Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Guerra eterna

Urania Collezione 010

Di

Editore: Mondadori (Urania Collezione)

4.2
(586)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 302 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi semplificata , Francese , Tedesco , Polacco , Olandese , Thai , Ceco

Isbn-10: A000005608 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Roberta Rambelli ; Curatore della serie: %author ; Illustrazione di copertina: Franco Brambilla ; Prefazione: Evangelisti Valerio

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Guerra eterna?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Joe Haldeman, nato nel 1943, per un verso il diretto erede degli Edmond Hamilton, degli Heinlein, dei van Vogt; nello stesso tempo, da autore intelligente qual è, Haldeman muta completamente registro. Se dietro gli autori degli anni d'oro della fantascienza si potevano scorgere in controluce Okinawa, la Normandia o le vittorie della Prima guerra mondiale, dietro Haldeman c'è la ferita sporca del Vietnam. Scrive di soldati da soldato, però col disincanto di chi sa quanto tragico sia il mestiere delle armi
dall'introduzione di Valerio Evangelisti
La guerra contro i taurani è un banco di prova per tutta l'umanità, ma soprattutto per chi la combatte nei ranghi della fanteria. Guerra nello spazio e nel tempo, è vissuta dal soldato Mandella attraverso una micidiale carriera che lo porta dal ruolo di fante a quello di maggiore. Nel futuro di Mandella combattono tutti, uomini e donne, e il compito che hanno insegnato a svolgere ai troopers è sempre lo stesso: uccidere in silenzio.
Ordina per
  • 5

    Grande romanzo di un ottimo scrittore.


    Sotto le mentite spoglie di romanzo di fantascienza (all'epoca dell'uscita peraltro insignito di tutti i premi più prestigiosi del genere), è a tutti gli effetti un libro sulla guerra in Vietnam, in cui Haldeman racconta il senso di straniamento di ch ...continua

    Grande romanzo di un ottimo scrittore.

    Sotto le mentite spoglie di romanzo di fantascienza (all'epoca dell'uscita peraltro insignito di tutti i premi più prestigiosi del genere), è a tutti gli effetti un libro sulla guerra in Vietnam, in cui Haldeman racconta il senso di straniamento di chi ha combattuto in guerra e non riesce più ad integrarsi nella società civile.

    A differenza dell'altro grande capolavoro della fantascienza militare (quel "Fanteria dello spazio" che Verhoeven trasformò per il cinema in un indigesto fumettone hi-tech), il romanzo è profondamente antibellico, ed anche la descrizione dei complicati congegni futuristici di combattimento - che per Heinlein erano quasi motivo di compiacimento - viene utilizzata da Haldeman in modo quasi satirico per accentuare l'assurdità di una guerra di cui non si conoscono le ragioni e in cui nessun combattente ha la più pallida idea di chi sia il nemico che si trova di fronte.

    L'ho amato molto, si è capito, e lo consiglio anche ai non appassionati del genere (se riuscite a procurarvelo). Qualche pagina un po' scientifica vi annoierà di sicuro, ma complessivamente lo apprezzerete.

    ha scritto il 

  • 5

    Un amigo (Luis) me había recomendado este libro hacía unos años y lo había ignorado, muy mal por mi parte porque es muy interesante. Normalmente la ciencia ficción no es uno de mis géneros favoritos, pero este libro se centra más en los problemas personales y morales de los personajes al viajar a ...continua

    Un amigo (Luis) me había recomendado este libro hacía unos años y lo había ignorado, muy mal por mi parte porque es muy interesante. Normalmente la ciencia ficción no es uno de mis géneros favoritos, pero este libro se centra más en los problemas personales y morales de los personajes al viajar a una velocidad cercana a la de la luz (la famosa paradoja de los gemelos) y me resultó muy interesante. Recomiendo su lectura (a ver si a mí la gente no me ignora durante años)

    ha scritto il 

  • 4

    Como pasan los años

    Parecido a la actual novela "La vieja guardia", mejor escrita, más tramas. A pesar de ser bastante antigua, no ha envejecido nada.


    Hay 3 tramas y todas ellas interesantes. Una es la guerra con los bichos (nada del otro munto los momentos de acción), 2º el amor infinito entre los 2 amantes ...continua

    Parecido a la actual novela "La vieja guardia", mejor escrita, más tramas. A pesar de ser bastante antigua, no ha envejecido nada.

    Hay 3 tramas y todas ellas interesantes. Una es la guerra con los bichos (nada del otro munto los momentos de acción), 2º el amor infinito entre los 2 amantes y 3º como cambia la sociedad con los pasos de los siglos.

    ha scritto il 

  • 5

    Fantascienza al top.

    Ci sono, sparse per la rete, centinaia di notevoli recensioni di questo libro per cui inutile dilungarsi; per quanto mi riguarda, hands down uno dei 5 libri di fantascienza più belli che abbia mai letto. Imprescindibile.

    ha scritto il 

  • 5

    Un classico fondamentale della fantascienza, un libro duro e senza compromessi, nato dall'esperienza personale dell'autore in Vietnam che traspare da ogni pagina e che diventa , pagina dopo pagina, una condanna senza appello per ogni guerra ed ogni militarismo.
    Questo romanzo è una sorta di ...continua

    Un classico fondamentale della fantascienza, un libro duro e senza compromessi, nato dall'esperienza personale dell'autore in Vietnam che traspare da ogni pagina e che diventa , pagina dopo pagina, una condanna senza appello per ogni guerra ed ogni militarismo.
    Questo romanzo è una sorta di ribaltamento e distruzione di un altro classico della fantascienza militare quel "Fanteria dello spazio" così militaresco e sicuro di sé da essere (per me) insopportabile.
    Credo che preferire uno dei due classici del genere sia una vera e propria scelta di campo e mi spiace davvero constatare che questo classico sia fuori catalogo in Italia, ma tant'è da noi la fantascienza non esiste ed immagino che se non fosse per il film neache il romanzo di Heinlein avrebbe un piccolo spazietto scaffali delle librerie italiane.

    ha scritto il 

  • 4

    tra le tre e le quattro stelle

    Un libro di piacevole lettura, che affronta il tema della guerra intergalattica in modo originale e riuscito. Purtroppo la seconda parte e' invece piuttosto inconcludente e sfilacciata, l'insensatezza della guerra viene superata solo con l'annichilimento dell'individualita', ma ai protagonisti vi ...continua

    Un libro di piacevole lettura, che affronta il tema della guerra intergalattica in modo originale e riuscito. Purtroppo la seconda parte e' invece piuttosto inconcludente e sfilacciata, l'insensatezza della guerra viene superata solo con l'annichilimento dell'individualita', ma ai protagonisti viene dato un happy end un po' posticcio, quindi il tema fondamentale (la guerra e' un male necessario per lo sviluppo dell'umanita'?) viene in parte aggirato, lasciando un po' deluso il lettore.

    Per questo motivo ero incerto tra tre e quattro stelle, ma considerato che rimane la migliore opera di fantascienza militare vado per le quattro.

    ha scritto il 

  • 4

    (Con matices) En la línea de Starship Troopers

    Quizá me gustó algo menos que el de Henlein (que me encantó), pero en cualquier caso tiene muchos componentes interesantes que hacen que valga la pena leerlo. El tema de los viajes espacio/tiempo me pareció de lo mejor del libro. El tono un tanto humanista que desprende, un poco en contraposición ...continua

    Quizá me gustó algo menos que el de Henlein (que me encantó), pero en cualquier caso tiene muchos componentes interesantes que hacen que valga la pena leerlo. El tema de los viajes espacio/tiempo me pareció de lo mejor del libro. El tono un tanto humanista que desprende, un poco en contraposición al militarismo de las Tropas del Espacio de Henlein, me pareció que quedaba un tanto cojo, como esbozado pero no del todo resuelto. También me dio la impresión de que los personajes podían estar algo mejor trabajados.

    En cualquier caso, un libro muy recomendable de SciFi :-)

    ha scritto il 

  • 2

    A parte il concetto di debito temporale e l'introduzione di una guerra della durata di più di mille anni, non ho trovato grandi novità. Altri libri di vita militare nello spazio sono decisamente più avvincenti.

    ha scritto il 

  • 5

    Uno straordinario romanzo di guerra pacifista, che fa comprendere al lettore, grazie ad un punto di vista interno alla vicenda (quello del soldato Mandella), l'assurdità del conflitto contro la misteriosa razza Taurana. Splendido l'intreccio, con i paradossi temporali dati dai viaggi spaziali "a ...continua

    Uno straordinario romanzo di guerra pacifista, che fa comprendere al lettore, grazie ad un punto di vista interno alla vicenda (quello del soldato Mandella), l'assurdità del conflitto contro la misteriosa razza Taurana. Splendido l'intreccio, con i paradossi temporali dati dai viaggi spaziali "a tempo zero" che costringono i protagonisti ad essere contemporaneamente pluricentenari secondo il tempo terrestre ed appena più che ventenni secondo il loro tempo soggettivo. Ottimo romanzo di fantascienza!

    ha scritto il