Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Guida galattica per gli autostoppisti

Urania Classici 187

Di

Editore: Mondadori

4.1
(13401)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 170 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Portoghese , Tedesco , Francese , Catalano , Giapponese , Greco

Isbn-10: A000007760 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Guida galattica per gli autostoppisti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Avviso al popolo della terra:
POPOLO DELLA TERRA,
ATTENZIONE, PREGO. QUI PARLA
LA COMMISSIONE PER LA PIANIFICAZIONE
DELL'INTERSPAZIO GALATTICO.
I PIANI DI SVILUPPO DELLE ZONE
PERIFERICHE DELLA GALASSIA RICHIEDONO
LA COSTRUZIONE DI UNA SUPERSTRADA
IPERSPAZIALE ATTRAVERSO IL VOSTRO
SISTEMA STELLARE. IL CHE RENDE
SFORTUNATAMENTE NECESSARIA
LA DEMOLIZIONE DI ALCUNI PIANETI
TRA CUI IL VOSTRO. I LAVORI AVRANNO
INIZIO IMMEDIATO E DURERANNO CIRCA
DUE MINUTI TERRESTRI. GRAZIE.

Avviso ai lettori di questo romanzo:
NON LASCIATEVI PRENDERE DAL PANICO.
Ordina per
  • 5

    fantasia alla n

    Solo nel novembre 2014 ho finalmente questo libro scritto nel 1980. Ne avevo sempre sentito parlare più che bene e ce l'avevo sullo scaffale da molto tempo. L'autore ha dato il meglio di sè ...continua

    Solo nel novembre 2014 ho finalmente questo libro scritto nel 1980. Ne avevo sempre sentito parlare più che bene e ce l'avevo sullo scaffale da molto tempo. L'autore ha dato il meglio di sè imbastendo una storia molto fantasiosa con l'atto di additare alcuni comportamenti della razza umana. La pochezza dei terrestri è il lietmotiv intorno a cui gira tutta la storia. I personaggi che la popolano sono molti e tutti con caratteristiche ben definite: il robot depresso è un'idea favolosa! Due frasi degne di nota a pagina 54, non anticipo nient'altro per non rovinare future letture.

    ha scritto il 

  • 5

    La Guida Galattica per gli Autostoppisti (come minimo questo primo capitolo della saga) dovrebbe essere una lettura obbligatoria per legge. Perché? Perché Adams era un genio della narrazione ...continua

    La Guida Galattica per gli Autostoppisti (come minimo questo primo capitolo della saga) dovrebbe essere una lettura obbligatoria per legge. Perché? Perché Adams era un genio della narrazione complessa, nonché dell'ironia; e in più qui non valgono discorsi del tipo 'si, ma la fantascienza non è proprio il mio genere'. La domanda vera piuttosto è: ho senso dell'umorismo? Se si, abbandonate ogni altro tipo di pregiudizio e godetevelo (senza troppi perché). Nel peggiore dei casi vi sarete sbellicati dalle risate.

    ha scritto il 

  • 5

    Guida Galattica era uno di quei libri che dicevo avrei letto prima o poi, ma di cui rimandavo sempre la lettura. Non sono una grande amante della fantascienza e non sapevo neppure come avrei reagito ...continua

    Guida Galattica era uno di quei libri che dicevo avrei letto prima o poi, ma di cui rimandavo sempre la lettura. Non sono una grande amante della fantascienza e non sapevo neppure come avrei reagito alla componente nonsense che sapevo essere parte fondamentale del libro, ma ora l'ho scoperto: fantascienza o no, nonsense o meno... questo libro è fantastico!! La vicenda principale si mescola ad aneddoti veramente assurdi e a qualche descrizione presa dalla Guida Galattica per gli Autostoppisti, la famosa Guida che darebbe poi il titolo al libro. Io consiglio fortemente di tuffarvi in questo mondo in cui "morire di vergogna" non è solo un modo di dire, i computer sono dei logorroici e chissà, magari potreste anche scoprire chi siamo e da dove veniamo ;)

    ha scritto il 

  • 5

    Decisamente da leggere

    Mi sono avvicinato a questo libro spinto dalla curiosità e dai commenti e citazioni di amici e conoscenti vari. L'inizio non è dei più entusiasmanti e mi aveva fatto quasi pentire di aver iniziato ...continua

    Mi sono avvicinato a questo libro spinto dalla curiosità e dai commenti e citazioni di amici e conoscenti vari. L'inizio non è dei più entusiasmanti e mi aveva fatto quasi pentire di aver iniziato la lettura ma, forse entrando un po' alla volta nello spirito del libro, alla lunga si è rivelata una scelta ottima. Il libro è molto scorrevole e divertente da leggere, passato il periodo iniziale di adattamento non annoia mai e soprattutto sorprende a ogni pagina. Da leggere assolutamente!

    ha scritto il 

  • 4

    Libro molto interessante, ben scritto e ottimamente strutturato. Il suo impianto narrativo è basato su uno spostamento continuo del punto di vista e della prospettiva, il che lo rende dinamico e ...continua

    Libro molto interessante, ben scritto e ottimamente strutturato. Il suo impianto narrativo è basato su uno spostamento continuo del punto di vista e della prospettiva, il che lo rende dinamico e sorprendente come pochi libri riescono a fare. Lo stile narrativo, di un umorismo fine ma allo stesso tempo leggero, rende la lettura scorrevole e appassionante. I personaggi ben si addicono a un racconto comico-umoristico e fantascientifico, in quanto pur non essendo psicologicizzati a fondo rispondono con pochi tratti in maniera funzionale ed efficace al racconto e al loro ruolo nell'economia della narrazione: non esiste infatti un personaggio principale rispetto agli altri, né una struttura classica protagonista / antagonista, bensì tutti sono collegialmente utili alla messa in atto dell'intreccio. Anche questo, infatti, non è esente da pregi: mai banale, poco scontato, utilizza in maniera ideale gli inserti comici per rendersi vivace ed estremamente avventuroso. Un piccolo gioiello, insomma, la cui lettura è consigliabile a tutti.

    ha scritto il 

  • 1

    Infumable....

    http://mimoradafriki.blogspot.com.es/2013/07/guia-del-autoestopista-galactico-by.html

    Lo que parecia un librillo entretenido para pasar el rato entre lecturas más densas, acabó convirtiéndose en ...continua

    http://mimoradafriki.blogspot.com.es/2013/07/guia-del-autoestopista-galactico-by.html

    Lo que parecia un librillo entretenido para pasar el rato entre lecturas más densas, acabó convirtiéndose en un infumable e insoportable libraco. Sabía que era un historia surrealista, pero llego un momento que me daba igual que estuvieran con los Klingons, en Krypton o que los devoraran los Magogs. Aun así, como no me gusta dejar historias inacabadas, vi la pelicula para ver como seguía a partir del momento en que lo abandone. Ahora sé el final. Punto.

    ha scritto il 

  • 4

    trooppo avanti!

    Un umorismo intelligente dettato dal non-sense e da situazioni assurde. Come le migliori commedie, oltre a essere divertenti e piacevoli, nascondono velate critiche verso un'epoca e un contesto ...continua

    Un umorismo intelligente dettato dal non-sense e da situazioni assurde. Come le migliori commedie, oltre a essere divertenti e piacevoli, nascondono velate critiche verso un'epoca e un contesto sociale. Qualcuno l'ha trovato ingenuo, ma pensiamo che è stato scritto nel 1979: solo questo dettaglio spiega quanto questo libro fosse avanti per il suo tempo e quanto ha anticipato il futuro. Cos'è la Guida Galattica di Ford se non un'anticipatrice dell'e-book reader nato quasi 30 anni dopo alla pubblicazione di questo libro? Come stile di scrittura in certe occasioni mi ha ricordato il nostro Stefano Benni.

    ha scritto il 

  • 2

    risate zero, sorrisi pochi, qualche trovata carina- ma già me ne avevano abbondantemente parlato, quindi effetto sorpresa nullo. mi fermo qui, non è il genere che fa per me.

    ha scritto il 

Ordina per