Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Guerra e pace

By Lev Nikolaevič Tolstoj

(766)

| Paperback | 9788817117388

Like Guerra e pace ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Sullo sfondo dell'invasione della Russia da parte delle truppe di Napoleone, l'autore narra le vicende di due nobili famiglie e descrive la società russa, dai ceti più elevati ai più umili.

574 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mitico polpettone ottocentesco

    Se si vuole riassumere in tre parole quest'opera monumentale di oltre 2000 pagine non mi viene in mente altro.
    Si tratta in realtà di diverse opere insieme, intrecciate tra loro, sulle quali vale la pena spendere alcune parole.
    La prima opera descriv ...(continue)

    Se si vuole riassumere in tre parole quest'opera monumentale di oltre 2000 pagine non mi viene in mente altro.
    Si tratta in realtà di diverse opere insieme, intrecciate tra loro, sulle quali vale la pena spendere alcune parole.
    La prima opera descrive la vita e gli amori della nobiltà russa prima dell'invasione napoleonica. Si tratta di una noiosissima e inattendibile soap opera in cui pare che in tutta la Russia vi siano solo 5 o 6 famiglie che si incrociano nelle situazioni più disparate e si scambino mariti, fidanzati, mogli e figli. Solo l'abile penna di Tolstoj riesce a rendere sopportabile una storia quasi ridicola.
    La seconda opera è un trattato in cui Tolstoj illustra e analizza ripetitivamente la propria concezione della storia. È una visione permeata di fatalismo, volta a sottrarre ogni spazio al libero arbitrio e quindi a negare ogni merito a Napoleone, descritto come un incapace baciato solo dalla fortuna fino a quando non ha deciso di invadere la Russia.
    Infine c'è il romanzo in cui l'intera opera trova il suo elemento unificatore, quello in cui viene descritta la vita delle persone durante la guerra e qui ci troviamo di fronte ad un'opera universale, valida ancora oggi. La guerra è sempre uguale, travolge le persone, le cambia (a volte in meglio ma quasi sempre in peggio) porta la sua scia di fame, distruzione, angoscia e nessuno riesce a capire il perché.
    Letta con il gusto di oggi l'opera ha poco senso: sarebbe stato meglio dividerla in tre o più libri lasciando ai lettori la scelta del genere preferito. Probabilmente nell'ottocento le cose erano diverse e le opere gigantesche erano il genere preferito, non solo in Russia ( pensiamo a Manzoni o Hugo).
    Resta tuttavia il fatto che ci troviamo di fronte ad una pietra miliare della letteratura mondiale.

    Is this helpful?

    Montanari Mei said on Aug 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Vicende appassionanti, magnifico affresco storico, ma sulla Storia secondo me Tolstoj dice un sacco di fregnacce.

    Is this helpful?

    Michele said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Paciencia de lector

    Una novela larga con personajes tan complejos y fluctuantes como la vida misma. Para mi, demasiado cargada de historietas de amor al estilo "novelas mexicanas". Muy buenas las opiniones filosóficas que deja entrever Tolstoi y nos abre la cabeza sobre ...(continue)

    Una novela larga con personajes tan complejos y fluctuantes como la vida misma. Para mi, demasiado cargada de historietas de amor al estilo "novelas mexicanas". Muy buenas las opiniones filosóficas que deja entrever Tolstoi y nos abre la cabeza sobre el estudio de la humanidad y sus historiadores.
    Lo malo: Muy larga... demasiado.

    Is this helpful?

    MinotauRock said on Aug 15, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book