Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

H.R. Giger

(Icons)

By ,

Publisher: Taschen

4.2
(133)

Language:English | Number of Pages: 190 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Italian , French , Spanish

Isbn-10: 3822817236 | Isbn-13: 9783822817230 | Publish date: 

Also available as: Hardcover

Category: Art, Architecture & Photography , Biography , Science Fiction & Fantasy

Do you like H.R. Giger ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Giger hand has fathered some of the most remarkable creatures in recent memory including the creatures in Ridley Scott's film Allen. This pocket-sized book highlights his best work.
Sorting by
  • 5

    Monumenti al corpo perverso, macchine senza cuore generate dagli incubi di un sadico. Bellezza terribile e spietata. Spine dorsali di metallo e perla, di vetro e acciaio che s'infiggono in muscoli veri ma artificiali. Carne aliena che prova solo estasi e dolore. Che meraviglia.

    said on 

  • 5

    Conoscevo già Giger da tempo all'acquisto di questo volumetto, lo presi per una rinfrescatina di novità, visto che quello vecchio si fermava a poco dopo il primo Alien (o il secondo?) e diciamo che se volete sapere qualcosa di lui, senza spendere eccessivamente, ne vale la pena.
    A chi possa ...continue

    Conoscevo già Giger da tempo all'acquisto di questo volumetto, lo presi per una rinfrescatina di novità, visto che quello vecchio si fermava a poco dopo il primo Alien (o il secondo?) e diciamo che se volete sapere qualcosa di lui, senza spendere eccessivamente, ne vale la pena.
    A chi possa interessare c'è anche il microfono che il cantante dei Korn, Jonathan Davis, alla faccia di Marylin Manson, dico io.

    said on 

  • 5

    Il creatore di Alien

    Hans Rudi Giger ha decisamente una mente creativa, molto.
    Per quanti orrori abbiate visto, i suoi techno-inferni, i suoi biomechanoids, le sue segrete e galere, i suoi tormenti eterni come un viaggio interstellare senza l'iperspazio, vi torceranno comunque i visceri. E' commestibile, siamo ...continue

    Hans Rudi Giger ha decisamente una mente creativa, molto.
    Per quanti orrori abbiate visto, i suoi techno-inferni, i suoi biomechanoids, le sue segrete e galere, i suoi tormenti eterni come un viaggio interstellare senza l'iperspazio, vi torceranno comunque i visceri. E' commestibile, siamo adulti, ma non consiglio di nutrirsi abbondantemente di questa dieta, necessario alternare - che ne so- qualche bella immagine di Fragonard, Renoir eccetera così per diluire le tossine e tonificare il metabolismo.

    Piranesi che incontra il microchip - senza, sottolineo senza le tre leggi della robotica. Il bambino che spesso viene serializzato è Giger stesso.

    Lo stile del disegno è molto simile a quello dell'immenso Liberatore che rende benissimo turgidità di un muscolo o inamovibilità del metallo ma i colori sono quelli livido-cadaverici di certe foto della Leibowitz (fateci caso: la signora, nelle sue ricette uno zinzino d'obitorio ce lo mette sempre).

    La testa di Giger non è un bel posto dove abitare.

    said on 

  • 3

    Monografia non eccezionale di un eccezionale Artista. Giger è forse l'unico Artista che verrà ricordato di questo infame secolo orfano dei genialità. Il volume poteva essere un filino più curato, a livello di monografia. Gustoso l'aneddoto sulla Storia Occulta di quella "Testa di Satana".

    said on 

  • 4

    Allucinato ed allucinante...

    ...eppure disegni così dettagliati, intersecati, interconnessi, disturbanti, allusivi ed espliciti nel contempo.
    Lo consiglio.
    Non per stomaci delicati o falsi perbenisti.

    said on 

  • 4

    Una autobiografía de este pintor/escultor contemporáneo.
    A pesar de haber tenido una niñez casi reprimida, ha logrado a través de sus pinturas y bocetos colocarse en un lugar muy apreciado por todos los amantes del arte.
    Autor de la criatura "Alien" y muchos otros más seres extraños par ...continue

    Una autobiografía de este pintor/escultor contemporáneo.
    A pesar de haber tenido una niñez casi reprimida, ha logrado a través de sus pinturas y bocetos colocarse en un lugar muy apreciado por todos los amantes del arte.
    Autor de la criatura "Alien" y muchos otros más seres extraños para la cinematografía.
    Excelente compendio de las obras más destacadas de este autor controversial.

    said on