Guida sentimentale di Venezia

Voto medio di 34
| 12 contributi totali di cui 10 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 05/08/16
rivedere Venezia
Diego Valeri è un maestro della parola. Una descrizione sentimentale di Venezia, un magico incastro di storia della città, atmosfere ed emozioni filtrato da una ricchezza di preziosismi verbali come pizzi di Burano, come trafori gotici che ...Continua
Ha scritto il 08/12/13
"Beati i poveri in topografia, beati quelli che non sanno dove vanno, perché a loro è serbato il regno di tutte le sorprese".Via le mappe, le cartine, gli itinerari: perdetevi per Venezia, è forse il più bel piacere che uno possa prendersi per ...Continua
  • 6 mi piace
  • 7 commenti
Ha scritto il 14/05/11
Difficile raccontare un poeta. Un poeta che più nessuno pubblica o ristampa. Ricordo alcune sue liriche delle antologie scolastiche; ricordo un Oscar ,oggi introvabile. Da poco ho conosciuto il Valeri della prosa, 'Fantasie veneziane' ...Continua
  • 6 mi piace
Ha scritto il 18/02/11
changing place, changing time, changing thougts, changing future
Venezia ha l'apparenza della banalità e dei luoghi comuni : la gondoletta, il Danieli, la fuga d'amore, la gita scolastica....Basta cambiare prospettiva o angolazione e tutto si trasforma."Città strana e segreta, anche a chi l'abbia in antica ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 28/09/10
Liberamente tratto: Beati siano i poveri di Topografia perché loro è il regno della sorpresa.Questo libro è scritto da un innamorato e dedicato ad altri innamorati, non una guida per spiriti digiuni di venezia ma fatto per coloro che vogliono ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Sep 30, 2012, 14:32
Piazza San Marco è la sala regia; il Molo, la splendida balconata sulla laguna; il Canal Grande, la galleria dei quadri e degli specchi; Rialto è come chi dicesse la dispensa della città, e in certi momenti, verso l'autunno, quando l'Erberia ...Continua
Pag. 18
Ha scritto il Feb 07, 2009, 09:13
"Di come vivi? - Vivo. E fossero all'uomo concessi cento e cent'anni, io questo vorrei: come l'oggi il domani."

Goethe (tratto da gli Epigrammi Veneziani)

Pag. 75

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi