Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Hai colorato i miei pensieri e i miei sogni

Poesie per giovani innamorati

By Rabindranath Tagore

(65)

| Others | 9788884516541

Like Hai colorato i miei pensieri e i miei sogni ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il poeta è anche un mistico, un saggio, un veggente: così, quando Tagore parlad'amore, parla di una sintesi suprema di amante e amato, di qualcosa di vicinoa Dio, se non a Dio stesso. L'amore è l'esperienza più piena e tot Continue

Il poeta è anche un mistico, un saggio, un veggente: così, quando Tagore parlad'amore, parla di una sintesi suprema di amante e amato, di qualcosa di vicinoa Dio, se non a Dio stesso. L'amore è l'esperienza più piena e totale che unindividuo possa compiere, perché l'incontro tra gli innamorati è l'unione disacro e profano, anima e desiderio, spirito e corpo. Poeta, prosatore,musicista e filosofo, Tagore nacque a Calcutta nel 1861 e morì nel 1941.

6 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 27 people find this helpful

    Le parole di Tagore sono carezze per l’anima,
    ogni poesia trabocca di dolcezza, di amore, di passione..
    come ad esempio questa:

    Tu sei la nuvola della sera che vaga
    nel cielo dei miei sogni.
    Io ti dipingo e ti modello
    con i miei desideri
    ...(continue)

    Le parole di Tagore sono carezze per l’anima,
    ogni poesia trabocca di dolcezza, di amore, di passione..
    come ad esempio questa:

    Tu sei la nuvola della sera che vaga
    nel cielo dei miei sogni.
    Io ti dipingo e ti modello
    con i miei desideri d'amore.
    Tu sei mia, solo mia,
    l'abitatrice dei miei sogni infiniti!

    I tuoi piedi sono rosso-rosati per la vampa
    del mio desiderio,
    spigolatrice dei miei canti al tramonto!
    Le tue labbra sono dolci-amare
    del sapore del mio vino di dolore.
    Tu sei mia, solo mia,
    abitatrice dei miei solitari sogni!

    Ho oscurato i tuoi occhi con l'ombra
    della mia passione,
    frequentatrice della profondità del mio sguardo!
    T'ho presa e ti stringo, amore mio,
    nella rete della mia musica.
    Tu sei mia, solo mia,
    abitatrice dei miei sogni immortali!

    Is this helpful?

    Daydream said on Dec 19, 2009 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Gli innamorati sono sempre giovani!

    Is this helpful?

    Kiapie said on Nov 13, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    bellissimo

    poesie semplici, che arrivano al cuore... delicatissime e meravigliose

    Is this helpful?

    La Lella said on Sep 30, 2009 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Antologie e raccolte violentano sempre un po' l'idea originaria dei poeti, privandoli del contesto in cui vedono nascere le loro rime.
    Ma questo può essere un modo formidabile per approcciare la conoscenza di un grandissimo (nobel per la lettera ...(continue)

    Antologie e raccolte violentano sempre un po' l'idea originaria dei poeti, privandoli del contesto in cui vedono nascere le loro rime.
    Ma questo può essere un modo formidabile per approcciare la conoscenza di un grandissimo (nobel per la letteratura praticamente un secolo fa!) che meriterebbe di essere ancor più apprezzato, soprattutto dai giovani.

    Is this helpful?

    ilsegretodelbosco said on Mar 26, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Canto d'amore - 27 novembre 07

    Non avevo mai letto a fondo le poesie del premio Nobel indiano né ero andato a cercare chi fosse e cosa avesse fatto. Una bella scoperta. Un personaggio interessante a cavallo tra l'ottocento ed il novecento. Il poeta è anche un mistico, un saggio, u ...(continue)

    Non avevo mai letto a fondo le poesie del premio Nobel indiano né ero andato a cercare chi fosse e cosa avesse fatto. Una bella scoperta. Un personaggio interessante a cavallo tra l'ottocento ed il novecento. Il poeta è anche un mistico, un saggio, un veggente: così, quando Tagore parla d'amore, parla di una sintesi suprema di amante e amato, di qualcosa di vicino a Dio. L'amore è l'esperienza più piena e totale che un individuo possa compiere, perché l'incontro tra gli innamorati è l'unione di sacro e profano, anima e desiderio, spirito e corpo. Ed alcuni momenti espressivi (di gioia e di dolore) mi rimangono sulla punta della penna, belli in quanto eterni e fuori dal tempo.
    "I sogni non possono essere imprigionati"
    "Quando t'ho incontrata, in una notte senza stelle, perso in un labirinto oscuro, il mio desiderio era quello di guidarti con la mia lampada. Tu però non desideravi il mio desiderio."
    "tu sei l'isola verdeggiante. dove gli uccelli sono amanti che cantano il silenzio"
    "hai colorato i miei pensieri e i miei sogni .. trasfigurando la mia vita. hai mutato il mio dolore in gioia immensa"

    Is this helpful?

    Giogio53 said on Nov 14, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    per i momenti no

    quando mi sento un pò giù apro questo libro e leggo una poesia a caso: il romanticismo che vi trovo dentro mi basta per alleviare i miei pensieri! Altro che i baci perugina!!!!

    Is this helpful?

    Meriadoc83 said on Jan 14, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (65)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Others 83 Pages
  • ISBN-10: 8884516544
  • ISBN-13: 9788884516541
  • Publisher: Salani
  • Publish date: 2006-01-01
Improve_data of this book