Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Guida del Dungeon Master v3.5

Dungeons & Dragons - Manuale Base 2

Di ,,

Editore: Twenty Five Edition

4.2
(94)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 318 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8882880680 | Isbn-13: 9788882880682 | Data di pubblicazione: 

Genere: Games , Science Fiction & Fantasy , Textbook

Ti piace Guida del Dungeon Master v3.5?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Può dare utili spunti al master, include alcune regole avanzate per eventi particolari e fornisce consigli sul difficile lavoro di master. Un giocatore potrebbe trovarlo utile per la sessione sulle cl ...continua

    Può dare utili spunti al master, include alcune regole avanzate per eventi particolari e fornisce consigli sul difficile lavoro di master. Un giocatore potrebbe trovarlo utile per la sessione sulle classi di prestgio, assenti nel manuale del giocatore, ma in fin dei conti non è assolutamente indispensabile

    ha scritto il 

  • 5

    Utilissimo!!!

    Un manuale utilissimo per tutti gli appassionati di D&d che vogliano avventurarsi a creare qualche avventura facendo il Master della partita. Utile ricco di consigli e di spunti per una buona avventur ...continua

    Un manuale utilissimo per tutti gli appassionati di D&d che vogliano avventurarsi a creare qualche avventura facendo il Master della partita. Utile ricco di consigli e di spunti per una buona avventura.

    (ringrazio Radish e Neme che me l'hanno regalato speranzose di qualche bella avventura!!)

    D&D è un gioco di ruolo che ha come ambientazione un medioevo ricco di magia, mostri e leggendarie creature. Senza dubbio avventuroso e divertente lo consiglio a tutti gli amanti del fantasy...soprattutto ai patiti de "Il Signore degli Anelli" dato che si vede chiaramente che l'intero mondo è basato sulla sfrenata fantasia di Tolkien. Basti pensare che nei primi manuali vediamo comparire tra le razze il mitico "hobbit" convertito poi nei ancor più piccoli "hafling".

    ha scritto il