Good life

Di

Editore: Bompiani (Narratori stranieri)

3.6
(237)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 427 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8845256618 | Isbn-13: 9788845256615 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Ettore Capriolo

Disponibile anche come: Altri

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace Good life?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Corrine e Russel hanno due gemelli nati da una fecondazione artificiale. Luke e Sasha hanno una figlia ribelle, Ashley. Sono due famiglie newyorkesi ricche e colte, ma solo apparentemente felici, il cui precario equilibrio si rompe in seguito all'11 settembre. Luke è scampato alla tragedia per un banale ritardo; Corrine fa la volontaria nelle squadre di supporto alle forze dell'ordine che scavano tra le rovine. Sull'onda degli avvenimenti Luke e Corrine si innamorano, sognando di poter recuperare una giovinezza perduta e ricominciare una nuova vita sulle rovine di quella precedente. Ma quando Ashley, la figlia di Luke, finirà in ospedale per un'overdose, l'entusiasmo si esaurirà e tutto rientrerà nella normalità. Forse.
Ordina per
  • 0

    Romanzo incerto.

    Inserisce piccoli spunti di riflessione davvero interessanti ma mai approfonditi in una storia un po'banale e scontata piena di cliché in stile 'Anche i ricchi piangono'. Ma che ricchi sono? Miliardar ...continua

    Inserisce piccoli spunti di riflessione davvero interessanti ma mai approfonditi in una storia un po'banale e scontata piena di cliché in stile 'Anche i ricchi piangono'. Ma che ricchi sono? Miliardari newyorchesi che vivono pensano e sentono come i comuni mortali. Ma i miliardari newyorchesi sono davvero così? Credo di no.

    ha scritto il 

  • 4

    GOOD LIFE

    Corrine e Russel. Luke e Sasha. Due famiglie newyorkesi colte e benestanti, ma infelici, il cui equilibrio si spezza in seguito all'11 settembre. Luke e Corrine si innamorano, sognano di poter recuper ...continua

    Corrine e Russel. Luke e Sasha. Due famiglie newyorkesi colte e benestanti, ma infelici, il cui equilibrio si spezza in seguito all'11 settembre. Luke e Corrine si innamorano, sognano di poter recuperare una giovinezza perduta e una nuova vita. Ma quando la figlia di Luke, finisce in ospedale per overdose, l’ardore si dissolve e tutto rientra nella vecchia normalità. Debbo dire che, nonostante queste storie di amori, tradimenti e riappacificazioni, non mi abbiano mai appassionato, il romanzo rimane gradevole, scorrevole e ha un buon equilibrio.

    ha scritto il 

  • 4

    Ben scritto, intenso e realistico nel raccontare i sentimenti, le capacità/incapacità ad affrontare i cambiamenti e la tragedia dell'11 settembre fa da sottofondo alla storia.

    ha scritto il 

  • 3

    Bella la trama, emozionanate da sembrare quasi un romanzo rosa senza orpelli, bello aver rivissuto le emozioni e l'animazione seguenti l'attentato alle torri gemelle, bello l'affresco di una generazio ...continua

    Bella la trama, emozionanate da sembrare quasi un romanzo rosa senza orpelli, bello aver rivissuto le emozioni e l'animazione seguenti l'attentato alle torri gemelle, bello l'affresco di una generazione (anzi forse di alcune generazioni)di 'belli e dannati' sfibrati dal tentativo di avere e mantenere una famiglia tradizionale e di continuare a praticare vizi e stravizi tra pubblico e privato forse per sentirsi per sempre giovani.
    Amaro ma veritiero e di buon senso il finale.
    Inammissibili la profusione di errori di date, di contraddizioni, di affermazioni negate dopo poche pagine. Confusione totale circa l'età dei protagonisti che sembrano essere sulla quarantina nel 2001 ma già erano al top di aziende tipo J.P Morgan nel 1987...e hanno madri appena 63enni.Ma nessuno si è accorto di tutte queste incongruenze prima di pubblicare???

    ha scritto il 

  • 4

    Amore e tragedia nella New York pre-, durante e post-11 settembre. Il tutto gestito con grande delicatezza e maestria. Il finale, ahimè, è un po' scialbo. Comunque da leggere.

    ha scritto il 

  • 2

    quanta noia

    Un periodo di libri deludenti uno dietro l'altro, che peccato.

    Questo è tanto tanto scontato. Non una riga che induca una riflessione, un'associazione di idee, un pensiero.
    Tutti perfettamente ed ordi ...continua

    Un periodo di libri deludenti uno dietro l'altro, che peccato.

    Questo è tanto tanto scontato. Non una riga che induca una riflessione, un'associazione di idee, un pensiero.
    Tutti perfettamente ed ordinatamente incastonati nel loro stereotipo....

    ha scritto il 

  • 2

    Perchè mi ha deluso? Perchè è scritto bene ma è inconsistente. Due coppie (quattro mentecatti) di adulteri totali. Persone irreali, incapaci, irritanti, false, bugiarde, meschine. Amici, parenti e con ...continua

    Perchè mi ha deluso? Perchè è scritto bene ma è inconsistente. Due coppie (quattro mentecatti) di adulteri totali. Persone irreali, incapaci, irritanti, false, bugiarde, meschine. Amici, parenti e conoscenti sono anche peggio. Tutti tradiscono tutti. Nessuno si salva tranne due piccoli gemellini, soltanto perchè sono bambini......Qualcuno lo ha definito il più grande scrittore americano vivente.....Figuriamoci il peggiore....Vale la pena?.....No! Decisamente no!

    ha scritto il