Guns, Germs and Steel

The Fates of Human Societies

By

Publisher: WW Norton & Co

4.4
(3600)

Language: English | Number of Pages: 480 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Chi simplified , Spanish , Italian , Korean , Finnish , Danish , Polish

Isbn-10: 0393317552 | Isbn-13: 9780393317558 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Audio CD , Audio Cassette , School & Library Binding , Others , eBook

Category: History , Science & Nature , Social Science

Do you like Guns, Germs and Steel ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
In this "artful, informative, and delightful" (William H. McNeill, New York Review of Books) book, Jared Diamond convincingly argues that geographical and environmental factors shaped the modern world. Societies that had had a head start in food production advanced beyond the hunter-gatherer stage, and then developed religion --as well as nasty germs and potent weapons of war --and adventured on sea and land to conquer and decimate preliterate cultures. A major advance in our understanding of human societies, Guns, Germs, and Steel chronicles the way that the modern world came to be and stunningly dismantles racially based theories of human history. Winner of the Pulitzer Prize, the Phi Beta Kappa Award in Science, the Rhone-Poulenc Prize, and the Commonwealth club of California's Gold Medal.
Sorting by
  • 4

    Saggio antropologico assai interessante che vuole spiegare come mai i popoli dell'Eurasia abbiano potuto prevalere sui popoli degli altri continenti, imponendo la loro civiltà e come e perché questa c ...continue

    Saggio antropologico assai interessante che vuole spiegare come mai i popoli dell'Eurasia abbiano potuto prevalere sui popoli degli altri continenti, imponendo la loro civiltà e come e perché questa civiltà abbia potuto svilupparsi e progredire in certi luoghi e non in altri.
    Le teorie esposte, ben documentate, forse non sono tutte valide, ma l'autore è bravo a rendere l'argomento fruibile per tutti coloro che vogliono comprendere (senza troppi tecnicismi) come il cammino della civiltà, nel corso di 13000 anni, dipenda in massima parte da aspetti legati alla bio-geografia.
    La lettura è però spesso rallentata e appesantita da un'esposizione prolissa e ridondante, con la reiterazione quasi ossessiva di concetti già chiaramente espressi.
    Nonostante ciò è stato, per me, un incontro positivo con un modo inconsueto e accattivante di interpretazione della realtà storico-evolutiva.

    said on 

  • 3

    Interessante!!

    Un tema, quello trattato, che avevo sempre ignorato. Il libro è scritto molto bene e di facile comprensione, visto l'argomento trattato. Ho apprezzato molto l'epilogo in cui si fa un'analisi e un para ...continue

    Un tema, quello trattato, che avevo sempre ignorato. Il libro è scritto molto bene e di facile comprensione, visto l'argomento trattato. Ho apprezzato molto l'epilogo in cui si fa un'analisi e un parallelismo con le grandi aziende e si capisce chiaramente che certi aspetti e principi sono validi e attuabili a prescindere dal campo d'interesse. Lo consiglio.

    said on 

  • 4

    Quanto conta l'ambiente?

    Non voglio dire molto su questo libro, mi limiterò a dire che è stata una lettura illuminante ed estremamente interessante.
    Peccato per le molte ripetizioni e lo stile un po' prolisso (per questo non ...continue

    Non voglio dire molto su questo libro, mi limiterò a dire che è stata una lettura illuminante ed estremamente interessante.
    Peccato per le molte ripetizioni e lo stile un po' prolisso (per questo non gli ho dato 5 stelle). Per il resto direi che è ineccepibile.

    said on 

  • 4

    13000 anni

    io l'ho letto con fatica, ma è colpa mia? boh...
    lo rileggeresti? grazie per la domanda: No
    aspetto una ventina d'anni per riprenderlo in mano
    lo consiglieresti? si, a chi ha interesse per la geopoli ...continue

    io l'ho letto con fatica, ma è colpa mia? boh...
    lo rileggeresti? grazie per la domanda: No
    aspetto una ventina d'anni per riprenderlo in mano
    lo consiglieresti? si, a chi ha interesse per la geopolitica,antropologia e altre amenità.

    said on 

  • 5

    Davvero notevole

    Mi è piaciuto molto. E' un approfondimento di particolari storici che insieme non vengono mai presi in considerazione. Un lavoro notevole, da apprezzare.

    said on 

Sorting by