Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Goodbye to Berlin

By Christopher Isherwood

(45)

| Paperback | 9780749390549

Like Goodbye to Berlin ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

First published in 1939, the novel evokes the gathering storm of Berlin before and during the rise to power of the Nazis. Events are seen through the eyes of various individuals whose lives are about to be ruined.


From the Paperback edi Continue

First published in 1939, the novel evokes the gathering storm of Berlin before and during the rise to power of the Nazis. Events are seen through the eyes of various individuals whose lives are about to be ruined.


From the Paperback edition.

51 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ma come diavolo ho fatto ad arrivare alla mia età senza nessuno che mi avvertisse di quanto fantastico è Isherwood?!?

    Is this helpful?

    Simona dalle nebbie mantovane said on Sep 1, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Abbandonato a pag 156. Non è il mio genere. Ho cercato di resistere finchè ho potuto.

    Is this helpful?

    Corradini Paolo said on Aug 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un universo costellato da elementi che sembra non si incontreranno mai ma che, a tratti anche molto consapevolmente, si avviano verso la medesima catastrofe, del tutto resistibile. Non è affatto asettico, ma conserva quello sguardo che si protende al ...(continue)

    Un universo costellato da elementi che sembra non si incontreranno mai ma che, a tratti anche molto consapevolmente, si avviano verso la medesima catastrofe, del tutto resistibile. Non è affatto asettico, ma conserva quello sguardo che si protende al di fuori di un sé sospeso tra una storia che è e una storia che sarà, dove la seconda sembra influenzare la prima, più che viceversa.

    Is this helpful?

    Masetto said on Jun 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ‘Addio a Berlino’ è l’opera, in gran parte autobiografica, nella quale lo scrittore inglese raggiunge forse il più alto livello della propria narrativa. Ambientato nella Berlino prenazista, si snoda attraverso il racconto del rapporto fra il protagon ...(continue)

    ‘Addio a Berlino’ è l’opera, in gran parte autobiografica, nella quale lo scrittore inglese raggiunge forse il più alto livello della propria narrativa. Ambientato nella Berlino prenazista, si snoda attraverso il racconto del rapporto fra il protagonista, Peter (alias Isherwood) e il ragazzo proletario Otto. Splendida ricostruzione della città ormai degradante verso l’incubo hitleriano, avvince e insieme costituisce una splendida testimonianza storica.

    Is this helpful?

    Daria49 said on May 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un osservatore, vagamente distaccato, che attraversa gli ultimi scampoli della Berlino di Weimar, incontrando un lumpenproletariat disordinato e scandalosamente emancipato, ci sono giovani ragazze aspiranti attrici e praticanti la vita, e severe adol ...(continue)

    Un osservatore, vagamente distaccato, che attraversa gli ultimi scampoli della Berlino di Weimar, incontrando un lumpenproletariat disordinato e scandalosamente emancipato, ci sono giovani ragazze aspiranti attrici e praticanti la vita, e severe adolescenti della borghesia ebraica (prima dell'inizio della fine), ragazzi aggrovigliati nel disordine esistenziale della gioventù e quasi persi e un sottobosco di sopravvissuti, raccontati tuti con un estremo affetto. Prima dell'inizio della fine.

    Is this helpful?

    Flood said on Mar 11, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book