)

Language: English | Number of Pages: 414 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Portuguese , German , French , Italian , Japanese , Chi traditional , Czech

Isbn-10: 0552137030 | Isbn-13: 9780552137034 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , School & Library Binding , Paperback , Library Binding , Audio CD , eBook , Others

Category: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Do you like Good Omens ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
According to the Nice and Accurate Prophecies of Agnes Nutter—the world's only totally reliable guide to the future—the world will end on a Saturday.  Next Saturday, in fact.  Just after tea...
Sorting by
  • 2

    Non mi piace abbandonare i libri a metà di solito, perchè in ogni caso preferisco farmi un'idea completa del libro che leggo anche se non mi prende particolarmente. Ma onestamente questo l'ho trovato ...continue

    Non mi piace abbandonare i libri a metà di solito, perchè in ogni caso preferisco farmi un'idea completa del libro che leggo anche se non mi prende particolarmente. Ma onestamente questo l'ho trovato veramente troppo noioso...

    said on 

  • 5

    Quando si è davanti al genio puro c'è decisamente poco da aggiungere.
    Ad anni di distanza dalla prima volta che l'ho letto avevo dimenticato alcune cose di questo libro ed è stato bello riscoprirle co ...continue

    Quando si è davanti al genio puro c'è decisamente poco da aggiungere.
    Ad anni di distanza dalla prima volta che l'ho letto avevo dimenticato alcune cose di questo libro ed è stato bello riscoprirle con occhi più adulti. Se la prima lettura mi aveva preso per il lato comico (santo humour inglese!!), questa volta sono stata più colpita dal fatto che, nonostante abbia più di vent'anni, questo libro è ancora attualissimo.
    In più, la classe degli autori si vede quando in mano a loro certe scelte narrative, che mi avrebbero fatta gridare scandalizzata in altri casi, sono invece perfette.
    Stupendo, sempre.

    said on 

  • 5

    110% geniale

    Cosa succede se a un angelo e un diavolo un po' troppo assuefatti a secoli di briose abitudini terrestri si ordina di preparare l'apocalisse entro sabato? Di tutto! Il non sense del racconto trova str ...continue

    Cosa succede se a un angelo e un diavolo un po' troppo assuefatti a secoli di briose abitudini terrestri si ordina di preparare l'apocalisse entro sabato? Di tutto! Il non sense del racconto trova strepitosamente senso in una narrazione che trasmette una visione surreale della nostra società. Suore che tengono corsi di teambuilding all'ultimo sangue, cavalieri dell'apocalisse 2.0, inseguimenti su auto infuocate, Dio e il diavolo che si confrontano, ma...
    Due grandi scrittori si incontrano e dimostrano che l'intero è sempre maggiore della somma delle sue parti. Buona lettura.

    said on 

  • 2

    le premesse sono buone

    l'inizio è interessante con spunti originali e divertenti...ma poi fatica a partire...anzi...da l'impressione di non ingranare mai veramente la marcia giusta. E alla fine della lettura...rimani con l' ...continue

    l'inizio è interessante con spunti originali e divertenti...ma poi fatica a partire...anzi...da l'impressione di non ingranare mai veramente la marcia giusta. E alla fine della lettura...rimani con l'amaro in bocca perché ti aspettavi decisamente di meglio.
    non so, probabilmente non l'avrei giudicato così duramente se non avessi avuto aspettative date dagli autori in ballo..in ogni caso è un libricino veloce e si può leggere, ma lascia un po' il tempo che trova.

    said on 

  • 1

    "Buona Apocalisse a tutti!". Anche no.

    Siamo vicini alla fine del mondo, un angelo e un diavolo lavorano ambiguamente in vista dell’apocalisse; ridicole profezie e un gruppo di ragazzi che inconsapevolmente è al centro di tutta la vicenda. ...continue

    Siamo vicini alla fine del mondo, un angelo e un diavolo lavorano ambiguamente in vista dell’apocalisse; ridicole profezie e un gruppo di ragazzi che inconsapevolmente è al centro di tutta la vicenda. Un libro pieno di artifici ripetitivi, dalla comicità facile e spicciola, con situazioni insignificanti e prive di qualsiasi possibile interesse. Un libro che non è riuscito nemmeno a intrattenermi.
    La recensione (di questo libro e di altri) continua sul canale youtube LaprospettivadellaRana a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=Lz1sYvNRoZk

    said on 

  • 4

    "Le mogli. A una certa età succede a tutte. Venticinque anni senza una macchia, poi, all’improvviso, le vedi impazzire e mettersi a eseguire esercizi da robot con indosso certi calzettoni rosa che las ...continue

    "Le mogli. A una certa età succede a tutte. Venticinque anni senza una macchia, poi, all’improvviso, le vedi impazzire e mettersi a eseguire esercizi da robot con indosso certi calzettoni rosa che lasciano scoperti i piedi, e prendersela con te perché non hanno mai dovuto guadagnarsi da vivere. Una questione di ormoni, probabilmente."

    said on 

  • 3

    Non è male... ma mi aspettavo di più. Alcune parti mi sembravano confuse ed altre un po' lente.
    Comunque vale la pena leggerlo anche solo per Crowley e Azraphel, i personaggi migliori del libro a mio ...continue

    Non è male... ma mi aspettavo di più. Alcune parti mi sembravano confuse ed altre un po' lente.
    Comunque vale la pena leggerlo anche solo per Crowley e Azraphel, i personaggi migliori del libro a mio avviso.

    Keiko

    said on 

  • 4

    Divertente...

    ... avendo apprezzato entrambi gli autori si riesce quasi ad immaginare quale sia stato l'apporto di entrambi all'opera perchè appunto si riesce tranquillamente a distinguere lo stile che caratterizza ...continue

    ... avendo apprezzato entrambi gli autori si riesce quasi ad immaginare quale sia stato l'apporto di entrambi all'opera perchè appunto si riesce tranquillamente a distinguere lo stile che caratterizza i romanzi di entrambi... la bella notizia è che convivono insieme in maniera eccellente, creando un mix di umorismo come sempre raffinato ma al contempo scanzonato... la brutta notizia è che non avremo mai più la possibilità di leggere pagine nate da un così ben affiatato sodalizio artistico...

    said on 

  • 2

    Boring

    for the most part. Not bad the ending, where many of the confusing and IMO unuseful characters are kept out of the way. Few the really amusing jokes.
    Even good authors like Pratchett - already famous ...continue

    for the most part. Not bad the ending, where many of the confusing and IMO unuseful characters are kept out of the way. Few the really amusing jokes.
    Even good authors like Pratchett - already famous at the time - and Gaiman - younger and less known - can mess things up when they crash their heads together. Also, the book was written in 1990, twenty-five years ago: old stuff !

    said on 

  • 0

    Faccio un po' di fatica a leggerlo in inglese, se devo essere sincera. Parlandone con un mio amico, ha definito questo romanzo come scritto da Pratchett con personaggi di Gaiman e quindi forse il mio ...continue

    Faccio un po' di fatica a leggerlo in inglese, se devo essere sincera. Parlandone con un mio amico, ha definito questo romanzo come scritto da Pratchett con personaggi di Gaiman e quindi forse il mio problema è con Terry piuttosto che con Neil

    said on 

Sorting by