Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Guida galattica per gli autostoppisti

Urania Collezione 022

Di

Editore: Mondadori (Urania Collezione)

4.1
(13607)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 170 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Portoghese , Tedesco , Francese , Catalano , Giapponese , Greco

Isbn-10: A000006511 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Guida galattica per gli autostoppisti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nei dimenticati spazi all'estremo limite della galassia c'è un piccolo e insignificante sole giallo. Intorno a esso gira un piccolo, trascurabilissimo pianeta verdeazzurro le cui forme di vita, discendenti dalle scimmie, stanno per essere sacrificate. Ad Arthur Dent e al suo amico alieno Ford Prefect spetta l'ingrato compito di scoprire perchè la nuova autostrada spaziale debba passare proprio per la Terra... demolendola.

IL GIUDIZIO: " La Guida Galattica dice molto sulla vita, la mente critica e il coraggio laico dello scrittore. E, in un contesto in cui 'tutti fanno i comici', ristabilisce le gerarchie, giacché diverte con grazia e suscita il riso 'per lo shock della battuta illuminante che induce stupore e comprensione'." (Laura Serra).

Ordina per
  • 5

    Fantastico

    Bello bello bello. Sono stato con il sorriso stampato in faccia dalla prima pagina all'ultima. E nel frattempo di dicono anche cose abbastanza serie. Mi piace tutto di questo libro. La trama, i person ...continua

    Bello bello bello. Sono stato con il sorriso stampato in faccia dalla prima pagina all'ultima. E nel frattempo di dicono anche cose abbastanza serie. Mi piace tutto di questo libro. La trama, i personaggi e soprattutto il modo in cui è scritto. Veramente bello. Non vedo l'ora di continuare questa fantastica saga!!!!

    ha scritto il 

  • 3

    Divertente satira su alcune idiosincrasie umane in versione fantascientifica; scritto in maniera molto scorrevole. Le cose che più colpiscono però sono l'enorme attualità del racconto (non perché abbi ...continua

    Divertente satira su alcune idiosincrasie umane in versione fantascientifica; scritto in maniera molto scorrevole. Le cose che più colpiscono però sono l'enorme attualità del racconto (non perché abbia usato temi universali, più perché ha evitato pesanti riferimenti ai suoi anni '70), la solidità del racconto (di solito nelle farse di genere si sbraca con racconti tronchi che non vanno da nessuna parte solo per dare il destro alle gag) eil fatto che la guida galattica è, di fatto, un ebook reader!!

    ha scritto il 

  • 5

    Questo è libro splendido, molto divertente (come ho già scritto) e con ben pochi difettucci, così piccoli che se ci sono non li ho notati. I protagonisti sono Arthur Dent, un terrestre salvato in extr ...continua

    Questo è libro splendido, molto divertente (come ho già scritto) e con ben pochi difettucci, così piccoli che se ci sono non li ho notati. I protagonisti sono Arthur Dent, un terrestre salvato in extremis da Ford Prefect, un alieno di Betelgeuse che lavora come redattore nella casa editrice che ha prodotto la Guida intergalattica per gli autostoppisti.

    La "guida" bizzarra è il cuore di tutta la storia: somiglia a volte a un’enciclopedia e a volte a una guida turistica, contiene tutto lo scibile del nuovo mondo e insegna come districarsi nella vita di autostoppisti del cosmo.

    Antagonisti della storia il cosiddetto “Governo Intergalattico” comandato da un imperatore quasi defunto (praticamente un vegetale senza eredi) e sotto la tutela di un presidente del governo, un certo Zaphod Beeblebrox, un uomo scontroso con due teste la cui unica abilità sta nel creare scandali grazie ai quali riesce a tenere in scacco la popolazione soggetta al governo intergalattico. Zaphod e i suoi scagnozzi fanno esplodere la Terra e a questo punto, senza più una patria e col rischio di essere sbattuto nello spazio profondo dopo aver udito le terrificanti poesie del presidente, Arthur segue come un’ombra il suo amico sperando di trovare una nuova patria da chiamare Terra.

    Nel corso della storia farà la conoscenza di altri bizzarri personaggi e di costumi altrettanto bizzarri e inoltre scoprirà il grande segreto che si nasconde dietro la nascita del pianeta Terra.

    “Guida galattica per gli autostoppisti” di Douglas Adams è di sicuro uno dei romanzi di fantascienza che varrebbe la pena di leggere almeno una volta nella vita: è ricco di verve ironica, presenta scene davvero paradossali e al limite dell’incredibile come quella delle scimmie che hanno scritto una sceneggiatura di Amleto e vogliono farla leggere ai due protagonisti e inoltre è scritto in modo davvero semplice e discorsivo. In altre parole è un romanzo leggero e al tempo stesso complesso adatto per una lettura in spiaggia ma anche come lettura di stampo più intellettuale.

    Ora però sono davvero curiosa di sapere come saranno gli altri quattro romanzi della saga.

    ha scritto il 

  • 5

    -Cosa c'è di così spiacevole nell'essere ubriachi?
    -Chiedilo a un bicchier d'acqua.

    Dio mio, ragazzi!
    Il libro ideale per chi cerca una risposta alla grande domanda sulla vita, l'universo e tutto.
    Spu ...continua

    -Cosa c'è di così spiacevole nell'essere ubriachi?
    -Chiedilo a un bicchier d'acqua.

    Dio mio, ragazzi!
    Il libro ideale per chi cerca una risposta alla grande domanda sulla vita, l'universo e tutto.
    Spumeggiante.

    ha scritto il 

  • 4

    Di questo libro si è detto molto, io aggiungo solo che consiglio vivamente a chi lo ha apprezzato di leggere senza esitazione i quattro romanzi successivi della serie perchè sono altrettanto gradevoli ...continua

    Di questo libro si è detto molto, io aggiungo solo che consiglio vivamente a chi lo ha apprezzato di leggere senza esitazione i quattro romanzi successivi della serie perchè sono altrettanto gradevoli e fantasiosi, pervasi di adorabile british humor.

    ha scritto il 

  • 5

    – D'accordo – disse Pensiero Profondo. – La Risposta alla Grande Domanda…
    – Su..?
    – Sulla Vita, l'Universo e Tutto… – disse Pensiero Profondo.
    – Sì…?
    – È… – disse Pensiero Profondo, e fece una pausa.
    ...continua

    – D'accordo – disse Pensiero Profondo. – La Risposta alla Grande Domanda…
    – Su..?
    – Sulla Vita, l'Universo e Tutto… – disse Pensiero Profondo.
    – Sì…?
    – È… – disse Pensiero Profondo, e fece una pausa.
    – Sì…?
    – È…
    – Sì…???

    [...]

    ha scritto il 

  • 3

    Questo libro sembra essere stato scritto da un ubriaco sotto gli effetti di potenti sostanze stupefacenti che in stato di sonnambulismo gira all'impazzata in una giostra a forma di tazza.
    Ecco. Ne son ...continua

    Questo libro sembra essere stato scritto da un ubriaco sotto gli effetti di potenti sostanze stupefacenti che in stato di sonnambulismo gira all'impazzata in una giostra a forma di tazza.
    Ecco. Ne sono uscita un po' disorientata.
    E innamorata. Dell'hooloovoo: una sfumatura super-intelligente del colore azzurro.

    ha scritto il 

  • 5

    Esilarante

    Se state andando alla deriva in un mare di tristezza, la Guida sarà la vostra ancora.
    Ok, ho esagerato, comunque fa morire dalle risate ed è uno di quei libri da rileggiucchiare aprendo una pagina qui ...continua

    Se state andando alla deriva in un mare di tristezza, la Guida sarà la vostra ancora.
    Ok, ho esagerato, comunque fa morire dalle risate ed è uno di quei libri da rileggiucchiare aprendo una pagina qui e una là.

    ha scritto il 

Ordina per