Graceling

Di

Editore: De Agostini

4.0
(1171)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 496 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Catalano , Chi tradizionale , Francese , Olandese , Tedesco , Svedese

Isbn-10: 8841856386 | Isbn-13: 9788841856383 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Claudia Resta

Disponibile anche come: Altri

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace Graceling?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Serie: Seven Kingdoms Trilogy vol.1

Tutti i Graceling hanno gli occhi di due colori diversi. Tutti i Graceling hanno un Dono. Difficile è però sapere quale Dono possiedono: a volte anche per loro stessi è duro capirlo e controllarlo. Ci sono Doni quasi inutili, come la capacità di ripetere le parole al contrario o di ricordare certi dettagli. Katje ha diciotto anni e il suo Dono è un'arma terribile nelle mani di suo zio, re Rand. Il futuro le può riservare un posto sicuro al fianco di quest'uomo vendicativo o infinite sorprese, come l'incontro con un Graceling dallo sguardo intenso che sembra conoscerla fin troppo bene.
Ordina per
  • 4

    Buono ma non così ottimo.
    Ho dato 4 stelle arrotondando per eccesso, se devo essere pignola avrei dato tre stelle e mezzo per questo romanzo. In primis perché è il primo volume di una trilogia ed è an ...continua

    Buono ma non così ottimo.
    Ho dato 4 stelle arrotondando per eccesso, se devo essere pignola avrei dato tre stelle e mezzo per questo romanzo. In primis perché è il primo volume di una trilogia ed è anche il primo romanzo per Kristin Cashore, poi la storia non è così originale come un lettore di YA fantasy possa aspettarsi di leggere ogni volta, la mezza stella in più va per quei momenti di azione e anche romance ben descritti, caratterizzati e messi nei punti giusti senza eccedere e il linguaggio semplice e scorrevole molto adatti per un genere letterario di questo genere e per questo tipo di vicende.
    La mezza stella in meno, ovviamente, è a causa della poca originalità della storia e alla poca sintesi in certi punti che non avrebbero guastato al resto della narrazione.
    Tuttavia, sono rimasta soddisfatta dalla lettura di Graceling e delle sensazioni che mi ha lasciato a lettura compiuta.
    Lettura consigliata e non vedo l'ora di leggere gli altri due libri della Trilogia dei Sette Regni.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Premessa: ho riletto questo libro!

    Ok, devo ammettere che non me lo ricordavo così carino e originale.
    Ricordavo soltanto che l'avevo piantato, non saprei nemmeno dire il motivo, e che poi l'avevo messo tra i libri da rileggere. Ma dav ...continua

    Ok, devo ammettere che non me lo ricordavo così carino e originale.
    Ricordavo soltanto che l'avevo piantato, non saprei nemmeno dire il motivo, e che poi l'avevo messo tra i libri da rileggere. Ma davvero, è stata una piacevolissima scoperta (o meglio, riscoperta): per certi versi e in determinati punti mi ha addirittura quasi commossa! Però ci sono alcune piccole cose che mi impediscono, nonostante questo (do 5stelle a tutti i libri che mi fanno scendere la lacrimuccia), di dare il punteggio pieno a Graceling, come ad esempio la storia di Leck di Monsea: ok, si è capito che è pazzo, però una spiegazione sul comportamento tenuto verso animali e bambini mi sarebbe parsa dovuta.
    In ogni caso, bel libro!

    ha scritto il 

  • 4

    Fantasy per ragazzi. La trama non è completamente originale ma non mancano punti in cui la lettura si fa interessante. Lo stile è discreto, un po' di sintesi non avrebbe guastato.
    3 1/2 quindi, arroto ...continua

    Fantasy per ragazzi. La trama non è completamente originale ma non mancano punti in cui la lettura si fa interessante. Lo stile è discreto, un po' di sintesi non avrebbe guastato.
    3 1/2 quindi, arrotondato a 4 perché si tratta di un romanzo d'esordio e perché il linguaggio è adatto anche ad un pubblico giovane.

    ha scritto il 

  • 3

    Non mi ha convinta molto, sono tre stelle per l'idea innovativa ma il libro dentro è piatto e vuoto, tra l'altro la protagonista mi ha fatto salire i nervi in una maniera indicibile

    ha scritto il 

  • 1

    2/10

    Un lavoro dilettantesco, roba che mi aspetterei di trovare nella sezione "Originali > Fantasy" dell'archivio di fanfiction online medio e non sugli scaffali di una libreria. In questo senso ammiro il ...continua

    Un lavoro dilettantesco, roba che mi aspetterei di trovare nella sezione "Originali > Fantasy" dell'archivio di fanfiction online medio e non sugli scaffali di una libreria. In questo senso ammiro il coraggio della CE, che ha la faccia tosta di chiedere dei soldi per qualcosa che un lettore con più di dodici anni e una connessione internet non dovrebbe aver problemi a reperire gratis nel giro di quindici secondi. La protagonista è la solita Mary Sue trp speciale con gli occhi multicolori, abilità superumane come se piovesse e severe difficoltà nel gestire la propria vita sociale e sentimentale; il protagonista è il solito fascinoso che nasconde qualcosa e che mostra un'inspiegabile affezione per l'eroina; la storia d'amore è il solito "non voglio un uomo perché sono trp tosta e scalciaculi ma appena passa un bonazzo cado ai suoi piedi e vengo ripetutamente salvata", in cui il presunto "femminismo" sta tutto nelle chiacchiere ma alla prova dei fatti fallisce miseramente (nota di demerito per come gli autori YA continuano a proporre ragazze con abilità "maschili" spacciandole per chissà quale bizzarria di natura e sovvertimento dell'ordine costituito, con il risultato di rafforzare ancora di più la percezione delle differenza di genere); la trama in generale è il solito "salviamo il regno dal re kattivo perché siamo i ribelli"; l'unico colpo di scena è una roba talmente telefonata che mi stupisco che NON fosse ovvio per tutti dalla pagina uno.

    ha scritto il 

  • 3

    La parola che può descrivere bene questo libro, a parer mio, è "piattezza". La trama lineare e semplicemente disarmante nella sua semplicità, vuole complicarsi infilando nomi a raffica senza un minimo ...continua

    La parola che può descrivere bene questo libro, a parer mio, è "piattezza". La trama lineare e semplicemente disarmante nella sua semplicità, vuole complicarsi infilando nomi a raffica senza un minimo di introduzione o spiegazione. La protagonista sembra costantemente in preda ad una rabbia infantile ed inutile (ma al contempo è talmente matura da fondare un consiglio segreto temutissimo in tutto il mondo). Non ci sono azioni degne di nota e i personaggi non evolvono, rimangono statici e alla fine del viaggio sono uguali a come erano all'inizio. Diciamo che almeno lo stile di scrittura non è da buttar via.
    P.S. il "colpo di scena" che si scopre, tra l'altro a metà libro ed in maniera un po' forzata, era telefonato dal primo capitolo!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    1

    Siamo in un mondo in cui chi ha un dono è caratterizzato dagli occhi di colore diverso; un ragazzino con la benda sull'occhio arriva al palazzo reale di Monsea, si fa adottare ufficialmente da Re e Re ...continua

    Siamo in un mondo in cui chi ha un dono è caratterizzato dagli occhi di colore diverso; un ragazzino con la benda sull'occhio arriva al palazzo reale di Monsea, si fa adottare ufficialmente da Re e Regina che poco dopo muoiono in circostanze misteriose, e NESSUNO, in tutti e sette i regni, si fa un paio di domande?
    [Btw, il libro è carino, ma niente di che. Il ritmo spesso è molto lento, colpi di scena non ce ne sono, 3/4 dello spazio sono inutili allenamenti, camminate nei boschi o sulle montagne, inutili allenamenti nei boschi e sulle montagne. Dico inutili perché non è che ci sia un'evoluzione nelle capacità dei protagonisti dopo pagine e pagine di combattimenti nel piazzale. Katje è già a livello Master di base, Po rimane fondamentalmente un incapace. Menzione speciale a Leck per avere un potere che gli permetterebbe di dominare tutti e sette i regni prima di colazione e invece lo spreca per giocare ad Hannibal Lecter con cuccioli e bambini. Quando si dice le priorità].

    ha scritto il 

  • 5

    Molto interessante

    Letto tutto d'un fiato perchè, a mio parere, scritto e strutturato bene. Attraverso gli occhi, uno blu e uno verde, di Katje si finisce in un mondo quasi medioevale e con descrizioni dettagliate mai p ...continua

    Letto tutto d'un fiato perchè, a mio parere, scritto e strutturato bene. Attraverso gli occhi, uno blu e uno verde, di Katje si finisce in un mondo quasi medioevale e con descrizioni dettagliate mai pesanti o noiose.
    Molto bella l’idea di questi Graceling e il fatto che ognuno abbia i suoi poteri, che siano utili o meno, e che non sono scontati come sembrerebbe. Ho trovato molto interessante lo sviluppo della trama tanto da rendermi curiosa all’inverosimile riguardo il finale; e grazie a vari colpi di scena non mi sono mai annoiata.
    Katje, è una ragazza che ha fatto degli errori e soprattutto si allontana dagli stereotipi; accompagnato da Po, principe del regno dei Lienid, di cui ho trovato molto carina l’idea degli anelli.
    Pur essendo questo un volume autoconclusivo, sicuramente leggerò Fire e Bitterblue.

    ha scritto il 

  • 5

    Magnifico!

    Un libro meraviglioso, l'ho adorato dall'inizio alla fine! Il tratteggio dell'ambiente è molto curato e preciso, ogni personaggio è caratterializzato al meglio e non manca il coinvolgimento emotivo. L ...continua

    Un libro meraviglioso, l'ho adorato dall'inizio alla fine! Il tratteggio dell'ambiente è molto curato e preciso, ogni personaggio è caratterializzato al meglio e non manca il coinvolgimento emotivo. La parte romantica è meno romantica di quella a cui sono abituata, mentre l'azione è dettagliata e precisa. Un viaggio emozionante, che mi ha fatto apprezzato davvero molto la protagonista e la sua evoluzione nel corso del romanzo. L'inizio di un fantasy epico che non vedo l'ora di continuare ;)

    ha scritto il 

  • 5

    也許不像、那樣有名,這部小說是意外之中翻到的,但是卻深深的吸引我,故事的主人翁,有著一種她自己都厭惡的能力,但是在ㄧ連串發生的事情之後,她不斷的探索自我,育倒了瞭解自己、愛自己的人,也終於能肯定自己的能力、喜歡上自己,是個兼故事性及勵志性的小說。

    ha scritto il 

Ordina per